Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

L’EROTISMO DI JACOVITTI, AL MUSEO DI SAN SEVERO

Vittlire 50jpg

Indubbiamente, questo è un blog per webnauti cresciutelli, ma se qualche incauto regazzino incocciasse in questa pagina, eviti di proseguire facendo CLIC sotto, dov’è appositamente richiesto. Così, non andrà avanti con la visione di ciò che lo attenderebbe, cosa che invece tutti gli altri faranno, senza problema veruno porsi.

I disegni di Franco Benito Jacovitti fanno ridere sempre e sono del tutto inoffensivi anche quando scherzano sul sesso, ma per sicurezza, in apertura di post metto della valuta iacovittesca, le leggendarie Vittlire emesse nel 1961, e ovviamente fuori corso da tempo.

Per il resto, Cartoonist Globale annuncia in corner che mercoledì 10 febbraio 2010 (oggi, se leggete oggi), alle ore 19.30 (fate ancora in tempo a prendere il torpedone per fiondarvici, forse), nell’ambito della rassegna “EROS. L’incanto e l’identità”, curata da Elena Antonacci, presso il MAT – Museo dell’Alto Tavoliere di San Severo (FG), Luca Raffaelli, interverrà sull’argomento “Eros Comics. L’erotismo in Jacovitti e Pazienza”.

Vittlire25
Vittlirejpg
Luca Raffaelli è considerato uno dei massimi esperti italiani nel campo dei fumetti e dei cartoni animati e (recita il comunicato stampa del museo) da settimane c’è spasmodica attesa del suo avvento, testata dalle numerose citazioni di questo evento al MAT di San Severo, su blog e siti internet.

L’incontro, atteso da giovani di tutta Italia che seguono il famoso relatore nelle sue pubblicazioni e nelle sue rubriche televisive, sarà moderato dallo scrittore e giornalista Enzo Verrengia.

Jac Erotico1leggera

Jac Erotico2leggera
Luca Raffaelli analizzerà le produzioni erotiche dei celebri fumettisti e illustratori Benito Jacovitti (appunto) e Andrea Pazienza, protagonisti nei mesi scorsi di due fortunate mostre temporanee presso il MAT di San Severo.

Per entrambi i fumettisti, anche se con sfumature e in contesti diversi, l’erotismo ha rappresentato un elemento caratterizzante di una parte della loro produzione: Jacovitti utilizzava una sfrenata fantasia ed un incredibile gusto per l’assurdo, elementi che, uniti ad un forte senso del grottesco, hanno contraddistinto tutta la sua produzione del genere specifico.

Andrea Pazienza affrontava l’eros senza mezzi termini, capace com’era di passare dall’estrema dolcezza dei sentimenti amorosi, alla trasgressione del sesso.

Jac Erotico3leggera
Alla serata, che può considerarsi per la caratura dell’ospite, l’evento clou di tutta la rassegna dedicata dal MAT al tema dell’Eros, sarà presente anche la madre di Andrea Pazienza, il sindaco Gianfranco Savino (quasi omonimo di un vecchio direttore della Biblioteca Forteguerriana) e le principali autorità civili e militari.

L’evento, per l’importanza che riveste, ha avuto anche il Patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

INFO: MAT (Museo dell’Alto Tavoliere – Città di San Severo) Piazza San Francesco, 48;
tel./fax 0882 334409; 225738;
e-mail:
museocivicosansevero@alice.it
www.comune.san-severo.fg.it www.passionebarocca.it

L’intervista inserita nel post è un brano tratto dalla serie FUMO DI INCHIOSTRO sui Maestri del fumetto, girato a quanto si deduce dalle parole di Jac, nel lontano 1976. La casa di produzione era la AccasFilm, che ringraziamo.