Nova100
09 Marzo 2011

CHARLIE BROOKER, SARA BOERO, UNCA DUNCA E BUNGA BUNGA

Unca_Dunca

Unca Dunca, il pellirossa di Bruno Bozzetto impiegato a Carosello per pubblicizzare gli elettrodomestici della Riello, ha un nome la cui assonanza rimanda tosto al bunga bunga.

PSaraT3_cover6 La voce cantante e ululante nel Carosello è quella del giovane Enzo Jannacci, all’epoca non ancora noto, ben prima del suo successo da Hit Parade Vengo anch’io?

All’estero, purtroppo, adesso è molto più popolare del personaggio “seminale” di Bozzetto l’attuale pratica arcoriana, mutuata a quanto pare dal macellaio machista Gheddafi.

L’outstanding fumettista Nora Moretti (co-autrice della serie Princesse Sara, pubblicata in Francia da Soleil, giunta adesso al terzo tomo della serie, a destra la sua copertina) ci segnala la recente performance del presentatore-umorista inglese Charlie Brooker, che senza mezzi termini chiama le cose con il loro nome, pur peccando di qualche piccola imprecisione ricostruendo i fatti raccontati del monologo.

Saraboero

A questo video risponde la scrittrice genovese Sara Boero, alias Sarathehamzter, autrice de Il sogno di Pandora (edizioni Piemme, quarto libro della ventitreenne autrice).

Il primo fra tutti, pubblicato dall’etichetta fiorentina Fatatrac, fra l’altro, aveva le illustrazioni di Nicoletta Ceccoli.

Estate

Sotto, il video di Sra sul tema trattato da Charlie Brooker, dove ne ha anche per Maria De Filippi e per i suoi programmacci repellenti.

Piemme_-_il_sogno_di_pandora

Già che ci sono, sottopondo all’attenzione dei visitors anche quest’altro commento di Sara, che commenta in modo condivisibile alcune stupidaggini esternate senza vergogna da sacerdoti reazionari e omofobi.
La Chiesa Cattolica è cosa ben più seria, per fortuna, delle spigolature oscurantiste di questi relitti dui un passato ammuffito (e archiviato).

LINK CORRELATI

GL’INCUBI BELLI DI NICOLETTA CECCOLI

PONTE SILVIO, DORELLIK E PROVOLINO

DAVE LETTERMAN CONTRO BRUNO VESPA

AMY GORDON SUONA E PATTINA

IL PRINCIPE DE CURTIS AVEVA PREVISTO TUTTO: TRE VOTI IN PARLAMENTO

GLI SKYPE, FACEBOOK, LADY GAGA E YOU TUBE DI SESSANT’ANNI FA

LADY GAGA A FUMETTI: QUALCHE PROBLEMINO LEGALE