Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

LE NUOVE AVVENTURE DI TRILLI

C_DVD_Trilli

Il suo nome originale è Tinker Bell, ma per gli italiani è Trilli (senza la “y” finale che alcuni, erroneamente, gli affibbiato qualche volta).
“Trilli” col significato di “piccoli rintocchi”, il suono che l’accompagna mentre svolazza.
Non a caso i traduttori della Arnoldo Mondadori Editore, ignari di quello che stava avvenendo durante il doppiaggio della pellicola in cui la bionda silfide veniva lanciata, Peter Pan, l’avevano ribattezzata anticipatamente “Campanellino“. Nome che ancora sopravvive nelle riproposta delle sue storie d’epoca.

Il gradimento del pubblico manifestato nei suoi confronti dopo la proiezione del film spingerà Walt Disney a confermarne il ruolo di ambasciatrice dello Studio, in occasione degli special televisivi trasmessi in prima serata sulle reti americane ABC e (dal 1961 in poi) NBC.

Tinker Bell Trilli, a quel punto, volteggerà regolamente nei titoli di testa dello show Disneyland e dei successivi The Wonderful World of Color e The Wonderful World of Disney, sino a scontrarsi incidentalmente con il maialino Porky Pig in chiusura del lungometraggio Chi ha incastrato Roger Rabbit? (Who Framed Roger Rabbit, 1988).

Venendo ai nostri giorni, domenica scorsa (25 ottobre), a New York, Tinker Bell è stata nominata, ambasciatrice onoraria delle Nazioni Unite per il Green, in occasione della riunione organizzata in vista del meeting mondiale di Copenaghen a dicembre, dove si parlerà di rispetto dell’ambiente e del clima.

Quale miglior ambasciatrice potrebbe esserci di questa infaticabile e determinata creatura magica, che trasmette ai bambini e alle bambine valori quali il rispetto e la salvaguardia dell’ambiente!?

Grazie alla sua polverina magica, Trilli è volata dalla Radura Incantata (dove vive, nella nuova versione del suo environment) a New York. e da lì a Milano, dove la Disney ha organizzato un evento per festeggiare il suo nuovo “incarico” e per presentare il suo ultimo film in dvd: Trilli e il Tesoro Perduto.

Si tratta del secondo dei cinque film a lei dedicati e voluti dal Leone d’Oro alla Carriera John Lasseter per celebrare il magico mondo delle Fairies, che debutterà in Italia in DVD e Blu-ray Disc l’11 novembre.

Modella

Matita Marc Davis

Fotogramma

Al meeting milanese, Laura Nuvoli, Executive Marketing Director ha illustrato la property Disney Fairies e tutte le magiche attività legate al lancio del film:

Disney Fairies è nato dalla ricca tradizione narrativa per l’infanzia di Disney, il marchio poi si è diffuso in pochi anni grazie all’enorme popolarità di Trilli; oggi è uno dei più importanti della The Walt Disney Company, occupa infatti il quinto posto nella classifica di tutte le franchise Disney, e questa magica property ha dato vita anche e numerose sinergie in casa Disney dal sito Disney al Channel passando per libri e magazine. Le attività ideate a supporto del lancio del nuovo film riflettono l’attenzione che Disney pone sull’aspetto educativo dell’entertainment; in particolare con LifeGate è stata avviata una partnership per invitare i bambini a creare il proprio Bosco Magico, con immagini e racconti della “foresta della fate” attraverso disegni, fotografie, collage o brevi video che saranno postati nell’area dedicata su Youimpact.it contribuendo a far crescere il “Bosco Magico”, una foresta di 150.000 mq tutelata da Disney, in Costa Rica nella Riserva Amistad Caribe, uno dei luoghi con il più elevato tasso di biodiversità al mondo.

Significativa anche l’iniziativa sviluppata con le Belle Arti di Firenze e il Gruppo Ecolevante per la creazione dei vestiti di Trilli prodotti con materiali da riciclo e che oggi potete ammirare qui esposti.
I vestiti saranno messi all’asta in occasione della maratona Telethon di dicembre e il ricavato andrà in favore della raccolta fondi a sostegno della ricerca scientifica sulle malattie rare dei bambini
.


(© Disney per le immagini e per la sneak preview)