Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

THE PHANTOM – L’UOMO MASCHERATO FINALMENTE IN EDICOLA! di Felix De Paul

Tavola Phantomen

Già qualche tempo fa avevamo dato la notizia qui in anteprima.
Uno dei personaggi più significativi e influenti per almeno tre generazioni di lettori (forse con i suoi confratelli Flash Gordon e Mandrake il mago) torna in tutte le edicole, pubblicato dalla romana Eura Editoriale.
Ce ne parla un nuovo collaboratore, Felix De Paul, lettore entusiasta e informato.
Arricchiscono questo post alcune significative tavole originali, inedite in Italia, ricavate dalla versione del personaggio prodotta per conto della Egmont Publishing di Copenhagen, dove “l’Ombra che cammina” viene chiamata Fantomen
.

Torna anche in Italia The Phantom, creato nel lontano 1936 dal principe degli sceneggiatori, quel Lee Falk che l’anno precedente aveva creato un altro personaggio di grandissimo successo: Mandrake.

Fantomen The Phantom è stato il primo eroe in calzamaglia, e l’ispiratore di una lunga serie di eroi e supereroi da allora fino ai giorni nostri.

Ricordiamo ai lettori vecchi e nuovi che L’Uomo Mascherato ha riscosso nel passato un grande successo anche in Italia, a partire dagli anni Trenta-Quaranta con le edizioni Nerbini, fino agli anni Sessanta e Settanta con le produzioni dei Fratelli Spada: un personaggio quindi che ha affascinato molte generazioni di lettori e che ancora oggi riscuote molto successo in varie parti del mondo, senza per nulla sembrare obsoleto a causa della sua longevità.

Storie adatte a fasce di lettori di tutte le età: l’avventura con la A maiuscola.

Pochi sanno che in Australia The Phantom è un vero mito e viene pubblicato ininterrottamente e con successo dal 1948. Altrettanto successo il nostro eroe riscuote in Scandinavia, dove viene pubblicato ininterrottamente dal 1950.

Falske fangen

Bengali

Sirene

Ed è proprio la Scandinavia, con la sua redazione svedese che negli ultimi 35-40 anni ha saputo produrre nuove ed affascinanti avventure del personaggio avvalendosi dei migliori sceneggiatori presenti sul mercato internazionale e dei migliori artisti di tutto il mondo scelti con grande attenzione e competenza. Episodi realizzati con grande professionalità, con diverse chiavi di lettura.

I creatori del Phantom svedese, denominati Team Fantomen, sono, ovviamente per motivi selettivi, un gruppo cosmopolita, proveniente da vari paesi come Svezia , Finlandia, Danimarca, Inghilterra, Scozia, Francia , Italia, Spagna, Argentina, Stati Uniti.
Voglio ricordare, tra gli sceneggiatori i notissimi inglesi Donne Avenell, Norman Worker e Scott Goodall, lo scozzese-neozelandese David Bishop, gli svedesi Claes Reimerthi e Lennard Moberg, dagli USA Tony De Paul, Ben Raab etc.

Anche gli artisti che negli anni hanno illustrato queste storie sono stati scelti tra i migliori . Gli scandinavi Hans Lindall e Kari Leppanen, gli spagnoli Carlos Cruz, Josè Casanovas e Joan Boix, il danese Jamie Vallvè, i francesi Georges Bess e Jean-Ives Mitton, dalla Germania Heiner Bade, gli Italiani Ferri, Felmang, Benni, USam, Sal Velluto, l’argentino Caesar Spadari e gli americani Alex Saviuk, Paul Ryan, Bob McLeod, Dick Giordano.

Le edizioni Eura, per questa nuova pubblicazione, attingono a questo enorme serbatoio di avventure di proprietà della multinazionale danese Egmont.
Altri paesi dove the Phantom ha riscosso un grande successo e gode ancora di un certo seguito sono Stati Uniti, Brasile, lndia, Turchia, Danimarca, Olanda, Spagna, Inghilterra.
Lunga vita a The Phantom!
.
ARTICOLI CORRELATI