Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

150 ANNI D’ITALIA: IL RISORGIMENTO A FUMETTI (AL MUF DI LUCCA)

Fumetti_02_672-458_resize Nella ridda di notizie, mostre, aste, informative sul Fumetto che affollano in questi giorni la rete, ce n’era sfuggita una importante, rispetto alla quale rimediamo in corner. Risale allo scorso 2 luglio, quando al Museo italiano del fumetto e dell’immagine di Lucca è stata inaugurata la mostra Strisce di Risorgimento, definita dagli organizzatori la più completa ed affascinante esposizione dedicata al risorgimento ed Unità d’Italia nei fumetti e nella stampa per ragazzi.

GITA SCOLASTICA

Sono 80 pannelli nei quali i visitatori possono trovare centinaia di immagini tratte da storie realizzate da svariate decine di grandi fumettisti italiani.

“La realizzazione del progetto espositivo”, informa il comunicato stampa, “si deve alla collaborazione fra lo studio Gaidano & Matta di Chieri (Torino) e il Museo del fumetto, avvalendosi dell’apporto di studiosi della comunicazione per immagini e della storia risorgimentale quali Emilio Cavalleris, Manlio Bonati, Guido Vanetti e Roberto Bianchi.”

Strisce-di-risorgimento

In questo post, oltre all’allestimento (o meglio, all’ingresso dello stesso) presso il MUF di Lucca, si vede un florilegio di immagini di Giorgio Cavazzano, Corrado Mastantuono, Ivo Milazzo, Sergio Tisselli, tratte da storie realizzate appositamente (in collaborazione con il settimanale cattolico Il Giornalino, adesso impegnato a celebrare il centotrentennale di pinocchio – e anche questo, non so se mi spiego, è un avvenimento storico da tenere in considerazione) per il nostro amato centocinquantennale, ricorrenza della quale Cartoonist Globale si è occupato stesso, come si vede dai link in coda al presente post (appunto).

Il Pinocchio sotto è di Roland Topor.

Pinocchio-topor

Fumetti_09_672-458_resize

Torniamo al comunicato sulla mostra, che così prosegue: “A questi studiosi, con i loro contributi testuali al catalogo, si sono aggiunti gli interventi di Grazia Nidasio, Peppino Ottaviano, Marco Vergoni, Daniele Giovagnoni, Angelo Nencetti (sotto, fotografato da Emanuela Oliva) e Cesare Matta, ideatore della mostra”.

Angelo Nencetti© foto emanuelaoliva@alice.it 3406997343 (11)
Fumetti_12_672-458_resize

La mostra in questione resta visibile nei prossimi mesi nel museo fumettesco a Lucca, ma poi diverrà itinerante, con particolare attenzione agli Istituti scolastici e agli enti culturali che vogliona ospitarla, vista la valenza didattico divulgativa che merge dal concept stesso dell’iniziativa, per la quale la ha ricevuto il patrocinio della Presidenza della Repubblica.

Sono disponibili due cataloghi che contengono tutte le immagini e i testi.

Ulteriori dettagli, come dicevamo spra, nel sito del Museo.

Fumetti_13_672-458_resize

Fumetti_05_672-458_resize

LINK CORRELATI

CHE L’ITALIA SI RIDESTI!

CAROSELLO, IL GIORNALINO, 150 ANNI D’ITALIA UNITA

150 ANNI D’ITALIA: RITROVATO L’AUTORE DI “PAM IL PARTIGIANO”!

150 ANNI DI STORIA DELLA PROVINCIA DI MILANO A FUMETTI

COMICS CENTRE AL SALONE DEL LIBRO DI TORINO

FRATELLI… D’INCHIOSTRO! Il RISORGIMENTO NEL FUMETTO di Pier Luigi Gaspa

FRATELLI… D’INCHIOSTRO! Il RISORGIMENTO NEL FUMETTO (II parte) di Pier Luigi Gaspa

NOTTE TRICOLORE A PISTOIA: UN PROGRAMMA PATRIOTTICO

(e una marea di altri, che si rintracciano seguendo i link o facendo CLIC sui tags in basso)