Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

DIETRO LE QUINTE DI AVATAR

Avatarfotofilmjamescameron

Di Avatar parlano tutti, ma non se ne può proprio fare a meno; ergo, forse il contenuto di questo post potrebbe interessare ai più.
Trattasi di un microdocumentario promozionale che spiega in modo abbastanza chiaro, benché in estrema sintesi (solo quattro minuti e mezzo), con riprese “alla ficcanaso” create per dire e celare, come funziona il passaggio dalla recitazione fatta (ovviamente) da esseri umani a quella attribuita a figure computeranimated.

A questo link, uno sguardo più apporofondito al making of del film che già adesso è il secondo (dopo Titanic, sempre di Cameron) ad aver fatto più incassi nella storia del cinema.

Sia chiaro, il record di cui sopra non è affatto un valore di per sé, né un sintomo di qualità. GRUNT!

Se però, nel caso specifico, la pellicola merita o no il successo che le è stato tributato, l’ultima parola spetta ai visitors di Cartoonist Globale, non solo agli spettatori usciti dalla sala le cui dichiarazioni potete ascoltare sopra.
Fate vobis!

APPENDICE
E va bene, Contìx, hai vinto!
:-)
Di seguito, a mo’ di teaser per il link che posti sotto, nel primo commento a questo post, metto a confronto il film di Cameron e Aida degli alberi (2001), del quale è un mero surrogato.

Ai-0
Av-0