Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

LA SIGNORA DELL’HAREM, ovvero “UN AIUTINO”?

Quella del post precedente, e oggetto del quiz, assomiglia o non assomiglia a quest’altra tipa?

L’dentità di questa, però, la svelo subito.
Si tratta di una giovane Catherine Spaak (http://it.wikipedia.org/wiki/Catherine_Spaak), come si può leggere (benché con un po’ di fatica) nel lettering meccanico usato in questo periodo dalle Edizioni Universo.

Blohgspaak_3

La serie in cui è stata inserita, eccezionalmente raffigurata a tempera in una tavola in bianco e nero, poi colorata in un secondo tempo come tutte le altre, s’intitola “L’ispettore Grasset”, ed è un’evidente parodia del serial televisivo “Le inchieste del Commissario Maigret”, con Gino Cervi, che andava in onda nella Rai negli anni Sessanta (adesso la serie è diffusa in dvd).

Il disegnatore di Catherine è, anche in questo caso, Ferdinando Corbella (del quale parla anche Mario Verger, proprio oggi, in una sua intervista alla pagina http://guide.dada.net/doppiaggio_e_doppiatori/interventi/2007/08/303410.shtml).

All’epoca, la popolare, futura conduttrice di “Harem” era soprattutto una cantante e un’attrice cinematografica, o una soubrette televisiva (vedi lo show in prima serata “Sveglia ragazzi!”, di Marcello Marchesi e compagnia) e non si era ancora accompagnata con Giorgio Guidi (Johnny Dorelli). Più o meno in quel periodo andava in distribuzione il suo film “La parmigiana” di A. Pietrangeli (1963).

Chi desidera contattare il Catherine Spaak Fan Club può rivolgersi qui, chiedendo di Tiziana: http://xoomer.alice.it/titty1967/

E grazie a tutti quelli che stanno partecipando al quiz, poffarbacco!