Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

CARLO CHENDI, 60 ANNI FA…

… pubblicava la sua prima sceneggiatura per un fumetto, nello specifico una storia di Cucciolo e Beppe, stampata in un albo delle Edizioni Alpe di Giuseppe Caregaro, con i disegni di Luciano Bottaro: Le istantanee di Beppe, uscita nelle edicole il 20 giugno del 1952 in un albo della serie “Gaie Fantasie”.

Sessantanni

Cucciolo e Beppe - Anzi

42 -Cucciolo Beppe concorso inventori

E’ abbastanza inutile scriverlo a chi frequenta questo blog. Comunque, per i novizi eventuali: Cucciolo e Beppe sono due amici “alla Topolino e Pippo“, per intendersi, creati dal geniale sceneggiatore Federico Pedrocchi sotto lo pseudonimo di Antonio Carozzi, e disegnati da Rino Anzi.
Compaiono prima sottoforma di cagnolini, poi di usseri umani, come si vede dalla copertina immediatamente sopra. Nel dopoguerra una gran quantità delle loro storie viene scritta dal prolifico Roberto Renzi.

La copertina con i due cagnolini mi è stata fornita da Mastro Marco Pugacioff, quella con i due “ragazzi” da Sergio Lama. Grazie ad ambo i collezionisti (questo materiale non si vede facilmente in rete).

Con queste due copertine a raffronto si sfata anche la notizia, scritta e ripetuta a lungo per molti anni (anche dal sottoscritto) che sarebbe stato Giorgio Rebuffi a operare la trasfomazione dei personaggi. Invece, le cose stanno diversamente e in modo più complesso. Ma non è questo post la sede più acconcia per un approfondimento in merito.
Con la sua storia del debutto, Carlo Chendi trova Cucciolo e Beppe perfettamente formati e sposta l’obiettivo sul più buffo dei due. I disegni sono di Luciano Bottaro, anch’egli al suo esordio con i personaggi Carozzi e Anzi.

Istantanee

Veniamo alla notizia IT.
L’Associazione Rapaloonica comunica che si terrà una Conferenza stampa il prossimo lunedì 18 giugno h 10,30 a Rapallo presso l’Hotel Riviera, Piazza IV Novembre, Rapallo.

Minierejpeg Intervengono: Sergio Badino (sceneggiatore, vicepresidente Associazione Culturale Rapalloonia! ONLUS); Carlo Chendi (sceneggiatore, presidente Associazione Culturale Rapalloonia! ONLUS); Paola Tassara (Assessore alla Cultura, Comune di Rapallo); Fausto Oneto (ristorante U Giancu).

Nella sua sessantennale carriera di autore, Chendi ha scritto oltre 18.000 pagine. E, più per hobby che per mestiere, ha realizzato numerose mostre e collaborato a manifestazioni fumettistiche in varie città italiane: Torino, Lucca, Venezia, Bergamo, Viareggio, Treviso e Erlanghen in Germania.

Ma quella a cui ha dedicato più tempo (e più amore) è la Mostra Internazionale dei Cartoonists di Rapallo, inaugurata nel 1972.

Affermano gli associati: “Se, quindi, si riuscirà a organizzare anche l’edizione 2012, questa gloriosa kermesse fumettistica rapallese celebrerà i suoi primi quarant’anni“…
Chiusa la parentesi, che riapriamo più sotto, in questo flusso continuo di pensieri e parole.

Auguroni e in bocca al lupo!

Con i personaggi Disney, Chendi inizia a collaborare con la Arnoldo Mondadori Editore pubblicando la sua prima storia, Le miniere di Re… Paperone, nell’Albo d’Oro n. 39 del 1954.

Contemporaneamente alle sue partecipazioni a testate italiche, Chendi lavora per la Sagédition di Parigi e, in seguito anche con altri editori francesi per molti anni.

In Francia, ma anche in altri 27 Paesi, venivano e vengono continuamente ristampate tutte le sue storie disneyane, Cina, Stati Uniti e Brasile compresi.

Per oltre dieci anni, dalla fine degli anni Ottanta, Chendi ha lavorato per la redazione italiana dei periodici Disney, dando vita a nuove testate: Disney Oggi, Topostrips, Cip & Ciop e Dumbo; e realizzando tre albi di figurine con Topolino, Paperino e Pippo.

Hr.php

En passant, la quarantesima mostra Internazionale dei Cartoonists festeggerà una serie di decennali: VENT’ANNI del premio U GIANCU, TRENT’ANNI di MARTIN MYSTERE, CINQUANT’ANNI DI DIABOLIK, e… i SESSANT’ANNI di “professione sceneggiatore” di Carlo Chendi.

ELENCO EDITORI
Per i quali Carlo Chendi ha scritto storie a fumetti.

ITALIA
1 – Edizioni Alpe – Cucciolo, Tiramolla e altri;
2 – Edizioni Tam Tam – Voci d’Oltremare – Zampino e Nerone e storielle varie;
3 – Edizioni Bianconi – Trottolino, Pik e Pok, Papy Papero e altri;
4 – Edizioni de Leo – Strenne con storielle libere;
5 – Edizioni Iro Stringa – Lo Scolaro, RediPicche;
6 – Edizioni Mondadori – Topolino, Barbie;
7 – Edizioni del Corriere della Sera – Corriere dei Piccoli, Corriere dei Ragazzi;
8 – Edizioni Paoline – Il Giornalino;
9 – Edizioni Lancio – Lanciostory, Skorpio e fotoromanzi;
10 – Edizioni Fasani – Oscar;
11 – Edizioni Fabbri – Candy Candy;
12 – Edizioni Comic Art – Vari per Comic Art;
13 – Edizioni Cenisio – Gatto Silvestro, Tom & Jerry e vari altri personaggi;
14 – Edizioni Eri – Edizioni RAI – TV Junior – Ape Maia, Heidi, ecc;
15 – Edizioni Epierre – Dusty;
16 – Edizioni Mattel – Magic BoyMagic Girl;
17 – Edizioni Walt Disney Company Italia – Paperino, Topolino e vari personaggi Disney;
18 – Edizioni Acme – Lupo Alberto;
19 – Giochi Clementoni – Topomistery;
20 – Edizioni Cioè – Topo Gigio;
21 – Edizioni Tunuè – Mono.

FRANCIA
1 – Sagedition – Pepito, Whisky & Gogo, Rin Tin Tin, etc;
2 – Editions Vaillant – Pif, Hercule;
3 – Editions Aventures et Voyages – Bozo the Clown;
4 – Editions Jean Chapelle – RoidePique;

GERMANIA
1 – Kauka Verlag – Fix und Foxi;
2 – Illu Press – Whisky & Gogo, Tore Scoccia e vari personaggi.