Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

MINO MILANI: IL LIBRO E LA MOSTRA

38 Mino Milani

Il solerte Cesare Milella (a destra nella foto, mentre ostenta una copia del Corriere dei Ragazzi) ci invia uno stock di suoi scatti, realizzati un po’ più di tre mesi fa a Napoli COMICON, durante uno degli incontri con Mino Milani, protagonista di una mostra personale (sotto alcuni esempi di tavole in mostra) e del libro monografico del quale avevamo già parlato qui, qualche giorno fa.

Naturalmente, del terzetto fa parte anche Alfredo Castelli (a sinistra).

34 con Alfredo Castelli e Mino Milani

Corrierino

Di-gennaro-1

Seguono alcune foto della mostra napoletana (di Napoli COMICON), che presto sarà visionabile in altri luoghi.

19 mostra Mino Milani

20 mostra Mino Milani

33 Curcio,Gaspa,Boschi,Castelli,Milani-1

Immortalato il momento nel quale, uscito il libro dalla tipografia e appena consegnato agli astanti nell’imminenza dell’incontro pubblico, esso volume viene sommariamente spulciato.

Da sinistra: Claudio Curcio, Pier Luigi Gaspa, il “presente blogger“, Castelli e Milani.

I quali…

32 Castelli e Milani

… un attimo dopo, eccoli a consultare il libro o a firmare autografi su vecchie pubblicazioni.

Cover Mino MilaniSul libro, ci comunica Giovanni La Mantia (tramite Loris Cantarelli): sto redigendo una nota-recensione per www.comicus.it riguardo il saggio di Comicon Edizioni dedicato a Mino Milani.

Volevo segnalare l’assenza, non solo nella sezione da lei curata ma nell’intero saggio, della serie italo-argentina Timber Lee (testi di Mino Milani; disegni di Juan Arancio) pubblicata in Italia sulla rivista Skorpio di Eura Editoriale nel periodo 1977/1982 – subito dopo la fuoriuscita dal Corriere dei Ragazzi trasformatosi in CorrierBoy per un totale di 46 capitoli (Skorpio n.41 del 1977; nn. 1-5-10-13-17-21-24-28-32-37-41-45-49 del 1978; nn. 1-5-9-13-17-21-25-29-33-37-41 del 1979; nn. 1-10-16-22-26-32-39-44-48 del 1980; nn. 1-5-12-26-30-34-43-50 del 1981; nn. 11-18-21-26 del 1982).

La medesima serie fu successivamente raccolta in inserto da raccogliere e rilegare sempre su Skorpio, tra il n. 34/1989 e il 18/1990, per un totale di 37 inserti e 592 pagine. Non proprio poche tali da meritare l’oblio, anche per la qualità media elevata.

Timber Lee fu proposta tramite Alvaro Zerboni anche sul mercato sudamericano, grazie ad Alfredo Scutti della Ediciones Record che la pubblicò purtroppo incompleta (38 capitoli anziché 46) a causa della prematura chiusura della rivista Tit-Bits, una cadetta della rivista principale dell’editoriale bonarense, la “Skorpio” argentina.

Tumblr_luk8hxT5CX1qze5g2o1_500

39 Castelli,Milani,Gaspa,Curcio,Boschi,Liberatore

A fine incontro, o giù di lì, si unisce a noi anche Tanino Liberatore (a destra), che sta lavorando per un notevole libro per le Edizioni Comicon, deputato a segnare il suo ritorno negli scaffali delle librerie italiane.

CORRELAZIONI:

DUE OMAGGI: A MINO MILANI E AD ALFREDO CASTELLI