Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

RAINBOW MAGIC LAND DEBUTTA A PRIMAVERA!

Rainbow_magic_land

Se ne parlava da tempo, e ormai la notizia è ufficiale.

Nella conferenza stampa che si è svolta questa mattina (venerdì) nella Sala delle Bandiere del palazzo Senatorio, Giuseppe Taini, amministratore delegato di Alfa Park ha confermato che Rainbow Magic Land, il parco tematico di Roma basato sui personaggi della società di creazioni multimediali Rainbow, si aprirà al pubblico nella primavera del 2011.

Rainbow

Questa mattina in Campidoglio, alla presenza del sindaco Gianni Alemanno, si è parlato di 35 attrazioni, due delle quali mai viste in Europa, 600.000 mq di superficie, dei quali 50.000 di spazi coperti e 2.000 addetti.
Questi i numeri garantiti da Alfa Park srl, la società bresciana specializzata in parchi tematici, già nota per la realizzazione di Miragica.

Il parco, in avanzata fase di realizzazione, affiancherà il Fashion District di Valmontone, che con 5,3 milioni di visitatori è leader italiano nel settore. Ospiterà tre teatri ed attrazioni di tutto rispetto; particolarmente curata sarà la tematizzazione, affidata alla Rainbow di Igino Straffi, che con i suoi collaboratori darà visibilità a tutti i personaggi della società creativa, dalle fatine di Winx Club al cast di Huntik.
Logo_rainbow
I lavori procedono a ritmo sostenuto: sono già stati realizzati gli impianti principali, i sottoservizi, gli scavi, le rimodellazioni del terreno, compreso il lago principale, e molti degli edifici che ospiteranno le attrazioni.
L’energia elettrica sarà fornita da 60.000 mq di pannelli fotovoltaici, che ombreggeranno i 5.500 posti auto generando energia per 3,6 MegaWatt, rendendo il parco quasi autosufficiente.

Dal punto di vista economico, la realizzazione di Rainbow Magic Land è affidata interamente con capitale privato e, secondo gli intendimenti della società, contribuirà ad aumentare la durata della permanenza media dei turisti della Capitale, così come avvenuto a Parigi con l’apertura del parco Disneyland Paris (al quale indubitabilmente questa nuova iniziativa Rainbow si ispira, come del resto tutti gli altri parchi tematici sorti in ogni angolo del mondo si sono ispirati all’originale californiano: Disneyland).

il Polo turistico integrato prevederà, oltre all’outlet ed al parco tematico, anche strutture ricettive ed un area sportiva capaci di richiamare dieci milioni di visitatori annui.

Rainbow_mappa

“I miei personaggi – ha detto Straffi durante la conferenza stampa – abiteranno finalmente un parco a tema. Sognavo di creare un luogo nel quale potessero prendere vita e ora il sogno diventa realtà.”

Della partita saranno anche le Pixie, oltre a characters più adatti a bambini e ragazzi, come quelli di Monster Allergy.
Altri sono stati creati appositamente per il parco.

Oltre all’Area spettacoli, queste sono le attrazioni previste, suddivise per target:

Per coraggiosi:

  1. Launch Coaster
  2. Indoor Spinning Coaster
  3. Torre di caduta

Per famiglie:

  1. Castello di Alfea
  2. Planetario
  3. Esperimenta
  4. Dark Ride interattiva
  5. Dark Ride sospesa
  6. Diskò Coaster
  7. Family Coaster
  8. Mine Train Coaste
  9. Mad House
  10. Flying Island
  11. Spillwater
  12. Rapide
  13. Redemption
  14. Teatro dei bambini
  15. Teatri Live Show
  16. Palaghiaccio

Per bambini:

  1. Giostra a cavalli
  2. Trenino Mad House
  3. Kiddie Coaster
  4. Kiddie Tazze
  5. Kiddie Ruota
  6. Kiddie elefanti volanti
  7. Kiddie rocking tug
  8. Kiddie torretta
  9. Kiddie samba balloons
  10. Kiddie rapide
  11. Kiddie Splash Battle
  12. Kiddie Bumper Car (autoscontro)
  13. Battelli radiocomandati
  14. Fontane danzanti
  15. Play Ground