Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

DA COPENHAGEN A REGGIO NELL’EMILIA, PASSANDO PER “RAZZO JOHNSON”

C'anche Batman

In questo post c’è anche il Batman (come si vede), gente!
Sta controllando che nessuno si freghi i giornalini dagli stand.

Oeksnehallen

Chiusasi da oltre una settimana la Mostra Mercato di Reggio Emilia, e con essa (diciamolo pure) la stagione autunno-primaverile della manifestazioni fumettistiche italiane, riempite le borse e svuotati i portafogli (gli appassionati quest’anno, potevano fare affari d’oro a prezzi – secondo la mia valutazione – contenuti), per trovare anticaglie e smaglianti novità mette conto “servirsi” nella rete e seguire i link giusti. Ne riparliamo poco prima che le foglie cadano.

Fra le proposte interessanti, benché fuori stagione, una è questo fumetto halloweeniano Who is Rocket Johnson?: Trick or Treat, realizzato da Mark Kennedy e segnalato nel suo blog.

Ne vedete sotto un po’ di tavole (per la storia intera cliccate dove vi ho appena indicato), subito dopo altre immagini, che si riferiscono invece a quest’altra importante manifestazione, parzialmente coperta da questo blog: la convention tenutasi in Danimarca circa negli stessi giorni: la biennale Komiks.dk di Copenhagen, che vantava una lista di ospite da brivido.
Dal video-trailer qua sotto i cortesi visitors possono farsene un’idea approssimativa:

Audience

Grazie ai detentori dei copyright delle foto.
Almeno tre sono opera di
Matthias Wivel, che ha scritto sulla convention copehagenesiana e sulla sua esperienza colà un post articolato a questa pagina.

Burnswareclowes_t

Sua è anche questa, che fissa un momento di una conferenza copenhaghese, con Charles Burns, Chris Ware, Dan Clowes e Paul Gravett.

Premio Napoli Comicon

Torniamo, invece, a Reggio. Questa inquadratura più “nostrana”, un po’ scuretta, è una delle pochissime testimonianze della consegna del premio fatta a Napoli COMICON, con una motivazione che così recita:

Per aver saputo incentivare – in tempi in cui il successo di una manifestazione legata al fumetto si valuta solo sulle presenze e sulla giocosità dei cosplayer – la propria funzione culturale a base di vaste e originali mostre, oltre che di un notevole corollario di pubblicazioni.

Complimenti vivissimi, anche da parte mia, a tutti gli amici e colleghi del Comicon!

Nella foto, scattata in una sala della Fiera di Reggio Emilia, nella zona detta Mancasale, il sottoscritto blatera ritirando il premio dalle mani di Luigi Marcianò. Al tavolo dell’ANAFI (Associazione Nazionale Amici del Fumetto e dell’Illustrazione, ente organizzatore della manifestazione) siedono Gianni Brunoro e Paolo Gallinari (in piedi).

Anafi

Come già fu scritto in questo post, in occasione della manifestazione, il gruppone del Papersera avrebbe (ha) assegnato il suo premio, quest’anno andato a Massimo De Vita (che era in Austria, e quindi non l’ha ritirato) e Carlo Chendi.

Il “gruppone” dei paperseriani non è stato cosa da poco.
Eccoli in una foto cortesemente fornita da alcuni provetti fotografi del club, Marco Barlotti in primis.
Armando Botto si è preso la briga di fare tutte le identificazioni possibili. doppio CLIC sopra per ingrandire la foto.
Si tratta di (da sinistra verso destra): Paolodan3, Tigrotta, Alessandro Santi, Paperinika, Dapiz, Pacuvio, Grrodon, amica di Isa, Piccolobush, Nutty Isa, Gladstone, Vito, Brigitta, MIK, Scrooge4, MarKeno, marito di Brigitta, Franka, Sprea, Gingerin Rogers, Dippy Dawg, Giona, Minz68, Maghetto, Floyd, Manuel, Zangief, Alle, Bottagna, Conker, New_AMZ, Carlo Chendi, Marcobar, Nicola, Paolo, Effedibi.

Tutti paperseriani

Segue, l’annunciato florilegio di tavole di Rocket Johnson.
Altre foto di questa e di altre manifestazioni, prossimamente qui.

MK-RJpage2

MK-RJpage4

RJ-MKpage5

RJ-MKpage6

RJ-MKpage8

Il fumetto era bello. Brindiamo a tutto quanto, adesso che si può!

Bere

E' una burla o è davvero quel fogliaccio?