Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

GEORGES PICHARD IN MOSTRA A MILANO

Mostra Pichard

Stefano Bartolomei ha organizzato in collaborazione con la Scuola del Fumetto meneghina, del bravo Calzolari, una nuova mostra su uno degli artisti del Fumetto che più ci hanno impressionato da sempre (a noi) e che in un paio di casi abbiamo leggermente sfiorato anche come persona.
Se ne possono ammirare le opere a Milano dal giorno 26 (manca ben poco).

Quasi tutto ciò che si vede in mostra è anche acquistabile (attenzione!!!).

la mostra erotica è in Via Savana n. 21, fino al 10 dicembre.
Chi, del centro e sud, e comunque di “fuori nord”, si recasse a Reggio Emilia per la significativa mostra di Rino Albertarelli alla quale abbiamo fatto cenno qua (e proseguiremo a parlarne), potrebbe “allungarsi” soino a Milano per giodersi le ragazze rotondette e impudiche di quest’altro baffuto Maestro.

1000_______pichard663_7273

1000_______pichard02_7319

Queste tre tavole originali non fanno probabilmente parte del misterioso contenuto della mostra (che sarebbe bello si avvalesse di un acconcio catalogo, ma così non sarà). Valeva comunque la pena inserirle nel blog, essendo inedite (sono tratte da scansioni di tavole originali). Invece, si sono già vista le tavole sexy che seguono.

Tutte le informazioni necessarie per raggiungere il luogo della mostra e farsi brillare gli occhi sono inserite nella locandina, inutile ripeterci. Ci sono persino due numeri di telefono.

1000_______pichard01_7318

Di seguito, una sorta di parata di pichardismi più o meno noti, per fare un consultivo e acchiappare i nuovi followers (impropriamente chiamati così).

v,_voir,_voila_23

v,_voir,_voila_22

v,_voir,_voila_36

Pichard apertura

v,_voir,_voila_14

v,_voir,_voila_26

Le stupende tavole originali di Georges Pichard che seguono sono tratte dalla collezione privata di Ulrich Merkl, che ce le ha segnalate.
Gratitudine.

Pichard 3

Con un CLIC sopra, le tavole originali si ingrandiscono assai. La loro natura consente ciò.

Pichard 4

v,_voir,_voila_27

Pichardtv

«Cari trentenni italiani, andate a scuola da lui a capire che cos’è un “cannibale”», frugando nel catalogo di Coniglio Editore a partire dal prossimo settembre.

C’ERA UNA VOLTA IL PARTITO COMUNISTA Autobiografia picaresca di un compagno radiato è il libro che fa per voi, lui è Luca Aurelio Staletti: un simpaticissimo signore, amante della chiacchiera e dei liquori, che è strettamente collegato alle immagini di questo post, anche se si può faticare (sulle prime) a scoprirlo.
Ma più sotto il tutto viene delucidato.

Luca Aurelio Staletti (milanese, pluriottantenne), splendido anarchico dal cuore d’oro, appassionato e goloso di umanità, fiero avversario dell’arroganza e dell’ipocrisia, è entrato, suo malgrado, nella storia dell’editoria mondiale per la sua attività di agente letterario a Parigi dagli anni Cinquanta ai Novanta.

L’ha fatto scegliendo sempre gli autori più all’avanguardia. Così, ha contribuito alla diffusione nel mondo di Opere difficili e trasgressive: Copi, Wolinski e Cavanna. A lui dobbiamo il ciclo di Emmanuelle (già, proprio i libri di Emmanuelle Arsan (all’anagrafe Marayat Bibidh, Bangkok, 1932), che gli fruttarono un sacco di soldi per le traduzioni in tutto il mondo, e e che dettero origine a una serie di pellicole fra le quali questa, di cui vi posto un casto estratto, seguito da quello, con Umberto Orsini, di Emmanuelle l’antivierge (la qualità è quella che è, ma serve a documentare il tutto).

Emmanuelle 1974
Caricato da le-pere-de-colombe. – Guarda gli altri video

A Staletti dobbiamo la diffusione internazionale di autori di fumetti come Hugo Pratt, Guido Crepax e Milo Manara. E’ stato agente per l’Italia e non solo del grande disegnatore le cui immagini costellano il presente post.

Staletti è un amico le cui gesta mi piace ricordare (per esempio) insieme a un terzo Luca (Raffaelli), con i quali girammo per la Rai, tanto tempo fa, una comica intervista a tre. Ve n’è traccia somewhere?

Mi dispiace non averlo rivisto nell’ultima quindicina d’anni; l’ultima volta durante una animata diatriba con un editore con il quale ho collaborato a lungo, a proposito di un certo saldo di diritti non effettuato…

Luca vive a Parigi e lotta ancora insieme a noi.

Pichard_estate

V7

E veniamo finalmente al famoso illustratore e fumettista francese Georges Pichard, al quale Napoli Comicon ha dedicato una personale alla memoria tre edizioni fa. Questo Maestro è arrivato ai fumetti veri e propri abbastanza tardi, soprattutto a quelli con eroine sexy come Blanche Epiphanie e Paulette (su testi del già citato Georges Wolinski).

17_Le_Rire-62d1e

Pichard 03

Questi suoi lavori, e quelli altrettanto poco noti della seconda parte di questo excursus, appartengono all’epoca in cui Pichard non era ancora il beniamino dei lettori del mensile Charlie e delle riviste erotiche francofone più sofisticate.

Però… sapeva già fare alla perfezione il suo lavoro!

Pichard 02

Pichard_v_back01

(fine della prima parte)