Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

CI VEDIAMO AL “MAGNUS DAY”!

Magnus anni 90'

Sono giorni micidiali dal punto di vista della rete, bucherellata come quella dei pescatori delle peggiori favole strappalacrime.

Perciò, i post ne risentono un po’, dato che le disfunzioni continue farebbero saltare i nervi anche a Giobbe. Ce lo legheremo al dito. In ogni caso, calma e sangue freddo: a seguire trovate un memorandum per l’imminente Magnus Day, a Castel del Rio, nel prossimo week end.

Queste sì che che sono cose serie, mica i server da burletta del nostro Paese del Sesto Mondo.

SABATO 17 SETTEMBRE (PROLOGO)
Per le strade del paese alidosiano

1) INTITOLAZIONE PIAZZA DEL CENTRO SPORTIVO
ROBERTO RAVIOLA “MAGNUS”

2) ESIBIZIONE ARTISTICA IN ESTEMPORANEA
A PARTIRE DAL PRIMO POMERIGGIO “GLI AMICI DI MAGNUS”
REALIZZERANNO ALCUNE OPERE IN DIRETTA NELLA PIAZZA
DEL PAESE.

SARANNO PRESENTI GIOVANNI ROMANINI, LUCIO FILIPPUCCI, SERGIO TISSELLI, GIOVANNI DEGLI ESPOSTI VENTURI, MASSIMO BONFATTI, ROBERTO CARRUBI E ALTRI ARTISTI DA CONFERMARE.

3) INTERMEZZO PRESSO L’ALBERGO “IL GALLO”
Piazza Della Repubblica n° 28
“CENA D’ARTISTA”
(Menù fisso € 25,00)
Prenotazioni 0542/95331-95729

4) “NOTTE ALIDOSIANA”
IN PIAZZA: ULTIMAZIONE DELLE OPERE.

DOMENICA 18 SETTEMBRE (MAGNUS DAY)
SALA COOP – Via Della Resistenza

1) ORE 10,00 – APERTURA DELLA MOSTRA MERCATO
DEL FUMETTO.
ESPORRANNO: MAURO PAGANELLI DI GRIFO EDIZIONI, CARLO MESCHIARI DI FUMETTERIA, FUMO DI CHINA, TIZIANO GAGLIARDELLI E GLI AMICI DI MAGNUS/PROLOCO ALIDOSIANA.

2) ORE 15,00 – PRESENTAZIONE DELLE OPERE

SIMONE ROMANI DELLA CASA EDITRICE “RIZZOLI LIZARD”
PRESENTERÀ IL MAGNIFICO VOLUME DI MAGNUS E NIZZI
“TEX – LA VALLE DEL TERRORE”.

-GLI AMICI DI MAGNUS PRESENTERANNO IL PORTFOLIO
INTITOLATO “TRIBUTO A CASTEL DEL RIO” CON
ILLUSTRAZIONI DI MAGNUS, TISSELLI, ROMANINI E
FILIPPUCCI; LE STORIE MONOTAVOLA IN SERIGRAFIA DI
TISSELLI & BERNABEI E DEGLI ESPOSTI VENTURI.

CORTESI E PEDDES PRESENTERANNO IN ANTEPRIMA
L’OPERA “SOLO IL VENTO – IL CAPITANO RIDER E LA LINEA
GOTICA”, DA UN SOGGETTO DI VIRNA PAOLINI.

Alidosian Tree

Invece, questa magnifica illustrazione a matita pastello è un inedito che si trasformerà in un piatto da collezione a tiratura limitata propri nel corso dl fine settimana! Miracolo! Mirabilandia!

6a00d8341c684553ef014e8afa818a970d

Incidentalmente, per la prima volta in questa occasione, Cartoonist Globale invierà un suo emissario al Magnus Day e alle manifestazioni annesse e connesse, in modo che poi vi sarà da queste parti un resoconto dettagliato dell’accaduto.

L’ottimo Gabriele Bernabei assicura la presenza di ospiti di tutto rispetto.

Tra questi Sergio Tisselli, Giovanni Romanini, Massimo Bonfatti, Roberto Baldazzini (che dovrà disegnare un Tex a cavallo, magari! Mica male, eh?). Si parla anche di Sergio Bonelli, che ama molto Castel del Rio, e tra gli altri anche di Roberto Carubi, un pittore che fu allievo di Andrea Pazienza.

Asparagoaltedo

01_Roberto_Raviola Tanto per gradire, aggiungo qualche immagine, per esempio quella di Wilfredo da Teudo, detto (a ragion veduta) l’ uomo asparago.

L’illustrazione è una particolare versione a della pubblicità per L’ASPARAGO VERDE DI ALTEDO (BO), stampata nel 1992 dalla Litografia MT di Maurizio Tartari (oggi Europrint) per pubblicizzare l’annuale pantagruelica sagra del divino e prelibato ortaggio primaverile tipico di quella zona agricola della bassa pianura bolognese.

La stessa tipografia, nell’anno successivo si autocelebrò emettendo questo poster promozionale in cartoncino rigido, dove si arrogava l’onore e il merito di aver stampato tale meraviglia, cogliendo i due classici piccioni non con una ordinaria fava ma con un nobile asparago. Insomma, narrano le cronache webbiche che si sia trattato di un abbinamento di immensa classe, grazie a un raffinato ed incantevole capolavoro artistico al servizio di una succulenta e squisita delizia del palato.

Ecco.

La spiegazione del tutto aveva più o meno la sguente legenda, poco nota anche agli appassionati del Sommo.

Magnus e l’asparago verde di Altedo

Da quest’anno a promuovere l’asparago verde di Altedo, prodotto che nel 2002 ha ottenuto il riconoscimento del marchio IGP, sarà un personaggio nato alcuni anni fa dalla matita di Roberto Raviola, uno dei maestri del fumetto italiano, meglio noto come Magnus. Si tratta di Wilfredo, asparago antropomorfo vestito da guerriero celtico, simbolo dell’associazione enogastronomica “Nobile Confraternita Bella Combriccola dell’Asparago Verde di Altedo”. A capo dell’associazione è stato recentemente confermato Vinicio Bernardi, ex presidente del Comitato promotore della sagra dell’Asparago Verde.

Magnus - studio Femmine Incantate

Magnus - Conte notte Bathory. Cm.25x34

Magnus - studio Necron

Omaggi e complimenti al collezionista Daniele Gradella, possessore di questi ultimi tre originali di Magnus.