Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

JOE SINNOTT, REST IN PEACE

EbXiPUwXsAAXVEK

Se n’è andato a 93 anni il leggendario inchiostratore della Marvel.

Joe Sinnott

Joe Sinnott fu il primo a disegnare a fumetti i Beatles, e con l’occasione di ricordarlo, rendiamo tributo anche ai baronetti, con questa intervista che Sinnott ha rilasciato quattro anni fa sul suo incontro con i Favolosi 4 alternativi a quelli che Joe ha inchiostrato a lungo.

The Beatles Dell Comics

HeroAGoGoFinalBeatles1

HeroAGoGoFinalBeatles2

Invece di rimandarvi a un link vecchio di una decina di anni, meglio copiare direttamente qua sotto il contenuto di un remoto post che lo riguardava.
Immagini indimenticabili.

Joe Sinnott

Qualcuno ricorderà una iniziativa a favore di Joe Sinnott, oltre un anno fa. E’ stata l’unica volte in cui abbiamo parlato di questo grande disegnatore di comics che nel 1962 ha smesso di fare tutto il lavoro (completo) del cartoonist per abbracciare quello più limitato ma utilissimo alla produzione (in questo caso la Marvel Comics) di inchiostratore.

Oggi abbiamo la possibilità di mostrarvi Sinnott dal vero, in un’intervista di Comic Archive che vale la pena ascoltare, soprattutto per farsi un’idea della personalità di questo grande uomo (oltre che grande artista).

Interview with comics legend Joe Sinnott, Part 1 from The Comic Archive on Vimeo.

Interview with comics legend Joe Sinnott, Part 2 from The Comic Archive on Vimeo.

Joe Sinnott talks about Jack Kirby from The Comic Archive on Vimeo.

A seguire, a mo’ di promemoria, l’iniziativa dell’estate 2010 in favore del vecchio Joe (… e qualcuno di noi so che gli scrisse!).

JoeSinnottDrawingBackView

Questa volta parliamo di una persona “concreta” in carne e ossa, non di un personaggio di carta o di un mito pressoché irraggiungibile, lontano nello spazio oppure già con il suo fantasma in circolazione nell’Empireo (o chissà dove) da tempo.

Alla persona della quale parliamo oggi, un Maestro, possiamo regalare, cari lettori, un attimo di felicità, o quantomeno un segno tangibile della nostra presenza.
Fossi nei suoi panni, ne sarei felice.
E’ l’uomo ritratto alla destra del “Re”.

Sinnott

Joe.Sinnott.sm

Proprio lui: l’ottantatreenne Joe Sinnott, ancora al lavoro per la Marvel, considerato uno degli individui più gentili e amabili del business dei comic books. Venerdì prossimo, Joe Sinnott sarà operato all’anca, per (se ho ben capito) un trapianto di femore. Il suo è andato. SIGH.

Kirbysinnott

Qui sopra, Sinnott è immortalato in un’altra foto dei primi anni Settanta, ancora con Jack Kirby, del quale si parla molto in questo blog nelle ultime settimane, scattata da Mark Evanier. Viene da lui la notizia dell’operazione chirurgica. Ma, attenzione. C’è un corollario.

Questo è l’indirizzo di Joe Sinnott:

Joe Sinnott
P.O. Box 406
Saugerties, NY 12477
USA

Apprezzerà le cartoline di chi vorrà comunicargli la sua vicinanza in un momento e la riconoscenza per il suo grande lavoro, del quale posto una semplice copertina per Thor.

Sinnott.Thor

Stando al figlio Mark, Joe avrà due settimane di riabilitazione da fare, dopo un’operazione complessa come questa e una degenza di quattro giorni. Poi, molto tempo di riposo domestico. Anche considerando i tempi lunghi di recapito della posta, il vecchio Joe avrà tutto il tempo necessario per leggersi (e guardare) i vostri segni di affetto.

Lo scorso 27 luglio, Sinnott aveva scritto la seguente lettera (che può valere come un insegnamento per i giovani aspiranti fumettisti) sull’importanza degli studi artistici per lavorare (con sempre più difficoltà) in questo appassionante settore.

Importance of art in schools
Tuesday, July 27, 2010

Dear Editor:

A am 1945 graduate of Saugerties High School and a professional illustrator for the past 60 years. At 83 years old, I am still working for Marvel Comics, Stan Lee and King Features Syndicate, and drawing Spiderman for the Sunday newspapers. I feel that I am a good example of how important the art program is in the Saugerties school district.

During the years that I attended school, I took Representation 1 and 2, Design 1 and 2, because it was my goal to someday make art my career in life. I was the art editor for the Saugerties Sawyer yearbook and was fortunate to be able to draw subjects of my choice for the yearbook and our school newspaper – The Ulsterette. My teacher, Ms. Spaulding, deserves much credit for encouraging me in my work and ambitions.

After serving in World War II, through her encouragement, and my desire to do something in commercial art, I attended the School of Visual Arts in New York City.

I know that today it’s much harder to get into art schools and colleges, and that it is a necessity to have high school art credits to apply to these schools. The creativity starts in the early years, and I have lectured for the children at Riccardi, Cahill, Grant D. Morse and Saugerties High School to enthusiastic students. Many Saugerties children have attended some of my lectures. Of the many successful art students that graduated SHS, one example is Caitlin Cox, a very talented 2009 graduate, who is currently attending Ringling Art School in Florida. She illustrated two of my granddaughters’ novels and is on her way to become a big success in her field.

I’d like to stress to the Saugerties school board that art is not just a fun subject. It is a career choice for many. Without it, many talents will be wasted. I hope that the board will consider reinstating the art program as soon as it deems possible.

JOE SINNOTT

Saugerties

480_joesinnottff

593_whatif14comic

800_Spiderman_20120115_large

(I © delle foto e delle immagini sono dei rispettivi aventi diritto)