Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

HORACIO ALTUNA A PERUGIA

MANIFESTO MOSTRA

Horacio Altuna!

Horaci (303x450)

Una mostra e un’incontro con il grande autore argentino in occasione di Perugia Comics 2013, che si svolgerà (com’è intuitivo) a Perugia dal prossimo 18 maggio.

Hora (450x252)

Tra le altre numerose iniziative, è in programma una mostra dedicata appunto a Horacio Altuna, uno dei maggiori e importanti autori del fumetto argentino.

Alla mostra sono abbinati anche alcuni incontri con l’autore; uno di questi è stato organizzato dalla Biblioteca delle nuvole nella figura di Claudio Ferracci, nostro amico e follower, e/o contributor, per sfoggiare termini anglofoni come grandinasse.

Con Claudio, è fra gli organizzatori il gruppo frequentante il corso di Arte del Fumetto della prof.ssa Laura Farina dell’Accademia di Belle Arti “P.Vannucci” di Perugia presieduta da Paolo Belardi, che nella prestigiosa cornice della sua biblioteca interna ospiterà l’incontro con Altuna, permettendogli di raccontare il suo lavoro e la sua esperienza agli studenti dell’Accademia e al pubblico che vorrà parteciparvi (e incrementando, in questo modo, anche l’obiettivo dell’Accademia di divulgare il linguaggio del fumetto attraverso i suoi corsi e workshop).

L’incontro avverrà il giorno 17 maggio alle 10.30 (altre informazioni potete averle contattando direttamente l’Accademia a questo numero di telefono: 075 5730631 o a questo fax: 075 5730632).

L’iniziativa permetterà al pubblico di appassionati o ai semplici curiosi di confrontarsi con un maestro indiscusso del disegno a livello internazionale, nonché disegnatore di alcune delle più interessanti opere a fumetti degli ultimi decenni, e qui ricordiamo almeno “Dopo il grande splendore/L’ultima gioventù, Charlie Moon, Slot machine e Immaginaria: tutte storie pubblicate qui in Italia su riviste come “Lanciostory”, “Comic Art” e “L’Eternauta”, ma spessissimo raccolte anche in volume.

Playboy_altuna1

Nonostante abbia spaziato in quasi ogni genere narrativo, Horacio Altuna si è distinto anche per la sua abilità nel ritrarre bellissimi personaggi femminili e raccontare intriganti situazioni erotiche, elemento a cui è dovuta anche la lunga collaborazione con la testata “Playboy” (ne trovate un esempio QUI).

Horacio PLAYBOY

Playboy_altuna4

Le donnine rappresentate da Altuna avevano già acceso la fantasia dei lettori nel 1975, nelle tavole del “Loco Chavez” (“El loco Chavez”), lo scanzonato e simpatico giornalista protagonista di una delle sue serie più celebri, pubblicate in Argentina sul giornale Clarin, il più importante quotidiano di Buenos Aires, quello che tra l’altro divulgò a suo tempo la facceda CarfagnaGelmini che discutevano telefonicamente sui lavoretti graditi al pluricondannato Cavaliere.
Ma questa è another histoire.

Locochavez (450x291)

Horacioal (347x450)

Sarebbero tornate poi a far capolino sulle pagine de “Uscita di sicurezza” (“Las puertitas del senor Lopez”), una serie surreale e poetica scritta dal conterraneo Carlos Trillo, sceneggiatore con il quale Altuna realizzerà alcune delle sue opere più significative.

Altuna, che dal 1982 vive a Sitges, presso Barcellona, ricopre da tempo ormai anche la carica di Presidente dell’Associazione Professionale degli Illustratori della Catalogna e si batte da anni e con vigore per l’approvazione di una legge che regoli il diritto d’autore dei professionisti della matita e del pennello (stessa battaglia che in Italia è stata intrapresa da Ivo Milazzo e da altri autori, e di cui potete trovare altre informazioni QUI).

Prima di mosttrare il poster della completa manifestazione, un bel video di Amy G(ordon).

PerugiaComics

Anzi, due!