Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

MILO MANARA TAROCCATO! di Giuliano Piccininno (E IL MANARA VERO A RIO COMICON)

Falso antifalso

La pagina pubblicitaria sopra riprodotta è tratta da un TV sorrisi e canzoni di quest’anno.

Si tratta di una (sacrosanta) campagna di sensibilizzazione contro la contraffazione di borse e prodotti similari promossa dall’associazione pellettieri italiani.

Con questi chiari di luna non si può che plaudire alla difesa del Made in Italy; il fatto che ci si affidi ad una immagine disegnata sembra voler aggiungere un valore estetico alla comunicazione (una pura pretesa, dato che l’impaginazione è davvero da primo anno di scuola di grafica).

Dopo una prima occhiata ci si rende conto l’immaginata sinergia è solo frutto di un equivoco che sarebbe solo comico, se non ci fosse dell’altro.

Il disegno che dovrebbe convincerci a rifiutare il falso prodotto di pelletteria italiana è un “falso” Milo Manara disegnato da chissà chi.

Quelli che vogliono convincerci della bontà del prodotto originale veicolano il loro messaggio con una copia spudorata e maldestra!

Il tutto potrebbe rientrare nella categoria del “vorrei ma non posso” (mi piacerebbe avere un disegno di Manara per la mia campagna ma non posso permettermelo) ma, a ben guardare riflette un modo di pensare molto diffuso nel nostro paese, soprattutto nel tanto mitizzato terziario avanzato.

L’idea di usare un disegno “alla Manara” vuol dire sminuire tutto il valore di un comparto produttivo (per non parlare del lavoro di un autore), al quale non viene data nessuna dignità di stile e di originalità, un repertorio di belle immagini che si può copiare senza nessuna remora.

E poi, va bene che c’è la crisi, ma provare a chiedere a Manara no, eh?

Dopo il Manara taroccato, il Manara vero, che è uscito trionfalmente dalla sua mostra appena tenutasi in Brasile, a Rio Comicon, manifestazione alla quale ha partecipato anche Claudio Curcio, Direttore Generale di Napoli COMICON.

Per chi non c’è stato, ecco qualche filmato della mostra, preceduto da un altro, dove dimostra come disegna una delle sue donnine per un fan.

Segue un filmato di uno degli incontri pubblici di Manara a Rio, filmato un po’ a distanza, ma godibile. Milo risponde in italiano, parla di Hugo Pratt, di Guido Crepax, di Jean-Claude Forest e di Barbarella

A questa pagina, dal giorno 29 (manca poco, se leggete a metà pomeriggio del 28, altrimenti vedete voi) ancora interviste e interazioni con il pubblico da Rio Comicon!