Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

LO STORYBOARD DI BARNEY BEAR

Numero gigante

Riprendo qui l’argomenoto impostato da Andrea Cara nei commenti di quest’altro post di Alberto Becattini su Ken Champin.

Per spiegare a chi legge ora ignorando le puntate precedenti, forse sarà il caso di aggiungere qualche nota in più.

Preciso che la storia di Barney Bear (Pappalardo) non è inclusa nel Giant della Dell del quale si riproduce qui la copertina (e anche sotto, di seguito, va’).

Summer Fun

Nel contempo, il contenuto dell’albo edito in Italia non coincide con quello del Summer Fun americano. Non è presente, quindi, la storia di Droopy (Fido) sceneggiata da Carl Barks.

Poiché nella foto non si vede, ne trascrivo il titolo completo: Numero Gigante Tom & Jerry 3.
Probabilmente il suo contenuto corrisponde a un analogo numero gigante pubblicato in Francia dalla Sagéditions, albo dal quale provengono anche gli impianti del colore e le pagine delle rubriche.

Confronto Pappalardo

La spiegazione relativa alla vendita di questo storyboard fornita dal venditore recita quanto segue, ma si tratta chiaramente di un superficiale tentativo di spiegarne il contenuto, magari magnificandolo con l’apposizione di nomi di Hanna e Barbera (che probabilmente ignoravano perfino l’esistenza di questa storia).

Barney Bear non è un loro personaggio, viene invece dalla fucina di Harman e Ising, model sheet prevalentemente di Michael Lah.

Barney Bear Model Sheet 1939 copy

Barney Bear Model Sheet late40s copy

La spiega:
~ 8 sheets of hand-drawn storyboard production art for a Barney Bear and Benny Burro cartoon (artist unknown, but produced under the supervision of
William Hanna and Joe Barbera for MGM).

Barneymodelb