Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

IL PREMIO LUCIANO BOTTARO SI SPOSTA A MONZA!

Fum_10_672-458_resize
Ancora notizie su Slow Comics!

Ne parla in un articolato articolo (perdonate il bisticcio) il Corriere della Sera, qui.

Sopra, una tavola in anteprima della storia per Topolino con Ciccio e lo slow food, ovvero «Ciccio e il portento del vivere lento» (assolutamente slow, conoscendo il personaggio!.

© Disney.

Il primo Salone del Turismo Lento e del Fumetto Eccellente, si svolgerà (come già dicevamo) il 18 e 19 settembre all’Autodromo di Monza.

Orari: 9.30 alle 18.30.
L’ingresso è libero.

Tra mostre, stand e dediche, tanti gli artisti presenti.
Sabato, dalle 15 alle 16, Claudio Villa, Cinzia Ghigliano, Giuseppe Palumbo.

Domenica, dalle 16 alle 17, Massimiliano Frezzato, Paolo Bacilieri, Luca Enoch, Silver, Cinzia Ghigliano.

Nell’Area Convegni, sabato alle 13.30, Premio internazionale Luciano Bottaro “I mestieri del fumetto”.

A cura di ComixComunity, è un evento spettacolo con la partecipazione di “lavoratori del fumetto” (disegnatori, scrittori, coloristi, letteristi, divulgatori, editori), personaggi essenziali della Nona Arte, sia in termini di creazione sia di fruizione o di distribuzione.

L’ambìto premio sarà consegnato da Annabella Bottaro, figlia del Maestro scomparso quattro anni fa. Sotto, un suo antico disegno con il piratino Tim, esposto attualmente nella mostra personale sull’Artista che si tiene a Monterosso (Cinque Terre).

L’evento itinerante “I Mestieri del Fumetto” punta a far conoscere al vasto pubblico tutte le fasi e gli attori del processo ideativo e realizzativo di un fumetto, informazioni che spesso sono ignote anche ai lettori abituali. Inoltre, vengono presentati anche quei “mestieri” collaterali e poco conosciuti che però sono essenziali nell’industria del Fumetto, sia in termini di creazione, che di fruizione o distribuzione; alcuni degli interpreti più famosi di quest’Arte raccontano in maniera semplice e comprensibile a tutti la loro esperienza creativa o di impegno per il Fumetto.

RASSEGNA STAMPA - L. Bottaro

Sopra, un ritaglio stampa dello scorso anno tratto dall’inserto Nòva del Sole 24 Ore.

Premio Bottaro foto Emanuela Oliva 013

Qui sopra la cornice splendida del Mauriziano, a Reggio Emilia, dove si è tenuta l’edizione 2009 del Premio.

In quella sotto e nelle altre foto, scattate dalla solerte Emanuela Oliva, reporter immaginifica ufficiale di questo e di altri blog(s), sono presente alcuni degli intervenienti al Premio 2009.

Nella foto corale (in posa, da sinistra): Vittorio Pavesio, Donald Soffritti, Francesca Fornario, Luca Boschi, Annabella Bottaro, Cesare Buffagni, Davide Barzi.
Davanti, accovacciati, i due comixcomunitari Claudio Sacchi e Gianpaolo Bombara.

Gli artisti invitati e lo staff di ComixComunity

Premio Bottaro foto Emanuela Oliva 065

La scelta del premiato avviene nei giorni precedenti la premiazione ed è a cura esclusiva dello Staff di ComixComunity. Il Premio è consegnato direttamente al vincitore (o alla vincitrice) da una madrina d’eccezione: la figlia di Luciano Bottaro, Annabella.
All’interno dell’evento è inoltre prevista la proiezione di un breve filmato che, attraverso immagini, foto, parti di un’intervista inedita, ripercorre la carriera artistica del Maestro di Rapallo.

Nella giornata successiva, 19 settembre, dalle ore 10 circa del mattino presenteremo un altro dei nostri eventi: il “Fumetto al Trancio”.
Qui, alcuni disegnatori professionisti o emergenti riempiranno coi loro disegni un cartellone che sarà poi suddiviso in “tranci” e venduto ai presenti.

Per ulteriori info: infocomix@comixcomunity.com oppure: http://www.sloworld.eu/content/area-slow-comics

Piratino

Ore 15.30Premio internazionale Slowcomics Best Fanzine Award 2010
Organizzato in collaborazione con Passenger Press, il premio è stato deciso da una giuria di esperti e riservato a un’autoproduzione tra quelle partecipanti da tutto il mondo, dagli Stati Uniti alla Lituania, dall’Argentina al Portogallo.

Il vincitore sarà presente per ricevere il premio, e le pubblicazioni partecipanti saranno visibili in mostra.

Ore 16.00 – Convegno: “Quale fumetto per il futuro”
Il fumetto italiano di fronte alle sfide del Terzo Millennio, con la partecipazione di importanti operatori del settore. In questo ambito verrà illustrato il significato di Slowcomics e ne saranno definite le prospettive. Con la presenza di Don Stefano Gorla, Paola Pallottino, Valentina Semprini, Luca Raffaelli, Sergio Pignatone, Angelo Nencetti, Vittorio Pavesio, Laura Scarpa, Gianni Miriantini e numerosi altri autori, operatori ed esperti del settore (purtroppo, il presente blogger, confinato altrove, non potrà essere della partita).

In mosytra anche originali di Laura Scarpa, di Massimiliano Frezzato, del francese Bastien Vivès, in viaggio in Italia, e di Rodolphe Töpffer (sua illustrazione, sotto), lo svizzero che nell’Ottocento fu tra i pionieri del fumetto, e illustrò i viaggi del patetico Mr. Vieux Bois.

Storie che il poeta Goethe amava, tanto che scrisse: «Per creatività Töpffer umilia l’inventore più fertile». In mostra c’è anche Corto Maltese, disteso e sognante, in un momento slowissimo.

Tpffer