Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

A SCANDICCI, MOSTRA MERCATO DEL FUMETTO, CON DI BERNARDO, BRANDI E UGOLINI!

Di Bernardo 2 DK_0

In questo week end c’è da fare e da vedere un po’ di tutto.
Venerdì lo
sciopero generale indetto dalla CGIL, sabato la manifestazione nazionale a Roma, alla quale si è unito anche il Popolo Viola e, a Reggio Calabria, il No Mafia Day (la locandina più sotto)
In contemporanea, tra venerdì e sabato, la rassegna su Galileo Galilei (e i fumetti) a Poggibonsi. Sabato e domenica FumetTerni con Peter Milligan e altri ospiti britannici…

E sabato 13 e domenica 14 marzo, con ingresso libero, anche 1a Mostra Mercato del Fumetto di Scandicci, particolarmente promettente.
Un po’ di storia, tanto per cominciare (e poi le informmazioni anche logistiche, tanto per proseguire).

“Il tutto comincia a Scandicci, all’estrema periferia di Firenze, nel 1969. L’idea iniziale è forse di Magnoni e Giuliano Burchi: è quest’ultimo, nella primavera del 1970, che costituisce il Circolo Fiorentino Amici Del Fumetto di Scandicci, che vede la luce presso il centralissimo Bar Sport.

NomafialocandinaA3doppiaok Il Circolo elegge a suo presidente Franco Franciosi e diviene, non appena l’Associazione è formalmente costituita a carattere nazionale, anche la Sezione Fiorentina dell’ANAF. Il Circolo organizza diverse mostre mercato, proprio nei locali del Bar Sport, con notevole successo.”

E così, proprio rievocando quella gloriosa iniziativa che vide la luce fra il 1969 e il 1970 presso il Bar Sport di Scandicci, promossa dall’allora Circolo Fiorentino Amici del Fumetto di Scandicci (evolutosi dal 1975 nel GAF di Firenze), ANAFI e GAF ripropongono proprio a Scandicci una nuova edizione della Mostra Mercato del Fumetto antiquario e da collezione, con stand di collezionisti e di editori amatoriali, e in contemporanea mostre di autori di fumetti presso la locale Biblioteca. L’iniziativa gode del patrocinio del Comune di Scandicci e della collaborazione di Unicoop Firenze.

Si svolgerà presso il Palazzetto dello Sport di Scandicci, in Via Rialdoli (in pieno centro, a fianco del Municipio, a due passi dalla fermata Resistenza della Tramvia), con apertura al pubblico sabato 13 dalle ore 14,00 alle ore 19,00 e domenica 14 dalle ore 9,00 alle ore 18,00.

Le Mostre mercato del Fumetto organizzate dall’ANAFI e dal GAF, come questa di Scandicci, sono un paradiso per coloro che collezionano e scambiano albi, giornalini, riviste, fascicoli che hanno acquistato la patina del tempo, il cosiddetto “fumetto antiquario”.

Andiamo a comprare

E’ un po’ come andare a comperare ciò che più amiamo in un supermercato Walmart della memoria (foto sopra, ma non scattata in una di queste fiere) i tratta di uno straordinario momento di incontro di domanda e offerta di piccoli tesori, preziosi per ognuno in modo diverso, a seconda anche del significato e dei ricordi, delle emozioni che essi suscitano in tutti gli amanti di questo genere di letteratura disegnata, giovani o vecchi che siano, anagraficamente o di esperienza collezionistica.

In questa mostra si possono trovare quei fumetti che non si trovano da nessuna altra parte, grazie alla presenza di decine di espositori e collezionisti privati, con le avventure degli eroi popolari negli anni ’40, ’50, ’60 e ‘70, come Tex, Zagor, Capitan Miki, Blek Macigno, o come Diabolik, Kriminal, Alan Ford, e altri ancora, ma non mancheranno, naturalmente, gli eroi di carta più recenti, come Dylan Dog, Nathan Never o Martin Mystère, e poi i manga e i supereroi americani Marvel e DC.

L’idea più azzeccata, per i collezionisti, sarebbe andare a manifestare a Roma il sabato e frequentare questa mostra la domenica, per non perdere nulla.

Billy Nell’ambito delle due giornate, sarà possibile quindi gironzolare fra banchi colmi di fumetti, ma anche incontrare autori come il maestro Loredano Ugolini (autore celebre negli anni Sessanta per i suoi personaggi Billy Bis sulle pagine dell’Intrepido e Cristal su quelle del Monello) che si concederà al pubblico sabato 13 nel pomeriggio per qualche schizzo, o come Giuseppe Di Bernardo (creatore di Desdy Metus, l’Insonne, nonché affermato disegnatore di Diabolik), che sarà presente in mostra domenica mattina.

Proprio Di Bernardo, con il collega e complice Jacopo Brandi, è inoltre protagonista della mostra personale “Due diabolici fiorentini”, organizzata dalla Biblioteca di Scandicci, breve estratto della loro produzione editoriale iniziata nel lontano 1994. Dei due autori sono anche le due belle cartoline che pubblicizzano l’evento.

La mostra, che ripercorre la loro carriera artistica, presenta eccezionalmente numerose tavole originali del “Re del terrore”, lo storico personaggio creato dalle compiante sorelle Giussani, edito da Astorina. Vedere queste tavole dal vivo è una vera rarità, perché tutti gli originali vengono gelosamente custoditi dalla casa editrice.

Degne di attenzione sono alcune tavole dedicate a “L’Insonne”, la serie a fumetti ideata, sceneggiata e disegnata da Di Bernardo, attualmente edita dalle Edizioni Arcadia, che narra le avventure di Desdemona, una speaker radiofonica nottambula fiorentina.

Ad arricchire l’esposizione, anche numerose tavole tratte dalla serie “L’Ancetre programmè”, realizzate per il mercato francese ed edite da Les Humanoides Associés, che fu editore di mostri sacri come Moebius e Bilal.
La mostra personale di Brandi e Di Bernardo presso l’Auditorium M. A. Martini della Biblioteca di Scandicci in Via Roma 38/a è già aperta dal 6 marzo e vi resta fino al 20, con i seguenti orari: lunedì ore 14.30 – 19.30, da martedì a venerdì ore 9.30 – 19.30, sabato ore 9.30 – 18.30.

Fumetto 72 Tornando alla Mostra Mercato, diverse sono le produzioni editoriali di carattere amatoriale e collezionistico che saranno presentate per l’occasione, a partire dal numero 73 della rivista FUMETTO, a cura dell’ANAFI, strumento indispensabile per gli appassionati e i collezionisti che hanno a cuore gli aspetti storico-filologici delle nuvolette. Ma ci sarà anche il ritorno in grande spolvero del GAF con Gli Albi di Exploit – Nuova Serie, ben 6 albi di materiale inedito dei periodi Ante e Dopoguerra di personaggi celebri come Dick Tracy, Audax e Buck Danny, che usciranno insieme al numero 38 del Notiziario GAF.

Per ulteriori informazioni e aggiornamenti dell’ultima ora, è altresì possibile visitare i rispettivi siti web delle due associazioni, www.amicidelfumetto.it per l’ANAFI e www.gaf-firenze.it per il GAF.

Cop37

Sopra, la copertina dell’ultimo numero del Notiziario GAF (prima del nuovo, che esce nel week end) e sotto, in anteprima, quella de diaboliko Fumetto n. 73!
Grazie a Paolo Gallinari.

Fumetto 73 2010 rid