Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

UN TAVOLO DA ANIMAZIONE DEGLI STUDI DISNEY (E NEWS DAGLI ARCHIVI DI BURBANK)

Tavolo

Umberto Randoli mi segnala spesso delle tavole in vendita nelle varie aste o vendite del web. Ma adesso, per diversificare l’offerta, segnala un tavolo: in particolare uno di quelli usati nella (definiamola così) Golden Age dei cartoons agli Studios di Walt Disney.

Kkearney-jim phillips

Certo, questo che usava Ken Kearney è più spartano…

Ma l’oggetto additato da Umberto merita attenzione, perché può interessare anche a una buona percentuale di appassionati di animazione che transitano per questo blog.

Su tavoli di questo tiposono nate porzioni di lungometraggi come (per dire) La carica dei 101 (101 Dalmatians) o corti speciali come Lambert the Sheepish Lion (versione originale del più noto episodio Zirlino, leone pecorino).

E’ un bel tavolo realizzato in Canada dalla Artek, come si vede dall’etichetta.

Marca

Certo, si può fare animazione anche senza carta e senza tavolo, come dimostra il video (ECCEZIONALE) che presento sotto. Nuovo, girato per la rete MTV del Brasile (non trasmesso da noi) e curato dal folle genio di Dilcidio Caldeira allo Studio Paranoid di Sao Paulo.
Avete visto, visitors neghittosi e recalcitranti, che valeva la pena di dare una scorsa a questo post anche solo per questa incredibile manifestazione di arte animatoria?

Ecco come viene presentato dal venditore (che sta vicino a Los Angeles, l’oggetto è comunque già stato venduto, quelle che giro sono informazioni puramente “culturali” e non commerciali). Ne copio solo una parte, omettendo blaterazioni e giogioneggiàggini.

This is an extremely rare opportunity to own a piece of Walt Disney history – an official Disney art table used for animating feature films at Walt Disney Studios. When Disney closed their 2D animation studios in 2004, I was fortunate to be able to acquire this drawing table.
This is the ultimate art table for the aspiring artist
.

Manufactured by Artek Inc. for the Walt Disney Company (see picture) this is an incredibly sturdy and masterfully constructed drawing table – one of a kind. All the original shelves and hardware are present and function flawlessly. The bottom right drawer even has a lock and key that functions perfectly.

Aesthetically, the tempered glass is in near-perfect condition and the lights behind the tempered glass work perfectly.
I have never had the opportunity to actually use this art table (it’s been stored away safely all these years), so any scratches or ink stains were done by an actual Disney artist – not by me!

The dimensions of the table are:

Length: 72″
Width: 36″
Height: 56″
Weight: approx. 300 lbs.

Tempered glass dimensions: 30″x20″

Right side drawer dimensions: 11″ wide x 25″ deep
Left side shelves dimensions: 13″ wide x 17″ deep

If the top shelves are removed, the dimensions of the desk are: 72″L x 36″ W x 32″ H. If the desk is rotated 90 degrees onto it’s side, then it will fit through any standard doorway. By removing the top shelves, it will reduce the weight by about 40 lbs.
The glass and drawers can also be removed to make moving it easier, about another 40 lbs
.

FEATURES:

*Solid wood construction
*Adjustable shelves
*All original hardware
*Adjustable height/angle drawing surface
*Backlit tempered glass perfect for animation art
*Right and left side extendable trays to place supplies on
*Multiple locations for pens/pencils/art supplies etc. and drawing paper
*Bottom right drawer can be locked with a key (included)

Poiché stiamo parlando di un pezzo “da archivio”, l’occasione è propizia per rimanere in tema e citare, qui per la prima volta, la serie assai ragguardevole di video realizzati negli USA nei veri archivi di Burbank.

Si tratta del ciclo D23’s Armchair Archivist. Quello che segue è il numero, pieno di suggestioni, datato March 22, 2011.

Segue la puntata dello scorso 5 aprile.

Nel servizio che segue, il primo del ciclo, c’è anche un estratto a colori con Walt Disney in persona alla scrivania che si rivolge alla cinepresa e conversa con i telespettatori. E’ sempre emozionante vedere in carne e ossa quell’uomo, che ha influenzato milioni di persone anche molti e molti anni dopo la sua scomparsa. Ecco com’era.

Solo per veri appassionati “pazienti”, non per i distratti (la visione del video richiede una qualche attenzione).