Nova100
15 Febbraio 2010

CARLOS GIMÉNEZ: VIÑETAS DE LA HISTORIA DE ESPAÑA IN MOSTRA A MADRID

Invitacion Carlos Gimenez

Ai tempi di Totem Comic (gli ultimi lustri del glorioso secolo scorso), Carlos Giménez era uno degli autori di punta, costantemente presente sia nella versione “normale” della rivista, sia in quella speciale e monografica (Totem Extra).
Con Roberto e Francesco Rocca, alle Edizioni Nuova Frontiera si pubblicavano sia le sue storie “libere”, sia quelle più intrise di veleni ispanici, dove Carlos ripensava e riproduceva, con un grano di umorismo aggiuntivo, la sua infanzia e adolescenza nel funesto periodo della dittatura franchista.

Paracuellos-1
Da mercoledì prossimo (17) fino al 28 febbraio la Escuela Julián Besteiro di Madrid espone 41 tavole del Maestro dedicate all’esplorazione della storia recente spagnola. Se qualcuno ha in programma un viaggio alla volta della bellissima metropoli ispanica, ecco un’occasione in più per visitarla, ripercorreendo attraverso i disegni qualche momento della sua storia recente.
L’excursus tocca le fasi salienti dell’assolutismo di destra, di stampo “parafascista”, a partire dal 1933. Parla degli albori della Guerra Civile e giunge fino al 1977: l’Amnistia postfranchista.
Un periodo lungo e intenso che racchiude anche episodi biografici.

Paracuellos-2

Il bravissimo (e molto motivato) Giménez ribadisce la necessità di raccontare questo periodo storico, perché chi ha vissuto quest’epoca ha il dovere morale di far rivivere nella memoria collettiva la deriva conosciuta dalla Spagna al tempo della dittatura.

Carlos1 Un po’ quello che anche qualcuno sta facendo in Italia (Christian Mirra con i sanguinari episodi del recente G8 di Genova, per esempio) e che farà tra poco, chiusa (ingloriosamente, fra poco) l’epoca berlusconiana.
Non a caso, chi ha già ha cominciato a farlo in anni recenti è stato Marcello Toninelli, che del Giménez di Totem è un buon estimatore.

La mostra di Madrid è strutturata in tre momenti specifici che ricalcano l’opera dell’autore. Attraverso i piccoli dettagli della vita quotidiana, ‘36-’39 Malos Tiempos descrive la durezza della guerra.

Sotto, la copertina del quarto tomo (album cartonato) di questa serie recente , rimasta purtroppo inedita in Italia, almeno sinora, e una foto di Carlos, scattata nel corso di una convention (guarda, guarda… in seconda posizione, dopo di lui, fa capolino Alessandro Barbucci).

Il © di tutto quanto è degli aventi diritto.

Jpg_36-39_Malos_tiempos

Jpg_DSC_9685_apf
Altre tavole della mostra sono tratte da Paracuellos l’opera autobiografica che racconta della miseria del dopoguerra.
Il lavoro España Una, Grande y Libre tratta con ironia della fase della Transizione.

La mostra Carlos Giménez. Viñetas de la historia de España è stata realizzata in collaborazione con Antonio Martín, l’amico che da sempre collabora con Giménez scrivendo parte dei testi dei suoi fumetti, e ne è editore.
La mostra si potrà visitare gratuitamente presso la Escuela Julián Besteiro in Carrer Azcona, 53.

Invitacion Carlos Gimenez

Muchas gracias al grande soggettista Antonio Martín, che ci ha fatto conoscere l’iniziativa.

RELATED LINK in questo blog:

SONO TORNATI I PROFESSIONISTI DI CARLOS GIMENEZ (grazie al “Velluto Nero”)