Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

LA MAGIA DEL DISEGNO: LE WINX E L’USO MAGICO DELL’IPOD

Winx1

Coper-17 Gli appassionati di storia del Fumetto italiano troveranno, domani, in questo blog, uno baguette per i loro denti.

Per tutto ciò ringrazio Padre Stefano Gorla e Loris Cantarelli, che mi hanno dato il “la” proponendomi qualche anteprima su Vitt & Dintorni (già NostalVitt), la cui copertina del diciassettesimo numero è qui a destra.

Poi, le immagini sono partite un po’ per la tangente.

Ma adesso, intanto, parliamo di fumetti magici contemporanei.

Dall’8 luglio al 5 agosto presso la Mole Vanvitelliana di Ancona, nell’ambito della rassegna Amo la Mole 2011, sarà allestita la mostra dal titolo La magia del disegno. Le Winx e altri personaggi, organizzata da Associazione Mirada in collaborazione con il Comune di Ancona.

E’ curata da Paola Bartoli e Elettra Stamboulis con la collaborazione di Laura Scarpa.

La mostra si concentra su popolari eroi del mondo dei ragazzi (Winx, Huntik e altri personaggi, o altre serie) e in particolare sul ruolo della magia nelle letture per l’infanzia e l’adolescenza per promuovere un percorso di lettura e scrittura/disegno che parta da ciò che i ragazzi conoscono e amano, senza preclusioni, ma con l’accompagnamento e l’analisi che compete loro.

Winx-le-fatine

Venerdì 8 luglio, in occasione dell’inaugurazione della mostra avrà luogo il primo evento aperto al pubblico condotto da Laura Scarpa.

L’evento è gratuito e indirizzato a bambini e ragazzi dagli 8 ai 14 anni, ma anche a genitori e agli adulti curiosi e dall’occhio vispo.

Per info:
Associazione Mirada
Via Mazzini 83 Ravenna
Tel +39 0544 217359
Mob: +39 3467542347
info@mirada.it
http://www.mirada.it
http://www.amolamole.it

Butterfly

Restando in tema di magia, chi vuole può continuare la lettura e sorbirsi qualcosa di nuovo in più: la magia con gli ipod!

Il mago Marco Tempest fa sorridere quando presenta il suo numero, ma non è male se si ha il fegato di vedere il video sino in fondo.

Chi ha tempo da investire può ammirarsi l’intera collection di video autoprodotti da Marco Tempest, con la PhoneCam Magic.
Fra le antiche ho scelto quella che segue, perché ha a che fare con YouTube.

Ed ecco anche questo, girato in una strada di Tokyo.

Archiveterrypic-big