Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

“A ME UNO STAND!” (o meglio: QUALCHE IMMAGINE RANDOM DA AMADORA)

Mi riferiscono che vi siano lamentele in giro perché qualcuno non è riuscito ad avere lo stand nel quale esporre i suoi libri e fumetti.
Eppure, si dice anche che abbia chiesto imperiosamente, a suo tempo: “A me lo stand!!!”
Magari, se fosse anglofono avrà chiesto: “Stand by me!!!”

O no?

Ho imbastito questa manfrina per giustificare l’ammannimento di un simpatico e complesso video che riguarda proprio il noto brano musicale Stand by Me, segnalato dallo storico e critico di fumetti Mark Evanier (suo il bel librone coffee table su Jack Kirby: King of Comics).

Il brano è interpretato da vari artisti di strada e “fuori circuito” in vari Paesi del mondo. Viene da Bill Moyers Journal, il cui sito ufficiale è http://www.playingforchange.com/

Incontro_amadora

La colonna sonora può essere adatta come sottofondo per l’album di foto scattate nei giorni scorsi (soprattutto da alino, alina e amici) al Festival di Amadora in Portogallo, che prosegue quasi per un altro paio di settimane, con anche un altro paio di ospiti italiani: Fabio Civitelli e Marco Bianchini tra due week-end.

La prima foto, del giorno 25, riguarda l’incontro pubblico con Tanino Liberatore, con alino, humble me e Pedro Mota, nelle vesti di intrattenitore e traduttore in portoghese
(dal francese di Tanino e
dall’inglese mio).

Mostralib

La seconda foto ci porta all’interno della mostra di Tanino, con un grosso Ranxerox in polistirolo e una intervistatrice della televisione portoghese.

Libvladlisbona

La terza foto è ancora di Tanino, con Vladimir, in giro per Lisbona.

Non appena possibile, vedrete anche la niuiorchése Tara McPherson (attualmente in mostra a Roma in una galleria che ospita una tappa del suo tour internazionale), che ci rende edotti, sulla tovaglietta di carta di un ristorante, delle prime, fondamentali parole di italiano apprese dopo una breve ma intensiva frequentazione di cartoonists locali.

Thewitching10_2

Sua è la cover per The Witching, della linea Vertigo della DC Comics, al pari della bellissima illustrazione del “cuore spezzato” e della copertina di Punk Planet riprodotta sotto.
.

Di Tara, che tra qualche giorno si fionda negli USA appositamente per votare Obama (“Because for me is very important, even if I’m not so much in politics”, mi dice) e poi vola back in Europa a bomba, parla diffusamente questo pinkblog.

.
Cuore_tara_mcperson

Punk_planet_tara_mcperson