Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

GIULIO GIORELLO

Una vecchia foto di Giulio Giorello

La scomparsa improvvisa di Giulio Giorello lascia sgomento chi l’ha conosciuto e ha lavorato con lui.

In altri siti, ufficiali, si leggerà che, raffinato filosofo della scienza, si occupava anche di neuroscienze, paleontologia, psicologia evolutiva, fisica delle particelle, mitologia, ricerca filosofica e bioetica. Ma per noi della comunità del Fumetto era soprattutto un complice nelle lettura e un amico.

Non si contano gli incontri, le conferenze, esperienze convissute in un arco tutto sommato piuttosto breve, l’ultima dozzina di anni: a Milano, a Napoli, a Pistoia, a Firenze, a Lucca, nell’area di Camerino e dintorni a Popsophia, al Festival della Politica di Mestre, per l’inaugurazione della Fondazione Fossati alla Statale del capoluogo meneghino, al Piccolo Teatro

Per ricordarlo, cercando nel web un po’ di questi interventi, sicuramente registrati e messi online a tempo debito, copiati anche su questo blog, scopriamo che sono stati eliminati, chissà perché.

Ma ho trovato questa nostra foto, direi di un lustro fa, scattata da qualcuno su di un palco all’interno di un castello. Allora non potevo sapere che la giacca di fattura “Aperol-Pappalardo” si sarebbe caricata dal 2 giugno di quest’anno di malaugurati significati eversivi.

Luca Boschi Giulio Giorelloi

Resta il video che segue, registrato la sera dell’11 settembre a Mestre nell’affollata piazza del Festival della Politica 2016, con Sergio Staino , il sottoscritto e Pier Luigi Gaspa nel ruolo di organizzatore e conduttore della sezione più immaginifica della manifestazione.
Non resta che riproporlo.

.

Pier, Luca, Sergio, Giulio

Asino.Vaticano ladro