Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

27 MAGGIO: IL GIORNO DEL CAPPELLAIO MATTO

Alice-in-wonderland-fungoni

Il 27 pomeriggio, a Milano, nei locali della Borsalino (ore 16.00 – Borsalino Boutique, Corso Venezia 21/a), si terrà IL GIORNO DEL CAPPELLAIO MATTO, iniziativa che nasce per festeggiare il successo cinematografico che ha incoronato Alice in Wonderland (versione Tim Burton) il film Disney più visto in Italia di tutti i tempi!

Sembra incredibile, pensando a successi come Biancaneve e i Sette Nani o Pinocchio, ma questo ci dicono le agenzie, consultando i risultati del botteghino. L’occasione serve anche a promuovere l’arrivo del film anche in DVD e Blu-ray disc il prossimo 1 giugno.

Saranno presenti alcuni ospiti speciali che, per l’occasione, indosseranno i sette cappelli, pezzi unici, preparati da Borsalino e ispirati ai personaggi più amati del film: Alice, Cappellaio Matto, Stregatto, Regina Rossa, Bianconiglio, Brucaliffo, Pincopanco e Pancopinco.

Si tratta di Valentina Vezzali, Giusi Ferrè, Nicola Savino, Carlo Cracco, Il Mago Casanova, Arturo Brachetti e gli Zero Assoluto.

Per chi si è perso la carrellata di immagini e filmati lanciati su questo blog in concomitanza con il Comic-Con di San Diego dell’anno scorso, ecco di nuovo il tutto, anche in conseguenza del fatto che il sito del Sole 24 Ore si è appena rinnovato e arricchito di nuovi visitatori (senza contare il fatto che i vecchi post, compresi quelli su Alice, sono in parte – ahinoi – divenuti irraggiungibili per colpa di una leggerezza di chi ha concepito il nuovo software, del tutto inadeguato per il tipo di post che sono solito comporre; a questo proposito, molte scuse, dal profondo del cuore, per l’orribile grafica che questo software ci costringe ad ammannirvi in questi giorni; speriamo che qualcuno si renda finalmente conto del guaio che ha combinato, senza avvertire peraltro, e cambi rotta; chiusa parentesi).

Il regista californiano è stato tra gli ospiti della convention fumetto-dituttunpochistica. Ne abbiamo già accennato in questo post.

Cary grant In occasione di questa nuova versione della storia (vogliamo definirla una… “fiaba”, approssimando?) si parla di rivisitazioni da parte della Disney anche dell’antico, straordinario lungometraggio animato d’epoca, mentre nel contempo, per sfruttare l’onda commerciale che il film sicuramente provocherà, le librerie si riempiono in tutto il mondo di antiche versioni alternative dell’opera di Lewis Carroll, a cominciare di quella illustrata dallo splendido Sir John Tenniel.

Con le stesse prerogative, bruciando sul tempo la diffusione nelle sale del film di Tim Burton, il 2 marzo è in uscita in dvd un (piuttosto) misconosciuto film americano su Alice del 1933 con Cary Grant, Gary Cooper, W. C. Fields, Richard Arlen, Roscoe Ates, e la regia di Norman Z. McLeod (copertina a destra).
Su Amazon è
acquistabile qui.

Per il momento, in esclusiva su DailyMotion, una ripresa amatoriale della rappresentazione della versione disneyanna di Alice così come viene messa in scena nei parchi Disney. Questa, in particolare, è stata filmata a Disneyland Paris in occasione della Pasqua 2005.
Nella mischia getto anche la rara pubblicità Disney creata appositamente per promuovere la gelatina Jell-o, senza riciclare sequenze già passate nel lungometraggio animato. Vi compaiono due personaggi presenti nel libro di Carrol, ma assenti dal film: Mock Turtle e Gryphon (il Grifone).


Welcome to Wonderland (Easter 2005)
Caricato da photosmagiques. – Video di viaggi esotici.

Bianconioglio

Sotto, il secondo trailer e qualche immagine, sia della “vecchia” versione Disney, alla quale appartiene anche il Bianconiglio qua sopra (©Disney per le immagini, naturalmente), sia qualche disegno preparatorio servito per costruire le scenografie del film di Tim Burton.
Infine, la straordinaria attrice protagonista durante una ripresa.


Alice in Wonderland – Trailer #2 [HD]

Alice-in-wonderland-concept-art3

Alice-in-wonderland-concept-art

Mia-wasikowska-as-alice

Cazzeggio sul set

Invito borsalino def 3

Mad Hatter