Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

GALILEO GALILEI AL MUSEO DEL FUMETTO DI LUCCA

Galileo Lucensis cammina

Un viaggio per immagini e fumetti dal macrocosmo di Galileo Galilei al microcosmo di Albert Einstein: è quanto propone il Museo Nazionale del Fumetto e dell’Immagine di Lucca, che si avvale della cura (e dell’eccezionale iniziativa) di Angelo Nencetti, il quale nei mesi scorsi ha prodotto, con un ristretto numero di collaboratori, una grande sequenza di mostre e iniziative, in gran parte corredate da cataloghi creati ad hoc.

Il Museo, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale – Assessorato ai Beni Culturali Dott.ssa Donatella Buonriposi), adesso festeggia a suo modo, attraverso un viaggio nelle tavole, nelle vigette e nell’illustrazione didattica e divulgativa l’Anno Internazionale dell’Astronomia.
Lo fa con la mostra (che s’inaugura oggi pomeriggio alle ore 16:30) puccinianamente intitolata E lucean le stelle…: sinora il più completo tributo alla “scienza disegnata” mai realizzato in Italia con oltre 400 tavole (originali, bozzetti, riproduzioni di immagini rare o introvabili) in esposizione sino al 31 dicembre 2009.

Galileo 3 skizzi

Il progetto, legato alle celebrazioni galileiane previste in Toscana per quest’anno, è ideato e curato dallo stesso Nencetti con la collaborazione del filosofo della Scienza Giulio Giorello, insieme a Tommy Nicosia, Francesco Palmieri, Fabio Castagna il presente blogger e Pier Luigi Gaspa, utore anche di un ricchissimo saggio dal titolo omonimo dedicato alle esplorazioni spaziali (e in particolare del nostro satellite lunare quarant’anni dopo l’allunaggio) pubblicato da Settegiorni Editore (naturalmente, in collaborazione con il Museo).

La mostra rende omaggio alla scienza e ai suoi maggiori protagonisti, da Galileo a Newton, da Darwin a Einstein, attraverso le storie a fumetti di grandi disegnatori internazionali. Un curioso e divertente excursus per immagini nella storia della scienza: dalle illustrazioni della fine dell’800 di libri “protoscientifici”, quali Le meraviglie del 2000 di Emilio Salgari o le storie fantastiche sulla luna di Enrico de’ Conti Novelli da Bertinoro, alias Yambo.
.
Galileo blog1
.
Per la manifestazione, The Walt Disney Company – Italia realizzerà un nuovo contributo fumettistico (sul quale sapremo molto di più nei prossimi mesi), per il settimanale Topolino, oltre a collaborare a una grande mostra di tavole originali dedicate al tema delle esplorazioni (e delle peripezie) nello spazio.

Senza dimenticare La guerra dei Mondi di Wells o la Parigi di Jules Verne e Albert Robida; dalle illustrazioni di Michael W. Kaluta per la cinematografica Metropolis di Fritz Lang alle storie del comic book Weird Science dei grandi autori americani degli anni Cinquanta (capitanati dal genio di Harvey Kurtzman); dalle prime tavole pubblicate di personaggi come Buck Rogers di Philip Francis Nowlan, Little Nemo di Winsor McCay, Mandrake di Phil Davis, Flash Gordon di Alex Raymond… sino alle storie create da Hugo Pratt, Dino Battaglia, Rodolfo Torti, Benito Jacovitti, Michele Medda, Antonio Serra, Bepi Vigna, Sergio Toppi e Gradimir Smudja (già protagonista nei mesi scorsi di una spettacolare mostra personale, sempre nelle sale del Museo di Lucca).

Nencetti.favilla.buonriposi

Buckrogers

Nel frattempo, un fantasioso personaggio di nome Galileo Lucensis (un “Galileo di Lucca”) è stato ideato da Giorgio Cavazzano (ne vedete degli esempi in questo post), a fare da guida alle varie sezioni del percorso espositivo di questa mostra dalle straordinarie dimensioni: oltre 2700 metri quadrati tra il Museo del Fumetto e alcuni palazzi storici del centro di Lucca. Un allestimento particolarmente scenografico e interattivo, realizzato con la collaborazione dei maestri carristi del Carnevale di Viareggio, e studiato per coinvolgere grandi e piccini in atmosfere memori di Stargate o di 2001 Odissea nello spazio.

A sostenere la mostra, concorrono anche la Regione Toscana, il Comitato per i 100 anni del Fumetto Italiano, altre istituzioni ed enti con il patrocinio del Ministero dell’Istruzione e di quello dei Beni culturali.

Maggiori informazioni su Lo Schermo, a cura dell’ottimo Gianluca Testa (al cui sito si deve anche la foto sopra, con Angelo Nencetti e, alla sua sinistra, il sindaco di Lucca Mauro Favilla e l’Assessore Donatella Buonriposi.

.
Il percorso espositivo
.
E lucean le stelle… è un percorso articolato in 6 grandi sezioni tematiche, che si inaugureranno in due momenti succesivi, a maggio e a settembre 2009.

.

Intanto, stasera, nella sede del Museo, si apriranno le seguenti sezioni del programma:
.
“Dal micro al macrocosmo” è dedicata alla figura di scienziati come Einstein e Galileo che si sono cimentati nella scoperta dell’infinitamente piccolo e dell’infinitamente grande, accogliendo le più belle tavole delle storie di Metropolis di Fritz Lang a fumetti, Buck Rogers 2000 di Frank Frazetta, Subspace (storia dei fantastici quattro) di Jack Kirby e Stan Lee, Jeff Hawke di Sydney Jordan, Parigi nel ventesimo secolo di Jules Verne, Storie fantastiche di Albert Robida, La guerra dei mondi di Wells e Alvin Correa, Le meraviglie del 2000 di Emilio Salgari, Saturno contro la Terra di Federico Pedrocchi, Cesare Zavattini e Giovanni Scolari, Silver Surfer di Stan Lee e Moebius, episodi di Weird Science (grandi autori americani degli anni Cinquanta), Astrologia di Hugo Pratt, The Man Who Drew Tomorrow (Dan Dare) di Frank Hampton, Nel vortice astrale di Kurt Caesar, Frankenstein di Berni Wrighston, Il golem di Dino Battaglia, Funghi ed altre storie fantastiche di Sergio Toppi.

.

“Omaggio alla Luna” conterrà decine di illustrazioni inedite che interpretano il mito della luna a quarant’anni dal primo sbarco dell’uomo. Ospiterà illustrazioni da 2001 Odissea nello spazio realizzate da Jack Kirby traendole dal film di Stanley Kubrick), le prime tavole pubblicate di Mandrake, Viaggio nella moneta (storia di Brick Bradford) di Clarence Gray e William Ritt, Mu (storia di Corto Maltese) e Luna, entrambe di Hugo Pratt, Lost World di Conan Doyle e Joseph Clement Coll e molto altro ancora.

Newton-1 blog

“La scienza fra le nuvole” espone centinaia di tavole a fumetti dei più accreditati disegnatori internazionali: le storie di Martin Mystère di Castelli e Torti, Tex di Gian Luigi Bonelli, Topolino di Floyd Gottfredson, Galileo e altri scienziati del blogger di cui state leggendo un post, Newton di Carlo Recagno, Pasteur e Von Braun di Sergio Toppi, Volo degli Dei (Darwin) di Massimo Rotundo, Biologia a fumetti di Cinzia Ghigliano, Racconti scientifici di Dino Battaglia, Storie di Nathan Never di Medda, Serra, Vigna, Frankenstein di Castelli e Carlo Peroni, storie scientifiche dei Fantastici Quattro di Stan Lee e Jack Kirby.
.

A settembre in alcuni Palazzi storici del centro di Lucca (sedi e date da definire) si inaugurerà la seconda parte dell’esposizione con altre due sezioni.
.
“Galileo Galilei” proporrà due storie inedite, 76 tavole di cui 36 di Sergio Toppi e 36 di Gradimir Smudja su soggetto e sceneggiatura di Angelo Nencetti.
Una storia è ambientata nel passato e rivede in chiave fumettistica la storia di Galileo Galilei, in particolare dove si mettono in discussione i dogmi della fede. L’altra è ambientata nel futuro e rivede la storia della scienza attraverso le avventure di un astrologo/scienziato chiamato Galileus; in questo contesto si mettono in discussione, invece, i dogmi della scienza.

La parte espositiva sarà affiancata da un progetto editoriale: due libri che raccoglieranno il miglior materiale a fumetti sul personaggio Galileo, sulla sua storia, sui suoi studi e le sue scoperte. I volumi riprodurranno le due storie inedite di Toppi e Smudja con lo scopo poi di veicolarli nelle scuole italiane, il primo nelle scuole medie e superiori e l’altro, dal carattere più fantasioso, nelle scuole elementari. Tale iniziativa diverrebbe la prima esperienza di libro di testo a fumetti da inserire nel circuito dei testi scolastici.
.

MUSEO DEL FUMETTO ITALIANO – EX CASERMA LORENZINI

Piazza San Romano 4 (55100)
+39 058356326 , +39 058356326 (fax)
info@museoitalianodelfumetto.it
www.museoitalianodelfumetto.it

orario: tutti i giorni, escluso il lunedì, dalle 10.00 alle 19.00
biglietti: 4 euro, ridotto 3 euro (gruppi, scolaresche, studenti, militari, pensionati), gratis bambini fino a 5 anni, disabili con accompagnatore.

.
Pratt_1989
.

Tra le altre immagini, alcune vignette di vecchie storie a fumetti realizzate con i soggetti di Giovanni di Gregorio per l’editore Palumbo e (sotto) vignette di Hugo Pratt per Il Messaggero, realizzate per il ventennale dell’allunaggio nel 1989.
.