Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

DUE UOMINI DI NOME PAUL A PORDENONE

Karasik-Auster

Paul Karasik (che per comodità in questo post chiamerò “Paul 1″) mi segnala il suo blog, finalmente aggiornato dopo il suo remoto e un po’ sdegnato intervento sulla San Diego Comic-Con di un paio di anni fa; un blog che vi consiglio comunque di perlustrare: Paul è divenuto un’autorità sui sapori e gli afrori della cucina centro-italiana in seguito alla sua lunga permanenza da queste parti e leggere le sue peripezie da questo punto di vista è piuttosto divertente.

Ci sono anche sue valutazioni e scoperte sulla mostra di Rapaloonia e su Napoli Comicon, nonché su un vecchio salone di Angoulême, dove lo condussi nell’area solitamente poco frequentata dai “turisti per caso” del fumetto, perché abbastanza nascosta e transitoria: quella dove gli antiquari e i “vecchiari” mettono in vendita libri pregiati e album usati, ora a prezzi di realizzo, ora a cifre da strabuzzamento-occhi.

Ma, senza menare troppo il can per l’aia, torniamo a bomba sulla recente nuova visita di Paul 1 in Italia, avvenuta un paio di settimane fa a Pordenone. Qui, lo sceneggiatore di Città di vetro (per i disegni di Dave Mazzucchelli) ha incontrato il pubblico insieme al romanziere Paul Auster (che per comodità chiameremo “Paul 2″), autore (appunto) di City of Glass. Ben prima della sua trasposizione in fumetto.

.


Paul Karasik from Davide Coral on Vimeo.

.

A vari amici e colleghi ho parlato, più volte, della capacità comunicativa di Paul nelle sue lezioni e presentazioni pubbliche. Un’abilità a coinvolgere il pubblico che rimane intatta anche in Italia nonostante la barriera della lingua, incrinata poco più che da uno sciorinamento di nomi di piatti tipici italiani, di termini tecnici relativi al mondo dei fumetti e di nomi di autori.

In questa occasione, grazie al bravissimo staff che ha organizzato il confronto pordenonese (in particolare Giulio De Vita e Andrea Alberghini), è possibile constatare di persona qualche briciola delle qualità di Paul 1 (e perché no, anche di Paul 2) con l’aiuto di David Coral che, per giunta, ha utilmente sottotitolato il suo video.

Per le spiegazioni vere e proprie sul senso della conferenza (con mostra) pordenonese, vi rispedisco al blog di Paul 1. Il quale (psssst… pssst…) ha in cantiere con Art Spiegelman un progetto assai interessante che riguarda la riscoperta di… un pezzo importante del fumetto USA non troppo frequentato, e non disponibile per chi non ha accesso ad albi rari e costosi quanto fragili e puteolenti.

Di cosa tratti, non sono autorizzato a rivelarlo. Forse (sottolineato) il brano vintage delle Lennon Sisters può mettere vagamente sull’avviso.
Mi scuso con i due Paul se, come penso, questa numero co un trio di Gabibbi ante litteram fa loro schifetto.
.

.
Il © della foto è di Luca D’Agostino.