Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

NO-VIZI (MA ANCHE STRA-VIZI): NUOVA SATIRA A NAPOLI

Ekberl2

NO-VIZI

Si comincia con un discorsetto di ElleKappa.

Marco Tonus, Filippo Ricca e Mario Natangelo – gli spericolati NOvizi di questa iniziativa- sono i miei giovani amici di carta che ho imparato a conoscere e apprezzare sulle pagine di Emme – il settimanale di satira che per due anni ha palpitato nel panorama dell’editoria italiana per poi morire di stenti, brutalmente travolto dalla crisi- e rappresentano una sorta di Trattato di Kyoto della satira in Italia: sono energia alternativa, potente, pulita, priva di scorie tossiche.

Uno di loro una volta mi ha spiegato che per lui non è importante il cosa si fa, ma il come si fa, è importante cioè la persona che c’è dietro le tavole di una vignetta o di una storia, il suo modo di essere, la sua integrità, la sua capacità di confrontarsi lealmente con gli altri, altrimenti si può anche essere il più grande autore che esista al mondo ma si resta sempre una persona di merda, scusate il termine ma rende benissimo.

Ek3

Ecco, di questi tempi in cui si celebra l’apoteosi della farsa, dell’assenza di solidarietà, del trionfo del vuoto assoluto, in cui il dover emergere in ogni modo – in ogni campo – a scapito degli altri sembra essere diventato il primo articolo della Costituzione, questa dichiarazione d’intenti – comune anche agli altri autori – è merce sicuramente rara, da tutelare come un bene prezioso in via d’estinzione, quasi sovversiva.

E dunque al di là dell’ammirazione per il brillante e personalissimo talento di ciascuno di loro, del sarcasmo affilato e l’ironia più surreale e del tratto che ognuno di loro ha maturato in virtù delle proprie esperienze – il cosa si fa – hanno anche tutto il mio affetto perché il come si fa gli viene proprio benissimo.

ellekappa

Fricca, Vauro, Tonus, Natas

Un’esposizione del genere è più unica che rara. Questa rassegna, ideata e curata da Mario Natangelo, sposa la vignetta satirica al Fumetto – con il salone Comicon – e all’arte contemporanea con l’esposizione al museo Madre.

NO[VIZI] è già presente, in anteprima dal 1 aprile (e per tutto mese) presso l’Ordine dei giornalisti in via Cappella Vecchia dove è stata presentata in conferenza stampa il 14 aprile con Riccardo Marassi, Claudio Curcio, Ottavio Lucarelli e lo stesso Natangelo.

E proprio Curcio, General Manager del “Napoli Comicon”, ha voluto riservare alla rassegna uno spazio a Castel Sante’Elmo, nell’ambito della nota manifestazione dedicata al fumetto, di cui la vignetta satirica può essere considerata “lontana” sorella.
Gli autori di Novizi contano firme eccellenti come Marassi, Ellekappa, Vincino, Franzaroli, Mora con le ultime rivelazioni Natangelo, Tonus, Fricca. E, come ospiti stranieri Kap (La Vanguardia) e Catherine (Charlie Hebdo).

Saranno esposte al Piano degli Ambulacri di Castel Sant’Elmo nei giorni 24, 25 e 26 aprile e il 24, alle ore 15 si terrà il convegno “la satira in un disegno”: modera Adriano Albano (tesoriere dell’Ordine dei giornalisti), intervengo Franzaroli Marassi, Catherine, Natangelo e gli autori presenti.

Partiranno in contemporanea il 30 maggio, l’esposizione di [NO]VIZI al Museo di Arte Contemporanea Donna Regina (MADRE) e, parallelamente, un’esposizione ribattezzata [STRA]VIZI, presso le sale della Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Campania a Castel dell’Ovo.

In quest’occasione si potranno apprezzare le illustrazioni satiriche di altri nuovi autori satirici: The Hand, Boscarol, Frago, Kanjano e Ferro, Schietroma, Gariano, Corvi. Guest star di questo doppio evento sarà Paco Alcazàr (della rivista El Jueves).

I vizi, che siano capitali, locali, nazionali, pubblici o privati, rappresentano il filo conduttore della rassegna, in un progetto che intende mettere in campo il meglio che la satira dei nostri giorni possa offrire. Grandi firme accanto a promettenti giovani e la satira internazionali, tutti pronti a puntare tutto su un linguaggio nuovo per contenuti e forma, capace di tradurre in pochi tratti riflessioni su un tema che consente un’ampia analisi della società contemporanea.

Ordine dei giornalisti di Napoli, via cappella vecchia 8 – dal 1 al 30 aprile,
Castel Sant’Elmo – piano degli ambulacri, via tito angelini 22 – dal 24 al 26 aprile nell’ambito della manifestazione Napoli COMICON;
Museo MADRE – sala del mezzanino, via luigi settembrini 79 – dal 30 maggio.
.

No vizi
.

STRA-VIZI
castel dell’ovo, via eldorado 1 – dal 30 maggio, con le vignette di
Marassi, Ellekappa, Vincino, Franzaroli, Mora, Natangelo, Tonus, Fricca, Kap, Catherine,
Paco Alcazàr, The Hand, Boscarol, Frago, Kanjano e Ferro, Schietroma, Gariano, Corvi.

Nella foto, scattata a Forte dei Marmi in occasione della scorsa edizione del Premio Satira Politica, si individuano (da sinistra) Fricca, Vauro, Tonus e Natangelo.
© Aventi diritto (grazie!)