Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

BRACCOBALDO (SHOW): IL PIU’ VISTO

Braccobaldo Show

Chi può accedere alle statistiche di visualizzazioni di questo blog, nelle sue ormai svariate trasformazioni, si accorge che non passa giorno senza che almeno una decina di persone visualizzi un post ormai obsoleto sul Braccobaldo Show.

Evidentemente, quell’antico programma televisivo non è mai scomapso da cuore degli italiani voraci consumatori delle Rai in bianco e nero dei tempi d’oro.

Perché ciò accada non è chiaro. Si sa benissimo che esiste una schiera di persone interessate a riscoprire (riascioltare, mandare a memoria e cantare in coro durante le gitarelle del week end) la versione italiana della vecchia sigla dello show, quella musicata da capo, lavorando su partitura originale, dal Maestro Miglioli.

BRACCOBALDO SHOW non blu

Purtroppo, al pari di tanti altri, anche quel vecchio post è stato funestato dal passaggio da una piattaforma all’altra. Quindi, senza sostituirlo (lo troverete ancora, gente!) lo ripropongo adesso con aggiunte e ripuliture, con l’intento di far perdere a chi vorrà almeno una mezz’oretta della sua esistenza preziosa.
Come si vede anche dall’immagine di apertura, i coloristi americani, anche ufficiali, sbagliavano spesso il colore del bracco, e disegnavano (per esempio) in amaranto, magenta o violaceo il vello blu del cane.

Nell’avvio di tavola domenicale del grande Harvey Eisenberg pubblicato in apertura, per esempio, scoprite da soli cosa erano riusciti a combinare.

Si vede anche, oltre a questo, come ancora non fosse del tutto chiara la fisionomia di Top-Cat (altrimenti detto Trottolino nei fumetti della Mondadori).

Top Cat

Qui il suo vero look, ben diverso da quello della prima vignetta e dalla tavola intera, che riproduco più sotto.

YOGI-BEAR-SUNDAY-STRIP-HUCK,-TOP-CAT,-ETC

Per curiosità, ecco come appariva la patinata della Sunday page inviata agli editori per la sua pubblicazione: in bianco e nero, ricca di dettagli e vignette.
Pardon per la poca definizione dell’immagine, che è tratta da un originale molto piccolo.

YOGI STRIP