Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

RIPARLIAMO DI MIKE BONGIORNO

MIKE BONGIORNO vignetta blog

Sono tristissime e sconcertanti le notizie che giungono a proposito del trafugamento della salma di Mike Bongiorno avvenuto il 24 gennaio scorso; un gesto inverosimilmente disumano, indice del livello di barbarie raggiunto nel Bel Paese, che unisce allo sgomento il desiderio che la Giustizia si “avventi” contro i criminali che hanno anche solo potuto immaginarlo.

Si parla di trecentomila euro richiesti dai rapitori al figlio di Mike, Niccolò, ma l’accordo sarebbe saltato all’ultimo momento, stando al settimanale Oggi in edicola questa settimana, dove in un articolo a firma di Giangavino Sulas si spiega come le indicazioni dei malviventi siano giunte attraverso una serie di annunci in codice pubblicati su un quotidiano svizzero. Il denaro avrebbe dovuto essere gettato da un treno in corsa lo scorso venerdì 18 febbraio, ma pochi secondi prima del lancio, però, l’intermediario della famiglia Bongiorno sarebbe stato chiamato dalla banda per bloccarlo. Il prezzo del riscatto adesso sarebbe radoppiato.

Nel ribadire la vicinanza di Cartoonist Globale (e sicuramente dei suoi visitors) alla famiglia Bongiorno, ricordiamo il popolare presentatore in modo, se possibile, allegro.
Il grandissimo illustratore e vignettista satirico Giovanni Manca ha ritratto più volte “il signor Mike” a fumetti, o meglio in storielle munite di didascalie rimate, come nel buon, vecchio Corriere dei Piccoli.
Con una di queste, pubblicata nel 1960 sul settimanale Il Monello (n. 42 del 18 ottobre), Cartoonist Globale rende omaggio al “presentatore solista” (per usare le parole di Pippo Baudo) scomparso questa settimana.

Con sopra un doppio CLIC, ormai l’ha capito anche la Gelmini (che quanto a comprendonio…), le immagini si vedono più in grande.

MIKE BONGIORNO blog 1
MIKE BONGIORNO blog 2

A seguire, quella che è stata forse l’intervista televisiva di Mike, con Daria Bignardi in Rai nel suo programma L’era glaciale.

.

Nota a margine.
L’azienda che Mike Bongiorno cita come suo primo sponsor è la casa produttrice L’Oréal, di Parigi, che a suo tempo aveva anche pagata i poster di Mike Bongiorno, per il suo GiroMike o per altri spettacoli.

Mike Bongiorno Prosdocimi

Sopra, un’altra caricatura d’epoca del presentatore realizzata da Bruno Prosdocimi per una figurina adesiva di un album della Panini.

Con Toto'jpg