Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

L’UOMO MASCHERATO SENZA PAROLE

Phantom_0548

Ed ecco che Diabolik, alla fine dell’avventura, bacia come di consueto la sua Eva Kant.

Phantom_0308

Phantom_0551

OPS!
No, sto sbagliando…

Muta

Voglio lasciare un po’ di mistero circa un episodio davvero singolare che riguarda l’ennesima riscrittura delle origini di The Phantom, vale a dire L’Uomo Mascherato, in una serie di Sunday pages distribuite sui giornali, come sempre, dal K.F.S.

Questo post riguarda la tavola che avrebbe dovuto vedere la luce la scorsa domenica, 7 ottobre 2012.
Ma non è accaduto!

Ne parla in uno dei suoi blog il cartoonist Terry Beatty, che nel suo curriculum può vantare THE BATMAN STRIKES, MS. TREE e la rivista SCARY MONSTERS. Recentemente si è occupato di THE ADVENTURES OF UNEMPLOYED MAN, RETURN TO PERDITION e (appunto) la serie di THE PHANTOM.

Ecco qualche accenno ai fatti:

October is National Arts and Humanities Month (NAHM), which King Features thought was something worth noting.

I agreed.

The notion we cartoonists were presented with was to do a Sunday strip without any artwork.
The tagline added to all the strips would be something like “Imagine a world without art” — followed by some official logo and/or link to more information about Arts and Humanities Month.
No strip would be obligated to participate — strictly a volunteer thing
.

Our writer, Tony DePaul, had originally nixed the idea of taking part, as a new story would be just starting, and visuals were needed for that first page.

But I pointed out that the timing was just right for The Phantom — The Power House Gang story would have just ended, and we could simply delay the beginning of the new adventure to the next week — and do our stand-alone “artless” strip this Sunday.

I suggested we do the Phantom origin.

Ma la tavola non è mai stata pubblicata su carta.

Senza parole

Sotto, la tavola completa, ben realizzata dai due Tony: DePaul e Beatty, che raccantano le origini della ventunesima Ombra che cammina.

Pardon, per una svista qualche giorno fa avevo scritto “Terry” (chissà perché) e mi ha corretto direttamente un lontano parente da parte di madre dello stesso DePaul (all’anagrafe originaria sarebbe Antonio Di Paolo).

CLIKKONE ripetuto sopra per vederla nel suo splendore.

PhantomSun10-07-12

ARTICOLI CORRELATI (fra i tantissimi altri)