Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

SABATO ALLE 11, APRE LA MOSTRA SULL’UNIVERSO DISNEY, A LUCCA, A PALAZZO GUINIGI

Lucca

Come il titolo annuncia, sabato 10 ottobre 2009, Lucca ospita nel prestigioso Palazzo Guinigi una complessa mostra Disney, a cura del MUF (Museo del Fumetto e dell’Immagine di Lucca), in collaborazione con The Walt Disney Company – Italia. La mattina di mercoledì scorso, alcuni reporter della stampa locale hanno già potuto “scrutare” i lavori in corso e varie segnalazioni e osservazioni sono uscite sui giornali e (ancor prima) nel web.
Ecco, in proposito il lusinghiero reportage di Gianluca Testa su Lo Schermo, a cui si deve anche la foto che, in basso, ritrae l’Assessore del Comune di Lucca Donatella Buonriposi, il Direttore del MUF Angelo Nencetti e il sottoscritto in una sala della mostra, con le gigantografie di Messer Papero e di un gruppo di personaggio medioevali disegnati da Giovan Battista Carpi.

© Disney per le immagini.

La rassegna, che presenta tavole originali, riproduzioni, schizzi e bozzetti inediti, sagome e in futuro anche incontri-performance di taglio didattico-divulgativo, è stata concepita nell’ambito della celebrazioni galileiane, che hanno già varato nella scorsa primavera la mostra intitolata E lucean le stelle…, sinora il più completo tributo alla “scienza disegnata”, ospitato nei padiglioni del MUF. Testimonial della rassegna è il personaggio di Galileo Lucensis, osservatore dell’Universo e dei suoi segreti, realizzato da Giorgio Cavazzano.
.
La mostra di Palazzo Guinigi comprende tre diverse sezioni, strettamente collegate fra loro.
.
QUANDO TOPOLINO E PAPERINO ANDARONO SULLA LUNA

La prima sezione è strettamente collegata all’iniziativa E lucean le stelle…, che si avvale anche di un ricco libro-catalogo illustrato: Verso Selene – Il romanzo dell’uomo sulla luna, dall’immaginazione alla scienza (MUF, Settegiorni Editore), scritto da Pier Luigi Gaspa.

Mostra una rassegna di storie, tutte realizzate da sceneggiatori e disegnatori italiani, nelle quali i principali personaggi dell’Universo Disney si cimentano con imprese spaziali mozzafiato, anticipando i programmi degli USA e dell’URSS. Topolino, Pippo, Eta Beta, Paperino, Paperinik-PK e i loro amici e antagonisti si recano a più riprese sulla Luna o verso obiettivi ancora più ambiziosi, a cominciare dlla prima storia lunga con Donald Duck realizzata in italia: Paolino Paperino e il mistero di Marte (1937). Scritta e disegnata da Federico Pedrocchi, vede Paperino proiettato nello spazio a bordo di un razzo, per approdare direttamente sul “pianeta rosso”.

Le storie, secondo una consuetudine del MUF, sono esposte nella loro integralità: è quindi possibile leggerle durante il percorso, non soltanto osservarne la grafica.

LA TOSCANA DI MESSER PAPERO E DI SER PAPERONE Nencertti-Luca-Buonriposi
La seconda sezione della mostra punta il cannocchiale sul Medio Evo toscano, sul Rinascimento, sulla scoperta del Nuovo Mondo: tre periodi fondamentali per la storia della società e della cultura italiana.
In questa sezione, sono compendiati, mescolando didattica e umorismo, in una delle più lunghe e rinomate saghe disneyane in costume, disegnata da Giovan Battista Carpi su soggetto di Guido Martina.
Questi episodi, raccolti nel volume dedicato alla Saga di Messer Papero e di Ser Paperone, in uscita nel corso del mese nell’ambito della collana Tesori Disney, presenta due coppie di personaggi che sono perfetti alter ego di Paperon de’ Paperoni e di suo nipote Paolino Paperino, vissute a distanza di centrocinquanta anni l’una dall’altri.
Insieme a loro, ecco le controfigure disneyane di altri insigni cittadini della Paperopoli contemporanea: Archimede Pitagorico, Paperina, Rockerduck, Paperoga, la Banda Bassotti, Gastone Paperone.

Curato da Lidia Cannatella, il volume reca i contributi redazionali di Alberto Becattini (che parteciperà all’incontro di sabato) e del presente blogger.

TOPOLINIA 20802
Cover topolinia 20802 C
La sezione Topolinia 20802 riguarda la nuovissima serie a fumetti ambientata nella città di Mickey Mouse, progettata in Italia per il settimanale diretto da Valentina De Poli.
Il ciclo, innovativo nei contenuti e nella grafica, debutta sul Topolino attualmente in edicola, il n. 2811.
Si tratta di un concept originale, le cui avventure sono esaminate nella mostra di Palazzo Guinigi attraverso le sue varie fasi di progettazione, dai soggetti alle sceneggiatura tavola per tavola, dagli schizzi preparatori alle tavole tratteggiate a matita, fino alle fasi di inchiostrazione, lettering e colorazione.
.
Dalla sua normale quotidianità, nella ordinata, pulita e silenziosa periferia residenziale in cui vive, Topolino si sposta nel cuore pulsante della metropoli, dopo aver accettato l’incarico come giornalista presso il Topolinia Daily, uno dei giornali più dinamici della città. La sua sede è distante dal suo quartiere, a Topolinia 20802. Non è sulla Luna, ma è piuttosto lontano.

Scritto da Fausto Vitaliano, il nuovo ciclo di avventure di Topolino ha i disegni a matita della sua prima parte a cura di Marco Ghiglione, dell’Accademia Disney, con le chine di Federica Salfo.
Anche Ghiglione, sabato, sarà con noi a fare gli onori di casa e a presentare il suo lavoro.
Sopra, una inedita prova di copertina per Topolino, sempre firmata Ghiglione, esposta a Lucca insieme a moltissime altre tavole e bozzetti inediti.
.