Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

CORONAVIRUS: FIERE DEI COMICS E PROSPETTIVE

Cigno nero

Il contenuto di questo post, quando ho iniziato a comporlo, sarebbe stato molto diverso, supponevo e suppongo ancora. Anzi, ora ne sono certo.

.

Sapete com’è, followers carissimi: a volte si cominciano a mettere insieme i pezzi dei post con varie settimane di anticipo rispetto alla loro pubblicazione online. Il furibondo lavoro da svolgere (quello solido, su carta e cartone, destinato all’edicola e alla libreria, mica quello liquido della rete, che scorre e va) costringe a interrompere continuamente la confezione dei contenuti di Cartoonist Globale e quindi… ciò che risulta, alla fine, è uno spezzatino di immagini e balbettii sconnessi quanto incoerenti.

Tutti se ne saranno accorti.
Post sincopati. Thread(s) che si aprono e non si chiudono, lasciando passare i più sferzanti libecci, sovraccarichi di polveri sottili.

Questa volta, di recente (se non lo sapete vi passo questa notizia, senza aumento di prezzo) è arrivato anche il coronavirus, detto Covid-19, un tema del quale si riempiono i palinsesti radiotelevisivi, oltre che (purtroppo) le urne cinerarie.
Il tempo che questo flagello biblico e coranico succhia ha reso più difficile segnalare tutte le segnalazioni che si vorrebbe, recensire con recensioni tutte le uscite uscenti, presenti e future, che divengono inesorabilmente passate in un batter di ciglio.
Si segnalerebbe la loro presenza in edicola quando le rese stesse fossero andate ormai al macero da eoni.

Poi, è arrivato il Cigno Nero.

E quindi meglio tacere.

Ma sui tempi in cui le manifestazioni sui fumetti possano riprendere a essere programmate in modo attendibile dovremmo spendere qualche parola. Magari volgare.

Intanto guardate il video sotto, di quel genio di Randy Rainbow.

.
Una spia-report che trovate a questo link appena postato, alla quale non mi sento di credere ma che (purtroppo) ritengo ragionevole, risponde ad alcuni impliciti quesiti che di questi tempi tutti ci poniamo, in silenzio, ssst!, in modo da non influenzare né chicche né (men che meno) chessìa..

La prognosi ragionevole è che il picco in Italia si raggiunga il 26 marzo, con un calo progressivo nei quindici, venti giorni successivi, intorno quindi al 15 aprile e con una fine dell’emergenza intorno al 20-25 sempre di aprile.

Okay, praticamente tutte le fiere e le convention su comics e affini sono state cancellate in quelle date. Restano alcune mostre…

Per evitare il contagio di ritorno o un secondo picco, le misure restrittive dovranno rimanere in piedi, seppure con diversa gradualità, fino al 10 maggio.

Quindi, buona questa (secondo me anche ottimistica) previsione, metteremo il naso fuori di casa circa in quel periodo, cinque giorni dopo la ricorrenza della morte del Bonaparte.

Proseguiamo.
La progressiva ripresa dell’attività economica richiederà almeno altri 30 giorni e almeno 90-120 giorni per il turismo interno. Per i servizi turistici internazionali è impensabile una ripresa prima di sei mesi dalla fine del picco. E quindi metà ottobre.

Che ne sarà di Cartoomics e di Romics, che si terranno in contemporanea, a Milano e a Roma, circa in quel frangente?

Dovrebbe salvarsi, in base a questo report, Lucca Comics & Games, che diverrebbe a maggior ragione l’evento più ambìto dell’anno. E quello in cui i lettori e i collezionisti vuoteranno quel poco che resta (se resterà) del loro portafoglio, all’indomani di un’estate senza vacanze e con molto spargimento di mòccoli a centrifuga.

Il mercato extraeuropeo si riprenderà in termini di turismo non prima del nuovo anno.

Intanto, pensiamo a Reggio Emilia!

popeye-puppetlove

Paolo Gallinari invia:

Cari soci, cari amici,
data la situazione, occorre essere sobri e concreti.
A questo link trovate la nuova tessera Anafi 2020, svelata in anticipo rispetto ai tempi consueti. Il disegno è del sempre più bravo Massimo Gamberi, eccellente artista dal segno classico e socio Anafi, coadiuvato dall’altrettanto socio Luca Giorgi che l’ha colorata.

tessera_anafi_2020-STAMPA_Pagina_2-768x591

tessera_anafi_2020-STAMPA_Pagina_1-768x597

Data la sospensione o il rinvio di tante manifestazioni di fumetti, e specialmente di Lucca Collezionando, causa l’epidemia di COVID-19, sollecitiamo coloro che – aspettando magari di iscriversi di persona a Collezionando – ancora non l’hanno fatto, a inviare la loro quota sociale Anafi per il 2020: non ve ne pentirete.
Oltre allo splendido volume Havank, già uscito a fine 2019, vi aspetta infatti come secondo omaggio il volume Italia ride! L’avventurosa epopea del fumetto comico italiano del dopoguerra

tempi duri per gli angeli

Ebbene sì (qua riprendo io in mano la situazione), il libro sarà opera mia,con una copertina del leggendario Alessandro Dossi, che ha disegnato un visibilio di personaggi del Fumetto italiano del dopoguerra.

E adesso, di nuovo la parola a Gallinari:

libro che sarà in distribuzione (assieme a Fumetto n. 114) a partire dalla 64a Mostra mercato del Fumetto di Reggio Emilia il prossimo sabato 23 maggio, fra più di due mesi, che contiamo di riuscire a confermare nonostante tutto; purtroppo, non è scontato che ciò accada, ma faremo di tutto per riuscirci, anche perché abbiamo fissato in quell’occasione l’inizio delle celebrazioni del 50° anniversario della fondazione ufficiale dell’ANAF, di cui come Anafi siamo gli eredi e i continuatori.

In ogni caso, provvederemo a spedire (ai soci che hanno già rinnovato la quota) entro i primi di aprile il primo numero dell’anno della nostra rivista, Fumetto n. 113, e, per chi ancora non l’ha ricevuto, anche il volume Havank, oltre naturalmente alla tessera, e alla scheda per l’annuale Referendum.

Vi rimandiamo alla sezione del sito www.amicidelfumetto.it/come-aderire dove troverete tutte le istruzioni per iscrivervi.
Sono tempi complicati, ma teniamo duro! Se potete, state in casa e non mettete a rischio la vostra salute.
Un forte abbraccio (a distanza si può).

Paolo Gallinari
Presidente Anafi
_____________________________________________

Associazione Nazionale Amici del Fumetto e dell’Illustrazione – ANAFI
Viale Ramazzini, 72
42124 Reggio Emilia
Tel. 0522 392137 Fax 0522 553432
tel. 392 9806784
www.amicidelfumetto.it
info@amicidelfumetto.it

Suor Dinazione