Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

CHI DIFENDE I GIUDICI? (con vignette di Winsor McCay)

Gourmet

Insieme alla foto sopra, ricevo questo messaggio da Ferruccio Alessandri (grazie) e volentieri diffondo, dopo aver aderito.

Non si tratta di fumetti, ma di qualcosa che assomiglia a una fiction in modo decisamente tragico.
La parola a Ferruccio, che si riferisce al topolino assaggiatore:

Assieme alla solita vignetta, vi mando una petizione. Di solito non vi scoccio con cose del genere, ma questa è importante (tra l’altro contiene una serie di siti in cui potete informarvi più a fondo, se non vi va di guastarvi la domenica)… Riguarda i tentativi di mettere le briglie ai giudici. Se non la firmate, almeno fatela girare. Ne va di mezzo la nostra futura libertà, fidatevi.

Ferruccio

Fear

Oggetto: E i giudici chi li difende? Risposta enorme!

Incredibile! In 36 ore oltre 20.000 di noi si sono mobilitati in difesa della nostra democrazia. Clicca sotto e inoltra questo messaggio a tutti. Raddoppiamo i numeri prima della decisione!

1931_11_29_mccay_timedestiny

Cari amici,

Con la decisione sull’immunità di Berlusconi in arrivo la prossima settimana, la pressione sulla Corte costituzionale si fa sempre più alta. Mettiamoci dalla parte dei giudici in sostegno della loro autonomia e in difesa della nostra democrazia.

La prossima settimana la Corte Costituzionale deciderà se Berlusconi potrà ottenere l’immunità dai processi fintanto che avrà un incarico di governo: la prova del nove per la nostra democrazia.

Attualmente imputato per corruzione giudiziaria, falso in bilancio e frode fiscale, il Presidente insieme ai suoi alleati sta esercitando una pressione enorme sui membri della Corte, fino ad arrivare a minacciarli, nel tentativo vergognoso d’influenzare la sentenza e di garantire così che la decisione lo metta al di sopra della legge.

Questo è un assalto sfrontato al caposaldo della nostra democrazia: la separazione fra i poteri giudiziario, legislativo ed esecutivo. Un enorme grido pubblico in sostegno della Corte costituzionale e della sua autonomia potrebbe respingere l’eccessiva intromissione della politica e garantire che la Corte costituzionale implementi lo stato di diritto. Costruiamo la più grande petizione on-line della storia italiana per proteggere la nostra democrazia:

https://secure.avaaz.org/it/in_difesa_dei_giudici/?vl

Drughabbit

Negli ultimi anni indagini e processi hanno screditato una grossa parte della classe politica, immischiata in affari di mafia, appalti truccati ed episodi di corruzione.
I politici coinvolti si sono chiusi a riccio, promulgando leggi ad personam per evitare i processi e votando contro l’autorizzazione a procedere all’arresto dei parlamentari colpevoli.

Nel disperato tentativo di silenziare o ottenere sentenze favorevoli, gli stessi politici indagati o condannati hanno addirittura avviato una pericolosa propaganda contro i giudici, minacciando di avviare commissioni d’inchiesta sul loro lavoro, accusandoli di essere politicamente schierati e addirittura ipotizzando la loro insanità mentale.

Berlusconi, attualmente imputato in 3 processi, sta tentando nuovamente di ottenere l’immunità per essere al di sopra della legge. La Corte costituzionale, dopo aver bocciato due tentativi simili in passato, dovrà decidere sulla legittimità di una legge controversa che garantirebbe l’immunità di fatto al Presidente del Consiglio e a tutti i ministri. E la pressione sulla Corte sta raggiungendo il punto di ebollizione.

1918_12_01_mccay_yourideaofgovernment

In questa guerra del potere esecutivo contro quello giudiziario, la vittima sacrificale è la salute della nostra democrazia. Costruiamo una petizione enorme per proteggere i giudici dagli attacchi dei politici in malafede, e difendiamo con forza la loro indipendenza dalle pressioni politiche! Firma subito e inoltra l’e-mail a tutti i tuoi amici:

https://secure.avaaz.org/it/in_difesa_dei_giudici/?vl

Insieme abbiamo dimostrato che possiamo vincere: l’anno scorso abbiamo respinto la “legge bavaglio”, promossa da Berlusconi per silenziare i media e rendere più difficili le indagini giudiziarie. Se i cittadini decidono di unire le forze per imporre un cambiamento nel mondo, non ci può essere politico di turno o grande azienda che possa fermarli: la nostra passione ci rende più uniti e più potenti.

https://secure.avaaz.org/it/in_difesa_dei_giudici/?vl

Con speranza e determinazione,

Luis, Giulia, Alice, Ricken, Pascal, Benjamin, Mia e tutto il resto del team di Avaaz.

1914_08_07_mccay_destroyer

FONTI

L’abc del legittimo impedimento, Il Sole 24 Ore:
http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Norme%20e%20Tributi/2010/02/legittimo-impedimento-abc.shtml?uuid=abaddb72-1251-11df-a248-f4ce6583a1aa

Scheda: tutti i processi in corso e conclusi di Berlusconi e dei suoi ministri, Blitz quotidiano:
http://www.blitzquotidiano.it/politica-italiana/berlusconi-governo-processi-condanne-assoluzioni-362002/?comments=true

Berlusconi: no al legittimo impedimento? Andrò ai processi e farò vergognare i pm, Il Messaggero:
http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/12/28/non-e-servito-a-niente-come-era-prevedibile/83847/

Esami di sanità mentale per i pm, Il Corriere della Sera:
http://www.corriere.it/politica/08_aprile_08/berlusconi_riforme_pd_pdl_bossi_57e3b0ce-0543-11dd-8738-00144f486ba6.shtml

Berlusconi a sorpresa a Ballarò. Mills? I giudici sono comunisti, La Repubblica (come i compagnucci di merende Putin e Gheddafi, che tanto schifo non gli fanno, aggiungerei io, NfT):
http://www.repubblica.it/2009/10/sezioni/cronaca/processo-mills/berlusconi-ballaro/berlusconi-ballaro.html

Caso Mesiano, il giudice dai calzini strani. Sospeso il direttore (servo, aggiungo io, NfT) di Studio Aperto, Giornalettismo:
http://www.giornalettismo.com/archives/83504/caso-mesiano-giudice-calzini/

Berlusconi, attacco ai magistrati: subito la commissione d’inchiesta, La Stampa:
http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/politica/201010articoli/59085girata.asp

1915_09_28_mccay_atyourservice

Sostieni il nostro lavoro!
Avaaz.org è un’organizzazione no-profit indipendente che non riceve finanziamenti da governi o grandi imprese, quindi la tua donazione è di fondamentale importanza per il nostro lavoro.

Mccay_bestcustomer

CHI SIAMO
Avaaz.org è un’organizzazione no-profit e indipendente con 6,5 milioni di membri di tutto il mondo, che lavora con campagne di sensibilizzazione in modo che le opinioni e i valori dei popoli del mondo abbiano un impatto sulle decisioni globali. (Avaaz significa “voce” in molte lingue.) Avaaz non riceve fondi da governi o aziende ed è composta da un team internazionale di persone sparse tra Londra, Rio de Janeiro, New York, Parigi, Washington e Ginevra. +1 888 922 8229

Non dimenticare di andare a vedere le nostre pagine: Facebook, Myspace e Bebo.

Per essere sicuro di ricevere i messaggi di Avaaz aggiungi l’indirizzo avaaz@avaaz.org alla tua rubrica. Per cambiare la tua e-mail, lingua o altri dati, https://secure.avaaz.org/act/index.php?r=profile&user=8afd874add9e6e8a3d2124e794065765&lang=it, oppure cancella il tuo indirizzo.

Per metterti in contatto con Avaaz scrivi a info@avaaz.org oppure invia una lettera al nostro ufficio di New York: 857 Broadway, 3rd floor, New York, NY 10003 U.S.A. Se incontri difficoltà tecniche vai al sito http://www.avaaz.org/it.

Andiamo via

NOTA:
La maggioranza delle immagini di questo post è costituita da vignette (a CHE vignette!!!) perlopiù antigovernative e antiguerrafondaie realizzate da Winsor McCay negli anni della Grande Guerra.

CLIC sopra per ingrandirle e spalancare ancor di più le fauci.

1914_12_31_mccay_mothersreward