Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

TOPOLINO A FUMETTOLOGY

mickey_mouse_retro_mosaic_by_cornejo_sanchez-d3iesvt

Ebbene, in due puntate di mezz’ora ciascuna Rai 4 manderà in onda il documentario su Topolino (inteso come personaggio, prima ancora che come titolare di testata) realizzato nell’ambito della rassegna Fumettology, a cura di Alessio Guerrini e Clarissa Montilla, con la consulenza di Alessio Danesi (della Rw-Lion Comics), per la regia di Dario Marani.

Fra gli intervenienti c’è anche il blogger scrivente, e la direttrice della testata, Valentina De Poli, con molti autori, fra i quali Tito Faraci, Francesco Artibani e Casty.

5 dita mickey

Puntata 19: Topolino (Prima parte) Domenica 9 novembre, alle 15:45
Puntata 20: Topolino (Seconda parte) Domenica 16 novembre, alle 16:00

Nato in America come personaggio di film animati come quello sopra, The Karnival Kid, creato nel 1928 dal genio di Walt Disney e del suo collega e collaboratore Ub Iwerks, Topolino ha trovato in Italia la sua terra d’adozione pochi anni dopo.

Per i lettori di Cartoonist Globale sono cose note, comunque: nel 1932 inizia la pubblicazione di un primo settimanale in formato tabloid, grazie al quale il pubblico italiano inizia a conoscere personaggi come Pippo, Minni, Gambadilegno, il Commissario Basettoni e Macchia Nera, tutti destinati a entrare nell’immaginario collettivo. Patrimonio e orgoglio del fumetto italiano grazie a straordinari autori come Romano Scarpa, Guido Martina e Giovan Battista Carpi, il settimanale Topolino in formato libretto ha tagliato il traguardo dei 3000 numeri il 22 maggio 2013.

A proposito di Scarpa, la cui Opera Omnia ha raggiunto in edicola il traguardo del 43mo volume (sui 50 + 1 del totale), mette conto allertare chi non sta acquistando da un po’ il ponderoso settimanale che questi ultimi tomi sono comunque imperdibili per ogni fan disneyano che si rispetti, dati i loro contenuti. inediti, rari (e questa non è una novità, visto cosa ha già pubblicato questa collana) e recuperati con un lavoro paziente di restauro rendendoli di nuovo disponibili per ristampe a livello planetario.

Dal volume 43 hanno inizio le note storie a strisce, caratterizzate da una impaginazione basata su quattro sole vignette per pagina, in luogo delle consuete sei.

testatina

Il senso di lettura delle storie richiede prima la fruizione della striscia stampata in alto, le cui vignette scorrono sulle due pagine a fronte, per passare quindi alla striscia in basso, disposta nello stesso modo. Per occupare gli spazi un po’ vuoti rimasti nelle pagine, sin dalla loro antica uscita su Topolino, vengono inseriti bozzetti a matita realizzati per lo studio dei characters, oppure disegni decorativi con le facce degli interpreti delle storie, come nell’avventura ultra-attesa con Minnotchka, che per la prima volta è leggibile integralmente qui, fra qualche settimana.

Dumbo

Tale impaginazione, per mantenere maggior fedeltà ai desideri dell’autore, è stata mantenuta anche nella ristampa della collana del Corriere della Sera, dove tutte e quattro le storie si possono leggere, per intero, per la prima volta, con le caratteristiche pensate per il loro esordio sul libretto.

Per evitare sbagli di lettura, e prima ancora di impaginazione, Scarpa numera per sicurezza ciascuna strip, di norma nell’angolo in basso a sinistra delle prime vignette. Questi numeri sono meglio visibili nelle sontuose edizioni di grande formato delle prime tre strip-stories curate da Rinaldo Traini per la casa editrice romana Comic Art.

Per questa edizione, inclusa nella Collana Special Mongo, la Comic Art fotografa da capo le strisce originali di Scarpa, attribuendo loro nuove colorazioni, in parte difformi dalla prima versione delle storie su Topolino. Anche i testi hanno minime differenze nelle due edizioni, in quanto prima dell’uscita sul settimanale, le strisce erano state sottoposte a un rituale editing.

Una terza edizione dell’Enigma di Brigaboom comparirà nel 2000 sul primo numero de I Maestri Disney Oro, na nel caso specifico la struttura delle strisce è ricondotta nell’ambito delle sei vignette per pagina, che prevedono una lettura inquadrabile nei canoni tradizionali. Lo stesso accadrà, in successivi volumi della stessa collana, per Topolino e la Banda dello sternuto e Topolino e gli Uomini-Vespa.

© Disney per le immagini.

Brigaboom cover

Data l’impossibilità di accedere a una puntata del settimanale di Topolino e l’enigma di Brigaboom per la ristampa nei Maestri Disney Oro, si ricorre alle analoghe strisce del sontuoso albo Comic Art per riempire la lacuna. Le stesse strisce sono riprese, leggermente ritoccate nelle colorazioni e impaginate secondo il modello di Topolino, anche nella versione del volume che ufficialmente sarà distribuito lunedì 10, ma che in realtà è disponibile già da sabato 8 (oggi, mentre leggete, se non vi fate scappare questo e lo “fruite” appena viene messo online).

Minnotchka_4_F

Buona lettura.
Anche tra poco, nelle prossime settimane, si parlerà qui su Cartoonist Globale di testate con personaggi Disney, edite da Panini, prevalentemente!

© Disney per le immagini