Nova100
28 Marzo 2010

SERGIO BONELLI, GINO GAVIOLI, SERGIO TOPPI E PEROGATT, DA CARTOOMICS

Peroni Acchiappaleoni titolo

Il disegnatore dell’Acchiappaleoni di questa storiella non risulterà immediatamente riconoscibile a tutti. Eppure, è uno dei tre indicati nel titolo di questo post. Così disegnava nel lontano 1958. Non è difficile indovinare, andiamo!

Presente al secondo giorno di Cartoomics 2010, con gli altri due Maestri, ci riportano le cròniche che abbia visitato anche lo Spazio Fondazione Franco Fossati, oltre ad aver…
Basta, vi sto aiutando troppo!
Sotto compariranno fra qualche tempo (ore? Giorni?) le prove della sua identità.

Vignetta ragazzina

A chi, degli altri due, invece, corrisponde la vignetta con questa ragazzina pensosa che osserva il mappamondo?
Questo disegno risale all’inizio degli anni Sessanta, periodo nel quale almeno un paio degli autori indicati nel titolo erano attivi sul Corriere dei Piccoli, mentre un altro… lavorava sul Giornalino. E sarebbe approdato in seguito sul settimanale per ragazzi del Corriere della Sera.

Gino_gavioli Nello spazio della Fondazione Fossati, si diceva, oggi sono stati ospiti i soliti cari vecchi amici (Sergio Toppi, che ha fatto disegni ai fan per ore; Gino Gavioli, al quale Luigi F. Bona ha mostrato, esposta in mostra, una sua pagina del fumetto “Vitaccia Cavallina per il Monello, ambiantata a Siena con una splendida piazza del Palio; Marco Rota, di cui la Fondazione esponeva tavole da Buon compleanno, Paperino

E Bruno Prosdocimi, Carlo Peroni, Vincenzo Jannuzzi, Giuseppe Festino, la signora Laura Battaglia e, fra tanti altri, anche Sergio Bonelli, il quale è anche caduto insieme a vari altri VIP nella rete di BooksWeb.
Sotto, lo vedete in una lunga intervista raccolta da Sergio Tulipano, a proposito dei problemi della distribuzione e più in generale dell’editoria a fumetti italiana “alla Bonelli”: edicola, libreria, rifiuto della pubblicità sugli albi a fumetti della casa editrice, romanzi popolari a fumetti e così via.
Da ascoltare!

Vitaccia

Gino Gavioli, presto uno dei protagonisti della grande mostra sull’animazione italiana messa in piedi dal Museo del Fumetto di Lucca, il raffigurato nello scatto sopra. Seguito da una tavola di Vitaccia Cavallina del Monello: non è esattamente quella di cui oggi si parlava a Milano, ma… è dello stesso periodo.

L’incontro sulla saggistica e la critica, dice il cronista, è stato abbastanza interessante e anche divertente. Sul palchetto erano in tanti: Valentina Semprini, Loris Cantarelli, Nessim Vaturi, Egisto Seriacopi, Laura Scarpa e Paolo Gallinari, oltre a Luigi F. Bona.
Chi ha dettagli, notazioni, richieste e suggerimenti in merito (e in più), può aggiungerli sotto nei commenti.

Sotto, in una foto di Emanuela Oliva, un po’ dello staff culturale “cartoomìxico” unito a membri della Fondazione (alcuni, peraltro, sono presenti nell’uno e nell’altra).

Foto Emanuela Oliva

Sergio Bonelli al microfono di Sergio Tulipano! Grazie a tutti.