Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

POPEYE E I GOONS (sul Daily Mirror)

AliceTheGoon_mg_webb

tre popeye_goones

YP01-popeye -23+jun+1938-DM

Qualche volta abbiamo citato in questo esausto blog il Daily Mirror, prestigioso quotidiano britannico al quale ha collaborato a suo tempo il Maestro Guido Buzzelli (o meglio, Buzzelli non è apparso sulle pagine del quotidiano, ma su pubblicazioni ad esso collegate, come La domenica del Corriere stava al Corriere della sera, per intenderci).

Oggi abbiamo una possibilità di tornare su questo tema, di schiacciante attualità, grazie all’excursus compiuto, con santa pazienza, da un collega studioso portoghese, il ben noto Leonardo De Sà, uno che noi del giro chiamiamo elogiativamente Leonardo Ne Sa, per ragioni evidenti.

Quella sotto è una bella striscia di Jane, di Hubbard.

YP12-feb+16+1952-DM

Testo di Alice

Un Goon Segar

Leonardo (che ogni tanto consulta Cartoonist Globale e che quindi saluto caramente, se ciò accade anche adesso; purtroppo non può commentare per le ben note ragioni, ma stiamo tentando di provvedere aprendo un ennesimo altro blog dove finalmente torni la libertà di espressione, chiusa parentesi) ha iniziato a elencare tutte le strisce apparse sui quotidiani britannici, e lo ha fatto, da ieri, su Yesterday’s Papers.

La Goonajpg

Leonardo accenna a:

William Kerridge Haselden (1872-1953) is considered the father of the British newspaper strip cartoon. His topical cartoons in the period 1904 to 1944, similar to the American cartoons of Clare A. Briggs, were a popular feature in the Mirror.

Goons e popeye -23+jun+1938-DM-1

Come si vede, annuncia tra le altre cose anche l’ngresso sul giornale di Popeye, scrivendo:

by E.C. Segar, then Doc Winner, then Bela Zaboly: debuted 13/MAY/1937; ended 16/FEB/1946.

Ci fa piacere che anche Leonardo avvalori la controversa tesi su chi ha proseguito a disegnare Popeye dopo Segar, nonché durante la sua malattia, che lo avrebbe condotto in breve a una morte decisamente prematura. Parla di Doc Winner, che sicuramente c’è stato, senza citare Joe Musial, che secondo alcuni sarebbe intervenuto in certi periodi, anche stando alle sibilline dichiarazioni dello stesso K.F.S. o di Musial stesso al di fuori dalla striscia.

Ci fu o non ci fu, ‘sto Musial?

Cartoonist Globale ritiene di sì, e anche in strisce non di scarso conto, forse quando Winner era occuipato con la sua striscia, o a fare da ghost ad altri fumettisti (una sua specialità, va detto).

1084676-alice_the_goon

Ne riparleremo?

La risposta è perentoriamente granitica: forse!

Intanto date un po’ di tregua ai neuroni ansiogeni con le visualizzazioni che seguono.
If you want.

https://www.youtube.com/watch?v=iqjwwbaE7WA