Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

UN MARE DI SARDINE A BOLOGNA!

Yellow-sub-beatles-color-chart600

Meglio Bergonzoni che la Borgonzoni!

Grandissimo Bergonzoni!
Imparagonabile con la pessima (inaccettabile) Borgonzoni!
Stasera dichiara la Prima Pace Mondiale.
Questo discorso sarebbe da registrare su vinile per riascoltarlo ogni tanto (o ogni poco) per trovarci sempre qualcosa di nuovo (come a scuola ci dicevano a proposito della Divina Commedia).

Non piangiamo più sul latte versato, ma cambiamo mucche!

Folla Sardina Bolognapng

Heinz-Edelmann-yellow-submarine-Fred

Dopo questa boccata di speranza,faticosamente autocostruita nonostante schiere di “maestri di pensiero taroccati” contrari (i ceffi prezzolati, arroccati sui loro privilegi, che affollano le reti generaliste e non, che scribacchiano vomitevoli banalità da “qualunquista ignorante” su fogliacci in cui nessuno oserebbe nemmeno arrotolare le verdure per timore di contaminarle), parliamo di Beatles e di disegni animati,con Jim Korkis.

.
Der phantastische Film Vorspann kreiert von Heinz Edelmann.
Ecco qui la pagina in cui si può leggere questo fantastico approfondimento: Heinz Edelmann and the Yellow Submarine.

beatles-yellow-sub-flying

Un approfondimento e una Photogallery a questa pagina del Sole 24 Ore, firmata An.Ga.
Eccone un minimo assaggio:

Gli artisti del concertone

Tra gli artisti sul palco del concertone a Bologna, band che hanno fatto la storia della musica alternativa anni Novanta, come Afterhours, Subsonica e Marlene Kuntz. Il maestro Ezio Bosso ha partecipato all’evento in piazza a Bologna con un video: ha suonato con la sua orchestra Europa filarmonica orchestra e ha augurato «buona sardinitudine, il nostro augurio è divertiamoci nel senso che impariamo a essere diversi e a suonare insieme».

Anche Francesco Guccini è intervenuto con un video, introdotto dalla sua “Locomotiva”: «L’apparizione delle sardine - ha detto – è stata come un raggio di sole dopo un mese di pioggia o dopo la pioggia su un terreno arido. I politici di sinistra hanno detto: sì vediamo cosa faranno le sardine, ma hanno già fatto! Hanno dato voce a un mucchio di gente con la quale la sinistra aveva perso il contatto, la gente voleva scendere in piazza»

Il sonno della ragione vota Lega