Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

DIMESSO UN PAPA SE NE FA UN ALTRO

Charlie

Poteva Cartoonist Globale resistere dall’intervenire sulla questione delle dimissioni di Benedetto (in) XVI?

Certo, poteva benissimo. E perciò l’ha fatto per quasi due giorni.

Ma adesso, ecco. In attesa di post più sostanziosi (uno dei quali dovrebbe annunciare i nuovi seminari che partono a Firenze da venerdì 15), una rassegna di interventi da tutto il mondo sul tema. A cominciare dalla tempestiva copertina del settimanale francese Charlie Hebdo, che personalmente non apprezzo perché… troppo facile (e anche depistante) usare una battuta sessista come arma di dileggio, benché la coincidenza delle dimissioni papali con l’approvazione in Francia della legge sui matrimoni gay automatizza questa associazione d’idee.

Sack-usa

64averyhamateur

Questa vignetta è di Sack (dal giornale The Minneapolis Star Tribune, ovviamente USA).

La capiscono meglio Oltreoceano, dove è consolidato l’uso di far uscire di scena tirandoli per un bastone i “dilettanti allo sbaraglio”, come si vede per esempio nel cartoon di Tex Avery Hamateur Night, che presenta una versione ancora formativa di Elmer Fudd (Taddeo), qui chiamato ancora Egghead (Testaduovo).

Già che ci siamo, eccolo per intero qua sotto.

Van-dam

Van Dam, dal leggendario BeNeLux!

Kap

Lo spagn(iu)olo Kap (da La Vanguardia).

Jones-usa

L’ammeregano Jones (uno dei fratelli Jones).

Englehart-usa

Non male Englehart (The Hartford, sempre USA).

In rete giungono notizie tutte da verificare, come questa di oggi, firmata da un abbastanza misterioso Brussels Central Office e alla quale non si può dar credito in assenza di prove serie e condivisibili.

Data la delicatezza della notizia, il blog Hearthaware imparzialmente traduce in lingua italiana, declinando ogni responsabilità il bollettino di ITCCS, che resta il solo responsabile della fondatezza della notizia. GULP e GARAGULP.