Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

LA STORIA DEL CORRIERE DEI PICCOLI, ALLE OBLATE!

Aperturajpg

Organizzato dalla leggendaria Double Shot presso la Biblioteca delle Oblate (vicinissima al Duomo di Firenze, sotto tutte le informazioni del caso), si terrà venerdì prossima, la sera del 26 alle 21 (e non viceversa) un incontro-conferenza, con immagini fisse e in movimento, brani di repertorio e power point a gogò sul Corriere dei Piccoli, uno dei settimanali più amati dai ragazzi d’italia, per uno sterminato numero di generazioni.

Si tratta con tutta probabilità dell’unico incontro pubblico, stabilito da almeno seicento giorni, che riuscirò a tenere nel capoluogo toscano e uno dei pochissimi nel Globo Terracqueo nel corso dell’anno, in seguito a impegni di lavoro di ogni tipo, altrove, nelle galassie e nel sottosuolo.

Ci sarà spazio per chiacchierare, discutere, chiedere, rispondere, stupirsi, tediarsi, sternutire, rispondere “Salute!”.

Gavioli

Sopra, Gedeone il postiglione, di Gino Gavioli, disegnatore di questo insolito testimonial pubblicitario per Carosello.
Dirks sketch Sotto, Anna nella Giungla, di Hugo Pratt.
Si parlerà anche di questi personaggi, come dei loro autori (fra i quali spicca anche Iris De Paoli, grande illustratrice, realizzatrice della copertina riprodotta sotto, in chiusura di post).

E, naturalmente, anche delle colonne portanti del “Corrierino”, da Sor Pampurio a Mio Mao, dal Signor Bonaventura a Fortunello, da Bilbolbul a Gibernetta.
Per tacere di Bibì e Bibò, sui quali i pregiati visitors di questo blog potranno leggere un ricco post fra non molto.

Sopra, a lato (a questo proposito) un raro schizzo di Rudolph Dirks fatto per un fan (del quale non conosco il nome, se lo vede e si manifesta, sarebbe interessante che ci raccontasse in quale circostanza ciò avvenne e quando).

Anna
Corrierino-dei-piccoli
Big_14DePaoli
Corrierino volantino