Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

ALDA MERINI, 1° NOVEMBRE 2009

Se n’è andata anche la più grande poetessa vivente, a 78 anni.

Riconducendola impietosamente in una dimensione quotidiana che non le rende giustizia, i giornali riportano oggi che viveva in condizioni di quasi indigenza (una scelta di vita basata su una sorta di “noncuranza”).

Perché il denaro non le importasse, lo spiegava in una poesia, del tutto in controtendenza rispetto all’etica corrente.


Non ho bisogno di denaro.
Ho bisogno di sentimenti,
di parole, di parole scelte sapientemente,
di fiori detti pensieri,
di rose dette presenze,
di sogni che abitino gli alberi,
di canzoni che facciano danzare le statue,
di stelle che mormorino all’ orecchio degli amanti.
Ho bisogno di poesia,
questa magia che brucia la pesantezza delle parole,
che risveglia le emozioni e dà colori nuovi
.


Ad Alda Merini piaceva Patty Pravo