Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

TOPOLINO E LA FILOSOFIA DI GIULIO GIORELLO (mercoledì 18)

Fumetti e filosofia 18 12 13-1

OOOOH! Finalmente, nella città gestita dal prossimo Presidente delle Sorpresine, c’è un evento degno di nota!

E’ tutto scritto nel contenuto del volantino riprodotto sopra.

L’appuntamento è riservato agli studenti, bramosi di conoscenze filosofiche, fumettistiche e in particolare topolinesche, ma qualche infiltrato, a patto che si indossi il grembiulino nero con bavero bianco e fiocco sullo sterno, può agevolmente mimetizzarsi nella massa.

Nel libro si parla ampiamente anche di Romano Scarpa, al quale è dedicata anche la copertina del libro che avevamo recensito tempestivamente tempo fa col pistolotto che segue, e creatore di Gedeon de’ Paperoni, il suo primo importante personaggio (comparso nella prima storia scritta e disegnata da Romano, un piccolo capolavoro che i più accorti potranno rileggere imminentemente in versione deluxe).

Gedeone.

Simone Cavazzuti ha chiesto a Daan Jippes di disegnargli, a corredo della sua intervista, che potete leggere integralmente qui, in The Daily War Drum, il fratello giornalista di Paperon de’ Paperoni, Gedeone, mai disegnato da lui (Daan) in storie a fumetti.

Gedeonet

© Disney per le immagini di Gedeone e di altri characters.

LaFilosofiaDiTopolinoRestiamo parzialmente in tema, anche se Jippes ha disegnato molto più i Paperi che i Topi. Lo facciamo con un estratto fresco freso da un programma letterario della Rai, forse l’unico sopravvissuto alle frivole sciocchezze che a ondante hanno invaso l’etere negli ultimi decenni.

Il tema è: ci può aiutare Topolino a capire i segreti della filosofia? A Le Storie – Diario Italiano, Corrado Augias, in compagnia del nostro amico e sodàle, il filosofo della Scienza Giulio Giorello, affronta un viaggio tra il serio e il faceto alla scoperta dei massimi pensatori antichi.

E ad aiutarci intervengono fra gli altri Floyd Gottfreson, Romano Scarpa (con un suo Topo direttamente in copertina), Ted Osborne, Merrill DeMaris e alcuni loro colleghi, realizzatori di succulente avventure disneyane.

Ne parleremo in dettaglio appena possibile, ma intanto vi proponiamo per intero la conversazione di Augias con Giorello e un gruppo di studenti di Civitavecchia, trascinati nell’auditorio della Rai.

Lo schermo da osservare (per trarne profitto) è l’imbottitura delle due fette di pane nere dell’hamburger sotto.

Nella foto di chiusura, scattata a Napoli COMICON a fine aprile scorso da Federico Fiecconi, il sottoscritto mostra a un grande topolinista, Fabrizio Petrossi, le tavole originali di George Herriman esposte alla Mostra d’Oltremare.

IMG_2326

Herriman

Inevitabile aggiungere qualche immagine in più, visto che si si è materializzata sul desktop…

Questa volta non è un Topo disneyano, ma sono altri animali antropomorfi dell’immediato dopoguerra. Non è gente di Mouseton, bensì di Toytown.

Toy Town_n

969865_490470377690917_347449335_n

Fabrizio Petrossi

Ed ecco Fabrizio a Istanbul, pochi giorni fa.

Quello che ha fatto là ve lo scrivo nella mia madrelingua: Walt Disney’in efsane karakterlerinden Mickey Mouse ve arkadaşlarının çizeri Fabrizio, Bahçeşehir Üniversitesi (BAU) ev sahipliğinde öğrenciler ile bir araya gelerek bir atölye çalışması gerçekleştirdi ve Mickey Mouse karakterini bu kez de BAU öğrencileri için çizdi.

Dünyaca ünlü çizgi film kahramanı Mickey Mouse’un da aralarında bulunduğu birçok ünlü Disney karakterinin çizeri Fabrizio Petrossi, deneyimlerini paylaşmak üzere Bahçeşehir Üniversitesi öğrencileriyle buluştu. The Walt Disney Company Türkiye Ülke Müdürü Sinan Ceylan’ın da katıldığı etkinlikte Petrossi, Disney karakterlerinin tasarım süreçleri ile çizim tekniklerinden bahsettiBAU Beşiktaş Kampüsü’nde düzenlenen etkinliğin açılış konuşmasını yapan BAU İletişim Tasarımı Bölüm Başkanı Prof. Dr. Fatoş Adiloğlu, karakterlerin yüz yıla yakın süredir her nesil tarafından sevildiğini bunun da Walt Disney’in asla yaşlanmadığı anlamına geldiğini ifade etti ve Türkiye’de de bu alanda yapılan çalışmaların geliştirilmesi gerektiğini vurguladı. Com’è peraltro evidente.