Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

STAINO, QUEL SIGNORE DI SCANDICCI

137645415_3874347345911823_3060577055419845458_n

Nel giorno in cui il cartoonist di estrema destra Ben Garrison viene giustamente bandito dai social, parliamo invece di un grande fumettista satirico di casa nostra ben presente (anche nei nostri cuori): Sergio Staino, il cui libro-compendio di quattro decenni di lavoro è già in ristampa.
Grosso successo per Rizzoli.

137542279_3676990669027883_2310570590308362369_o

Ronald Rump

Intermezzo – antipasto: Trump come Little Lotta e Dennis the Menace messi insieme. Valeva la pena mostrare questo albo fake.

FdC-301

Consigliato: Quel signore di Scandicci: quarant’anni con Bobo
(copertina di Sergio Staino sulla sua nuova antologia del personaggio a fumetti simbolo di milioni di italiani; intervista del “presente blogger”; restano circa tre settimane per cercare nelle edicole le copie ancora invendute di questo Fumo di China n. 301).

Il suo sommario lo hanno riportato un po’ tutti. Ultimo o quasi, lo faccio anch’io, a futura memoria.

Editoriale
E alla fine “buon anno!” tra fumetti e fumettisti, di Loris Cantarelli
(riassunto benaugurante delle ultime settimane forse con la maggior presenza mediatica di fumettisti di sempre)

News dal mondo
(le novità più sfiziose e quelle meno segnalate da Italia, Francia, Stati Uniti e Giappone)

DOSSIER 40 anni con Bobo
Da Scandicci all’eternità

(intervista esclusiva di Luca Boschi a Sergio Staino, una cavalcata nella sua carriera tra fumetti, società e politica)

Io e Federico
(Teresa Marzìa ci racconta il suo sodalizio con Federico Memola, nel primo anniversario della scomparsa)

L’umanità e la faccia tosta dei Peanuts
(nel ciclo d’interviste di FdC a personalità di cinema e teatro, Daniela Piazza ci spiega i suoi fumetti preferiti)

Tra storia e avventura
(due volumi di Segni d’Autore raccontano e approfondiscono a fumetti due appassionanti storie vere)

Dalle parti di Aldobrando
(storia di un Medio Evo senza tempo, scritta da Gipi e disegnata da Luigi Critone, dopo l’intervista su FdC n.297)

Wow, il Museo non è di carta
(lo Spazio Fumetto di Milano e il Ministero dei Beni Culturali, la Nona Arte e la professionalità: l’Italia nel 2020)

Comics. Soft power
(fumetti e potere: l’analisi di come eroi e supereroi hanno fatto e continuano a fare geopolitica)

Come rinasce un capolavoro
(a colloquio con Craig Rogers di Arbelos Films, sul “dietro le quinte” del restauro di Belladonna of sadness)

Staino 2020

E ancora…

7 pagine di recensioni per orientarsi nel mare magnum delle edicole, fumetterie e librerie italiane, più le rubriche Il Podio (i top 3 del mese), Pollice Verso (un exploit in negativo), Il Suggerimento (per non perdere uscite sfiziose), Niente Da Dire (la rubrica curata dall’omonimo portale fondato da Daniele Daccò, Furibionda e Onigiri Calibro 38), approfondimenti (stavolta sull’home video di Anche se il mondo finisse domani, la doppia uscita “biografica” di Hugo Pratt e le uscite bonelliane western “non solo Tex”), gli Strumenti (sulla sempre più numerosa saggistica), una comparsata del vincitore del premio “La striscia sono io” dalla nostra rivista trimestrale comico-antologica Fritto Misto (ancora in stand-by per la pandemia) e le nuove strisce fra satira e ironia della serie Fex contro Mefìstronz su testi e disegni di Marcello!

Tutto questo e altro ancora – a soli 4 euro in edicola e in fumetteria su Fumo di China n.301. Spillato, in formato 24 x 33,5 cm, con 32 pagine tutte a colori. Grazie a MePe – Distribuzione Editoriale S.p.A.

Acquistabile anche via PayPal sul sito ufficiale http://www.fumodichina.com

.
Per allungare il tempo di fruizione di questo post, in omaggio due vecchi cartoon felini.
Uno, antico, è con una versione edulcorata di Krazy Kat. Il secondo è con il gattone di John Kric(k)falusi e con il suo nevrotico amico chihuahua: Ren & Stimpy (Space Madness).

.

135818878_5205558319462171_4776694981521212463_o

Questo bel Tweety è opera di Paul Mavrides.