Nova100
17 Ottobre 2010

FUMETTO, CINEMA, TELEVISIONE, TEATRO: UN CONVEGNO A ROVERETO

Moschettieri

Morbelli-e-nizza Per chi ancora non lo sapesse, il 22 ottobre non potrò essere in quel di Rovereto a tenere la conferenza (stabilita svariati mesi fa) sull’arte di Angelo Bioletto; sopra una sua illustrazione, legata a un celeberrimo programma radiofonico e a un libro di Angelo Nizza e Riccardo Morbelli (a destra nella foto).

In questo post un piccola carrellata di disegni di Bioletto realizzati per libri e album di figurine ricercatissimi, dove sfilavano i più diversi personaggi della cultura popolare antecedenti alla Seconda Guerra Mondiale, a cominciare dagli immarcescibili eroi del feuilleton di cappa e spada immaginati da Dumas padre.

Doppio CLIC sopra per ingrandire a dismisura alcune di queste immagini (come quella sotto, per esempio).

Due-anni-dopo

A parte la mia assenza, naturalmente tutto filerà come da copione: si terrà regolarmente (ci mancherebbe altro!) il terzo seminario sulla letteratura disegnata italiana promosso dall’Accademia Roveretana degli Agiati e dal Museo Civico di Rovereto, in collaborazione con la Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori (una cosa seria!), la Biblioteca Civica di Rovereto, la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi Di Verona, la Biblioteca Civica di Verona.

I precedenti incontri avevano analizzato il ruolo della scrittura e del segno nel fumetto italiano.

Cartolina

Feroce_saladino
Bioletto

Con questo terzo convegno, FUMETTO, CINEMA, TELEVISIONE, TEATRO, si confronterà il linguaggio del fumetto con quello filmico, teatrale e televisivo… Se un tempo la letteratura disegnata era l’ancella delle altre arti, ormai essa si è dimostrata consapevole della sua potenzialità e della sua autonomia interpretativa ponendosi come punto di riferimento per il cinema, la musica, il teatro, la pubblicità, la letteratura…

I lavori seminariali ricercheranno le fonti di questi importanti processi e analizzeranno i passaggi più innovativi, lungo un percorso che muovendosi dall’inizio del Novecento giungerà ai nostri giorni.

Si prevede la partecipazione di: Andrea Artusi, Adriano Barone, Davide Barzi, Giancarlo Beltrame, Loris Cantarelli, Mario Gomboli, Paolo Guiducci, Denis Lotti, Stefano Marzorati, Antonio Santangelo, Antonio Serra.

Pieghevole_fumetto

Per informazioni:

Accademia Roveretana degli Agiati Piazza Rosmini 5 – 38068 Rovereto (TN), Segreteria: sig.ra Ambra Fatturini, Tel. 0464 436663 – fax. 0464 487672, segreteria@agiati.org;

Museo Civico di Rovereto, Largo S. Caterina 41, 38068 Rovereto, Segreteria. Dott.ssa Ilaria Ribaga, Tel. 0464 439055 – fax 0464 439487, museo@museocivico.rovereto.tn.it;

Fondazione Arnoldo e Alberto Alberto Mondadori, Tel. 02 39273061, comunicazione@fondazionemondadori.it

Due-anni-dopo-retro-cop

2an2 Fra gli interventi:

I SESSIONE: IL FUMETTO E IL CINEMA DELLE ORGIINI

Presiede: Fabrizio Rasera (Presidente dell’Accademia degli Agiati)
Denis Lotti (critico)
Yambo: dalla letteratura al fumetto e al cinema

Davide Barzi (critico)
Il signor Bonaventura di Sergio Tofano: fumetto, teatro, cinema

Ore 11.00
II SESSIONE:
2. PROVE ITALIANE DI CARTONE TRA CINEMA E TELEVISIONE
Presiede: GianMario Baldi (Biblioteca Civica di Rovereto)

Mario Gomboli (scrittore ed editore)
Diabolik. Oltre il Fumetto

Stefano Marzorati (addetto stampa della Sergio Bonelli Editore)
Tutti insieme appassionatamente: la storia del Dylan Dog Horror Fest

Manifesto cinema gloria - dylan dog horror fest (maggio 1990)

Giancarlo Beltrame (giornalista e docente, Università degli Studi di Verona)
Il fumetto e il cinema d’investigazione e noir: da Dick Tracy a Arrivederci amore ciao

Paolo Guiducci (direttore di Fumo di China), Loris Cantarelli (critico)i
I cartoni in televisione: Monster Allergy, Cocco Bill, Rat-Man

Nel video sopra, girato nel 2007, è registrato lo scoprimento targa per il centenario della nascita di Riccardo Morbelli da parte di Pippo Baudo, a Orsara Bormida. Il servizio è di Dino Crocco.

Sotto, una conversazione di Luciano Simonelli, sulla trasmissione I quattro moschettieri e sui due volumi illustrati da Bioletto sul tema.