Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

UN LIBRO DEL SIGNOR STRAVIDEO (BIBLIOTECHE E LIBRERIE)

Stravideo con Paperella

Quando, all’imboccatura dell’estate, con i funesti Mondiali di Calcio alle porte, avevo cinque minuti di tempo, fra le quattro e le quattro e cinque del mattino, ho fatto qualche illustrazione per il libro del mio amico Bruno Santini, secondo di una collana, il primo dei quali era stato illustrato da Simone Frasca, creatore grafico del Signor Stravideo.

Cover Bruno Santini Stravideo

incontro Santini Boschi

incontro Santini coooooop

Stravideo suda bianco e neroi

Purtroppo, in questi giorni risuona una tristissima notizia, dolorosa per chi, come noi, a Napoli, frequenta fa sempre Port’Alba.
Non si legge più la cellulosa, non solo le edicole chiudono, ma anche le librerie.
L’ignoranza galoppante ci sommerge, come abbiamo scoperto in quest’ultimo quarto di secolo di cretinerie politico-amministrative.

Fan Page ci informa che oggi e domani si vendono (con lo sconto del 70 %) tutti i 700mila volumi rimasti nonché gli arredi della storica Libreria Guida di via Port’Alba che chiude dopo 95 anni d’attività:

I curatori fallimentari hanno ovviamente la necessità di liquidare l’azienda vendendone tutte le proprietà per pagare i creditori, quelli privilegiati sono i dipendenti, poi vengono gli enti (Fisco, previdenza sociale, tasse, tributi nazionali e locali) e infine i fornitori di beni e servizi. Il 24 e 25 settembre 2014 nella Libreria Guida Port’Alba partirà dunque la vendita di ben 700mila libri classificati dai tre curatori fallimentari nel corso di 18 mesi di lavoro. I libri di narrativa, i testi scolastici e comunque tutti i volumi moderni non saranno ovviamente venduti a prezzo pieno ma con un forte sconto, quello del 70 per cento. Discorso diverso invece per il nutrito fondo di libri introvabili, di opere antiche e pregiate che saranno vendute dai curatori del Fallimento Guida al prezzo di copertina stabilito all’epoca dalla libreria. Saranno ceduti anche gli arredi. E, dulcis, in fundo, sarà venduta anche la sede di quattro piani nel cuore di Napoli, a Port’Alba, tra una pizzeria e un noto negozio di caroliberia.

Continua su: http://www.fanpage.it/fallimento-libreria-guida-napoli-24-settembre/#ixzz3EF2B8ZHt
http://www.fanpage.it

Rincorrono lattina

Con il San Bernardo

Stravideo colori

Informatore settembre 2014