Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

CORALINE, DI NEIL GAIMAN E PAUL CRAIG RUSSELL

Picture-2

Guarda guarda… I Simpson hanno un nuovo amichetto, scrittore di grande fama, nel loro show!

CORALINE.cover72

L’uscita anche in Italia, a fine ottobre 2011, del fantastico volume a fumetti su Coraline, illustrato dal superbamente delicato Paul Craig Russell, offre anche l’opportunità di render conto di quanto si muove, al momento, nella family di Neil Gaiman, autore che teniamo sempre d’occhio, come testimoniano i tanti post che lo riguardano.

Così, senza tanti fronzoli.
Coraline1

Incidentalmente, dopo il film omologo, Focus Features & Laika hanno announciato da tempo “Paranorman”.

Eccolo (Neil) nel booktrailer del graphic album, pubblicato in USA dalla Dark Horse, su Evelyn e Evelyn, le due gemelle siamesi di cui tanto si vocifera.

Evelyn Evelyn “Have You Seen My Sister Evelyn” Music Video from Amanda Palmer on Vimeo.

Neil_gaiman

Può darsi che qualche informazione in più aggradi ai lettori che non hanno trovato (ancora) il volume in librerio o in fumetteria.

Coraline_450

Come sa chi ha visto il film o ha letto il comunicato stampa (o ha seguito qiuesto blog negli scorsi anni), Coraline è una ragazzina bionda quasi adolescente che insieme ai suoi genitori, amorevoli ma molto impegnati nel lavoro, si trasferisce in una grande villa. Nella nuova casa ci sono numerose stanze più una porta che dà su un muro di mattoni.
Cosa ci sarà oltre quella porta?

RussellNon ricevendo le attenzioni sperate dai genitori e dai vicini, Coraline si fissa su quella stanza murata, fino a quando un giorno per magia non riesce ad attraversarla.

Oltre il corridoio scopre, ‘sta biondina, un’abitazione identica alla sua che ospita la copia esatta dei suoi genitori. Ma qualche differenza effettivamente c’è: la nuova mamma è molto attenta e premurosa ma al posto degli occhi ha due bottoni e addirittura chiede a Coraline di sottoporsi alla sostituzione degli occhi in cambio di quella vita felice.

La ragazzina, anche se trova il nuovo mondo straordinario, è spaventata da questa richiesta e torna nella sua vera casa. Ma al ritorno scopre che i suoi veri genitori sono scomparsi, e comprende che sono stati rapiti dall’Altra Madre.
Poffarbacco!

Ecco che Coraline, come Alice, dovrà combattere con la follia del nuovo mondo, in apparenza meraviglioso, per ritrovare i suoi genitori e capire il valore della sua vita.

Neil Gaiman, in questa storia illustrata da Paul Craig Russell (che è il bel tomo nella foto sopra), mescola temi appartenenti alla fiaba popolare, come la strega cattiva e il personaggio guida (per Coraline è un gatto nero), con modelli propri del mito, come la trasformazione profonda della protagonista e il rischio della propria vita o peggio ancora della propria anima per raggiungere un bene o un sapere più grande, in questo caso l’età adulta.

Interessante è anche il passaggio dalla realtà all’immaginazione – simile a quello dalla veglia al sonno – che modifica i valori, la personalità e le decisioni della protagonista. La storia ha davvero numerosi spunti e diversi livelli di lettura che la rendono adatta non solo ai più piccoli ma anche a un pubblico adulto. Dal romanzo a fumetti è stato tratto il film d’animazione in stop motion Coraline e la porta magica, diretto da Henry Selick, il regista del Nightmare before Christmas ideato da Tim Burton.

Coraline9

Il libro è pubblicato in Italia dalla NPE (Nicola Pesce Editore) e, a parte un dettaglio non influente, è analogo all’originale. Mentre in altri Paesi vi sono state modifiche. Quella sotto, per esempio, è la copertina della versione finlandese del fumetto di Coraline.

Coraline_Finland_Paperback_1258911829


You Only Want Me ‘Cause You Want My Sister – Oberon, Cambridge MA. Eccetera.

Coraline-graphic-novel inside look

LINK CORRELATI

  • EVELYN E EVELYN: UN TRAILER DI NEIL GAIMAN (CON KIMBRA)

  • ALAN MOORE SU “WATCHMEN” e “V FOR VENDETTA”
  • LOST GIRLS, IL PORNO D’AUTORE A FUMETTI, di Stefano Priarone
  • APPARIZIONE SHEOVANICA SULLA “TELEVISIONE DI DOMANI
  • CORALINE A OVADA, ovvero NEIL GAIMAN: UNO SCRITTORE TRA FUMETTO, ROMANZO E CINEMA, di Stefano Priarone
  • GRAPHIC NOVELS (forse) E RAGAZZE PERDUTE A TORINO
  • PARLA QUELLO STRAORDINARIO GENTILUOMO DI KEVIN O’NEILL (con un bonus di JAMIE HEWLETT, post-GORILLAZ)
  • L’UOMO CHE GUARDA
  • Tumblr_lx9dl0CN7t1r2ageqo1_500