Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

SUPERGULP! EPISODI INEDITI DEI “FUMETTI IN TV”, ADESSO IN EDICOLA

Il nostro amico Guido De Maria è di nuovo sulla breccia.

L’eroe (definiamolo pure così, why not?) che ha trasposto per la prima volta nel mondo il fumetto in televisione creando un nuovo genere culturale di massa, è stato recentemente ospite su Rai Uno, di Uno Mattina, trasmissione condotta da Michele (ahem) Cucuzza, anchor man preferito dal Gabibbo (per sua stessa dichiarazione).

De Maria-Banfi-Felix-Luca

Guido (nella foto sopra con Lino Banfi, Feliciano Rovai e il presente blogger, immortalato nella piovosa notte romana) è andato a presentare la nuova edizione della collezione di DVD dedicata a “Supergulp! I fumetti in Tv”, progetto prodotto da RAI Trade che ripropone la mitica trasmissione di Guido De Maria (appunto) e Giancarlo Governi.

In questo blog ne abbiamo parlato all’infinito, negli ultimi tre anni.

Nonostante una certa risonanza della campagna pubblicitaria, ho scoperto (a mia spese) che non tutti sanno che i fumetti in TV andanti in onda dal 1972 al 1981 tornano in edicola a partire da lunedì 29 Novembre!
GULP!

Anzi: SUPERGULP!

Quasi non lo sapevo nemmeno io! Tornano in una nuova edizione ricca di inediti e contenuti extra: Tex, Nick Carter, Lupo Alberto, Spider-Man, i Fantastici Quattro, Giumbolo, Alan Ford, Corto Maltese, Sturmtruppen, Mandrake, Cocco Bill e altre icone del fumetto.

SUPERGULP JAK MANDOLINO 1974

La collezione, composta da 17 dvd (o DVD), in edicola ogni settimana con Corriere della Sera, Gazzetta dello Sport e TV Sorrisi e Calzoni, ripropone fumetti animati vecchi e nuovi, corredati da fascicoli che ricostruiscono la storia di Supergulp!, degli autori e dei loro personaggi.

Il DVD (o dvd) d’apertura della collana, in edicola dal 29 novembre, intitolato “Speciale TEX”, è del tutto inedito.

Per l’occasione si è ricomposta la storica coppia di autori, Giancarlo Governi – Guido De Maria, che tornano a lavorare insieme per il numero zero, che apre la collezione ed è dedicato all’eroe ideato da Gian Luigi Bonelli, di cui viene riproposta a puntate l’avventura “El Muerto”, scritta da Sergio Bonelli.

Il DVD (o dVD) si chiude con l’intervista-ritratto all’editore Sergio Bonelli, realizzata da Giancarlo Governi, maestro di biografie televisive.

Vi si ripercorre la storia di Tex Willer, cogliendo anche l’occasione per ricostruire il clima del secondo dopoguerra in Italia: i sentimenti ancora accesi del dopo conflitto, il desiderio di evasione che trova nel cinema di provenienza americana miti ed eroi positivi, la voglia di ricominciare e ricostruire che in mezzo ai disastri lasciati dalla guerra richiede uno sforzo etico, un supplemento d’anima, degli “adulti sognatori”, come Bonelli identifica il suo pubblico.

Il DVD (o dVd), oltre a due episodi inediti di Nick Carter e Spider-man, capisaldi della trasmissione, contiene due nuovi fumetti in TV: Occhio di Pollo, tratto da una storia di Benito Jacovitti, uscita sul Vittorioso nel 1957, e Lupo Alberto, su tavole di Silver realizzate tra gli anni ’70 e l’inizio degli anni ’80.

Guido De Maria ha riadattato le storie avvalendosi delle nuove tecnologie computerizzate che ben si adattano ai fumetti in Tv, il cui linguaggio anticipava, di quasi 40 anni, le attuali applicazioni di testi a fumetti per IPad e IPhone.

“Il ritorno in edicola di Supergulp!” – ha dichiarato Guido De Maria, regista della trasmissione – “è stata l’occasione per ricomporre la “strana coppia” Governi-De Maria, creando – con l’intervento di Luca Boschi, Federico Fiecconi, Fabio Licari, Vito Lo Russo, Claudio Varetto, Andrea Voglino e Barbara Roganti – spazi di approfondimento sull’origine e il significato del Fumetto e dei Fumetti in TV.

Dal punto di vista registico la sperimentazione fatta sui nuovi episodi con l’utilizzo delle nuove tecnologie apre la strada a un Supergulp futuro, un progetto ancora da definire, ma a cui io e i miei giovani collaboratori stiamo già pensando”.

“Con questa nuova edizione Supergulp! si conferma come un prodotto culturale in grado di attraversare il tempo e attrarre e divertire più generazioni: gli appassionati di ieri, per cui prevale forse l’aspetto nostalgico, e i bambini e i ragazzi di oggi.”- sottolinea Claudio Varetto, uno dei coordinatori del progetto a breve in edicola, – “Questa riscoperta, cominciata nel 2001 con il sito www.nickcarter.it, dedicato al personaggio creato da Bonvi e De Maria e di cui stiamo progettando il restyling, conferma la ricchezza del linguaggio dei fumetti in Tv, capace di adattarsi perfettamente ai nuovi contesti multicanale.”

Piccolo riassunto di come sono andate le cose, cominciando dall’inizissimo: Guido De Maria e Giancarlo Governi nel 1972 crearono il programma televisivo che segna il passaggio da una televisione con generi e generazioni rigidamente separati – informazione, intrattenimento e cultura cui specularmente corrispondevano telegiornale, sceneggiati, teatro e TV dei ragazzi – a una TV che mette insieme pubblici e generi diversi, riuscendo a divertire e nello stesso tempo catturare i palati più esigenti.

In particolare “Gulp! I fumetti in TV” si afferma come spazio serale di intrattenimento per adulti e bambini, complice l’arte del fumetto, in Italia avvertito come un linguaggio semplice, con storie multilivello, piene di citazioni culturali. Il successo fu enorme: la trasmissione riscuote a sorpresa l’83% di indice di gradimento, superando il famoso Rischiatutto di Mike Bongiorno, che andava in onda in contemporanea sul primo canale RAI, ed uscendo vincente dall’involontaria contro-programmazione.

I fumetti in TV divennero un vero e proprio cult grazie a “Supergulp! I fumetti in TV”, il successivo programma di maggiore durata, che dal 1977 al 1981 riunì tanti personaggi del mondo dei comics, per il quale nel 1979 De Maria ricevette il Premio per la Regia Televisiva.

Dettaglio dei contenuti:

Lo “SPECIALE TEX”
Ogni episodio contenuto nel DVD numero “zero” – presentato come sempre dal trio Nick Carter, Patsy e Ten – merita uno specifico approfondimento.

TEX: El Muerto (1° episodio)
Per la prima volta in DVD (o divviddì), si ricongiunge alla grande famiglia dei fumetti in TV uno dei pilastri del fumetto italiano, Tex Willer, in un appassionante western a puntate, scritto da Sergio sotto lo pseudonimo di Guido Nolitta con i disegni di Aurelio Galleppini, trasmesso originariamente nel 1979, dove viene sfidato a duello dal cattivo El Muerto.

OCCHIO DI POLLO: Raccontino Ciriuaua di Jacovitti
Uno dei grandissimi del fumetto italiano, Jacovitti, ideò nel 1957 Occhio di Pollo, un simpatico piccolo indiano “ciriuaua”.
Adesso, anno 2010, Guido De Maria ha scelto tale avventura per riadattarla e farne un nuovissimo fumetto in TV, con una nuova chiave di lettura permessa dalle nuove tecnologie.

SPIDERMAN: “L’UOMO RAGNO E’ COLPEVOLE?”
Il famoso eroe in calzamaglia ideato da Stan Lee e Steve Ditko ritorna in un episodio rimasterizzato, trasmesso in Italia nel 1979, che lo vede alla prese con piani segreti e atmosfere psichedeliche.

NICK CARTER: “La spia della Marna”
Il detective – caposaldo dei fumetti in TV – ideato dall’indimenticabile Bonvi insieme a De Maria, si trova ad affrontare un caso sul fronte della prima guerra mondiale.

Realizzato in semianimazione dai disegni di Silver, allora collaboratore di Bonvi, “La spia della Marna” venne trasmesso nel 1981 ed era l’unico episodio di Nick Carter a non essere stato ripubblicato in DVD, per problemi di conservazione del filmato originale.

Recuperato e restaurato al meglio, ecco quindi l’ultima indagine del piccolo grande investigatore, insieme ai suoi inseparabili aiutanti Ten e Patsy: “E l’ultimo chiuda la porta!”.

(Sotto, per la cronaca, un incredibile reperto del 1978, che immortala Bonvi, De Maria e, al centro, un Claudio Varetto formato pre-teen).

Bonvivarettodemaria1978

LUPO ALBERTO: “Storie brevi”
Ritroviamo ancora Silver con la sua più famosa creatura, Lupo Alberto. Una serie di scoppiettanti gag tratte dalle tavole originali ambientate nella fattoria dei McKenzie compongono questo divertente nuovo fumetto in TV, diretto come sempre dall’inossidabile Guido (De Maria).

INTERVISTA A SERGIO BONELLI di Giancarlo Governi
Anche Giancarlo Governi ha contribuito con una recentissima intervista a Sergio Bonelli, raccolta nell’ottobre 2010.

Supergulp_pubblicita_tex

Grazie alla fotografa Emanuela Oliva per l’embeddamento dei video.