Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

ALTRE IDEE PER IL WEEK-END: A BOLOGNA, A SCHIO E A CITTA’ DI CASTELLO

Invito

No, non è Villa La Certosa!
Non è Palazzo Grazioli!
L’iniziativa, una delle tante, nel week-end più affollato di eventi fumettistici, è solo una mostra, e questa volta le ragazze sono artiste nonostante il titolo dell’iniziativa.
Massimo Giacon, mentore della faccenda, che approda alla galleria d’ate con un carico di disegnatrici, illustratrici e pittrci valendosi di un volo di stato, assicura che si tratterà di una serata sufficientemente trash.

Capitanio Schio Comics

Schio Comics Volantino Finale

La mostra collettiva è a cura de La Signorina Gorza (nota ai più).
orario: Lunedi/venerdi 16,30-19,00 (ma può variare, verificare sempre via telefono)
Biglietti: ma va’! C’è la free admittance!

Il vernissage è oggi, 25 settembre 2009. ore 18.30.
Gli autori in mostra sono: Le Alici, Safia Bahmed, Massimo Basili, Francesca Botti, Franco Brambilla, Dorina Camusso, Carmen Carlotta, Sally Cellophane, Cikita Z, Gianluca Di Lauro, Michela Ducco Lopez, Francesco D’isa, Izumi Fujiwara, Federico Gallia, Massimo Gambarutti, Emilio Giabardo, Laura Giardino, Cecilia Granata, Ruby Graze, GretaEta, Japi Honoo, Fedu Lab, La Lemu, Pierluigi Longo, Valeria Maggiani, Massimo Mazzu, Silvia Miglio, Studio Orange, Danilo Pasquali, Nana Pikkett, La Prohibida, Drunk Queens, Julio Roberts, Shanti, La Signorina Gorza, Federica Toffalori, Emanuela Zini. Tutti nomi rigorosamente registrati all’anagrafe.

A tutt’altro si riferisce invece il bel disegno di Giuliano Piccininno riprodotto sopra: a Schio Comics, l’esposizione, che è alla sua seconda edizione, e che vuol far conoscere disegnatori e/o sceneggiatori del mondo del fumetto che vivono o che provengono dalla provincia di Vicenza.
L’Associazione ArtiGenialità Europea si è fatta promotrice di questa iniziativa culturale dedicando la mostra di quest’anno ai fumettisti Lina Buffolente, Aldo Capitanio e Alberto Simioni.

I tre
Ai tre amati cartoonists saranno dedicate tre serate a tema con la presenza e gli interventi di esperti, familiari e professionisti del settore che hanno conosciuto e collaborato con loro. Saranno presentati e ricordati, rispettivamente, da Anna Lazzarini (nella serata di domani, sabato 26 settembre), dal già citato Giuliano Piccininno (27 settembre) e Giorgio Cavazzano (il 3 ottobre).

Le illustrazioni di questi disegnatori, assieme ad altri disegni inediti degli artisti scomparsi, saranno raccolte in un portfolio e diverranno anche delle cartoline, disponibili nei giorni della manifestazione.

Altra iniziativa collaterale, riguarda l’esposizione di lavori di giovani esordienti ed emergenti della nostra provincia che gravitano attorno al mondo del fumetto. Questi fumettisti, oltre ad avere un ampio spazio per esporre la propria arte, disegneranno ognuno una tavola di una breve storia ambientata a Schio. Fumetto che sarà poi regalato ai visitatori della mostra.

Per questa esperienza sono stati invitati:
Franco Carrara sceneggiatore/scrittore di Marostica, Claudia Piccolo disegnatrice di Santorso, Mario Ferracina di Camisano Vicentino, Valentina Rosset di Vicenza, Roberta Mogentale di Schio (frequenta l’ultimo anno della Scuola Internazionale dei Comics di Firenze), Erica Giuriato di Valdagno.

Città di Castello
La mostra si svolgerà il 26/27 settembre – 3/4 ottobre nel prestigioso Palazzo Fogazzaro – via Pasini, 44 Schio (VI) con orari 10/12 – 16/19.

Inaugurazione sabato 26 settembre ore 18. Ingresso gratuito. Informazioni sul sito www.schiocomics.it

Cavazzano è anche protagonista di un terzo evento che s’inaugura questo week-end: la sua grande mostra personale a Città di Castello dal titolo I Paperi di Cavazzano a Città di Castello. A destra il sontuoso poster dell’iniziativa, alla quale fa da corredo un ricco catalogo.
Come afferma Tito Faraci nel suo blog, “a dispetto del titolo della mostra, saranno anche esposte “cose di topi”, che mi riguardano da molto vicino.”
Ci saranno tanti amici, ma non io, che sono insieme a loro ma solo con il cuoricino, per motivi tecnici non sarò ad alcuno di questi eventi.
Sotto, un esempio dell’arte grafica di Lina Buffolente, da un episodio di Fiordistella, reginetta del cielo, pubblicato sul Monello Jet nel 1967.

Buffolente Fiordistella blog