Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

SERGIO ALGOZZINO E UN VIDEO DEI JOY CUT (Mr. Man)

Joycut4

Benvenuti nel terzo mese di luglio della storia di Cartoonist Globale!
Mese contrassegnato a livello planetario dalle celebrazioni di un paio di quarantennali: sia dell’avvenuto allunaggio (o almeno dell’apparenza di tale avvenimento) che del festival pop-rock di Woodstock, quello che dette il nome all’uccellino amico di Snoopy, nei Peanuts.

Per questa ragione, più che in passato (e in futuro), in luglio dedicheremo un po’ di spazio ai video musicali animati e alle musiche in generale, dal vivo e non.
Cominciamo con un video del gruppo Joy Cut, Mr. Man, i cui disegni (bozzetti creativi, storyboard e tutto quanto) sono opera di Sergio Algozzino. I lettori del mensile XL, pubblicato dallo staff fumettistico-musicale de La Repubblica, lo conoscono già, perché è stato allegato nell’ultimo numero, attualmente in edicola, insieme al cd dei Joy Cut, produttori del cd e del video, realizzato dal bravo Fabrizio Bonaga.


Bozza2Coverxl
.
Sotto, alcune immagini del fumetto prima di essere trasformato in video, e sopra il disegno definitivo per XL preceduto dal bozzetto prescelto.
Come sia andata l’operazione, ce lo spiega lo stesso Sergio:

Mi hanno contattato i Joy Cut attraverso Max Brighel, che ha seguito tutta la lavorazione delle illustrazioni.
L’idea nasce perché, da amanti dei fumetti, i Joy Cut volevano dare una forma disegnata a Mr. Man, personaggio/simbolo del loro progetto.
Mi han dato così delle indicazioni molto dettagliate su come lo immaginavano e il testo della canzone in questione, per realizzare delle illustrazioni che sarebbero diventate il libretto del loro cd.

Ho fatto così uno storyboard, e, dopo la classica approvazione, con relative modifiche qua e là, sono passato ai definitivi.
Per me è una gioia lavorare su qualcosa legato alla musica, non è un segreto.
Successivamente, hanno portato avanti l’idea di farne un video, che ha realizzato Fabrizio Bonaga.
Non ho seguito la lavorazione, han fatto tutto in parallelo, ma lui, pur possedendo solo quelle illustrazioni statiche, è riuscito a fare un lavoro bellissimo, mi sono molto emozionato quando l’ho visto la prima volta.

Infine c’è stato l’approdo sul numero di XL adesso in edicola, dove i Joy Cut si sono presentati al grande pubblico con una campagna ecologista ben pianificata, con tanto di carta riciclabile per avvolgere cd e rivista (e non solo), e facendo in modo che non ci siano stati grossi aumenti nel prezzo di copertina (2,50 €).

Marta Battioni, nostra collega di Nòva Il Sole 24 Ore, ha dedicato ai Joy Cut questo post qualche giorno fa.
.
2
3
7
8
13
16