Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

UN FUMETTO PER IL VENETO (con aggiornamenti)

Home-poiana-big

Le informazioni di questo post sono in qualche modo collegate anch’esse all’apertura dello Spazio Wow a Milano (sotto qualche indicazione in merito), pur non facendone parte ditrettamente.

Queste news si rifersicono a un’Asta benefica organizzata a favore delle popolazioni del Veneto colpite dall’alluvione del novembre 2010 che si abbatté sul Veneto colpendo la popolazione e allarmando la protezione civile.

Nonostante siano trascorsi cinque mesi, la situazione risulta ancora critica, soprattutto dopo i due giorni di pioggia che in marzo hanno aggravato la condizione nella zona del Piovene.

Il mondo dell’immagine non se ne è dimenticato. Martina Tauro, illustratrice e fumettista di origine veneta (suo il disegno di apertura sulla Poiana), ha lanciato un appello chiedendo l’aiuto di tutti i colleghi al fine di organizzare un’asta benefica di tavole originali.

La Fondazione Franco Fossati sostiene l’iniziativa offrendo uno spazio espositivo alle tavole per la duranta dell’asta, il cui ricavato andrà al Comune di Ponte San Nicolò. Il paese, duramente colpito, è stato scelto come emblematico dei danni e delle difficoltà in cui versa un ampio territorio.

Ci si augura che questa asta sia un buon esempio e che risvegli l’attenzione dei media e delle istituzioni nazionali.

WOWvolantino

Nella foto sotto, appunto Martina Tauro, a destra, con Elena Terrin (qui un post che la riguarda) e il solerte umorista mediasettiano Marco Fusi in veste di barman.

Terri-Tauro-Fusi

Elena

E mentre si continua a leggere, un video animato appena sfornato.
E’ del duo di animatori niuiorchesi
Phantasmic (aka Tripp e Jenna Watt) che ha messo la sua creatività strampalata al servizio della band Morning Teleportation.

Expanding Anyway from Tripp/Jenna Watt on Vimeo.

In chiusura di post, dopo Gipi, trovate un altro assaggio a mo’ di show reel, extra large, delle loro intenzioni messe in pratica.

Tornando all’asta, gli autori che hanno aderito all’iniziativa sono già molti, ma si può fare di più. L’invito è aperto a tutti gli autori del fumetto e dell’illustrazione che desiderino aderire e dare il loro sostegno. Le tavole, prima in digitale e successivamente per posta, vanno inviate alla sede operativa della Fondazione Franco Fossati.

Le opere verranno esposte dal 1° aprile 2011 a Milano nel museo “Wow Spazio Fumetto” di viale Campania 12 e si potranno visualizzare anche in digitale sul sito.
L’asta sarà aperta dal 1° maggio 2011 su e-bay, sezione aste benefiche.
Quale miglior occasione di vivere l’unità italiana, se non esprimendo un atto di solidarietà come questo?

La conferenza stampa di presentazione del nuovo spazio è in programma per venerdì 1 aprile alle ore 15.00, alla presenza del Sindaco di Milano Letizia Moratti, dell’Assessore alla Cultura Massimiliano Finazzer Flory, del Presidente della Fondazione Franco Fossati Luigi F. Bona e di tutti i protagonisti del mondo del Fumetto e del Cinema d’Animazione presenti all’evento.

Alle 18.30 (ripetiamo) è prevista un’inaugurazione ad inviti.

Per l’occasione lo spazio ospiterà una mostra dedicata a quelle realtà editoriali che hanno fatto grande il fumetto italiano operando proprio a Milano e per tutto il week-end sarà protagonista di concerti, eventi e momenti dedicati ai comics.

Fondazione Franco Fossati via San Gottardo, 104 20900 Monza
fondazione@francofossati.eu www.museowow.it

WWW.LAPOIANA.ALTERVISTA.ORG
martina.tauro@alice.it
cell: 333 2903949

Chissà se parteciperà anche Gipi, la cui voce è nel video, recentissimo, qui sotto (da vedere sino in fondo, mi raccomando).

Questo il blog di Gipi. Nanni è l’animatore del video.

AGGIORNAMENTO

Un primo stock di tavole è già stato realizzato a questo scopo, soprattutto da umoristi.
Dal 2 al 10 aprile saranno esposte quelle appositamente realizzate da Giovanni Beduschi, la stessa Martina Tauro, Adriano Carnevali, Giuseppe Festino, Moise, Sandro Dossi, Athos, Massimiliano Frezzato, Nik Guerra, Giuseppe Palumbo, Franco Luini e così via. Un mese dopo, il 1° maggio, le tavole verranno poi messe all’asta su e-bay (sezione aste benefiche) per raccogliere fondi da destinare al paese veneto duramente colpito.

LINK (moderatamente) CORRELATI

WOW! UNA CASA DEL FUMETTO A MILANO (E UNA MOSTRA A SAN FRANCISCO) il 1° APRILE!

LA STAMPA SUL MUSEO MILANESE DEL FUMETTO

150 ANNI DI STORIA DELLA PROVINCIA DI MILANO A FUMETTI

PERCHE’ UN MUSEO DEL FUMETTO A MILANO?!? (con aggiornamento)

VERSO UN MUSEO DEL FUMETTO A MILANO!

UNA CONSULTA DEL LAVORO PROFESSIONALE, A MILANO

SETTE FUMETTISTI COMICI IN MOSTRA, A MILANO

FUMETTI IN SENATO, A MILANO

VISITA AL MUSEO DI CHARLES M. SCHULZ